-4°

Fidenza

Auto contro bici, ferita Claretta Ferrarini

Auto contro bici, ferita Claretta Ferrarini
9

Incidente per la nota vernacolista borghigiana Claretta Ferrarini. Con la sua bici elettrica si è scontrata con un auto. Ecco cos'ha raccontato dell'incidente

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SPIDERMAN

    22 Febbraio @ 16.03

    Il problema è che la bici elettrica per il codice stradale è equiparata ad un ciclomotore,quindi valgono le stesse regole di uno che guida un'automobile.

    Rispondi

    • salamandra

      22 Febbraio @ 21.41

      Mica tanto vero: Codice della Strada, Art. 50. Velocipedi. sono altresì considerati velocipedi le biciclette a pedalata assistita, dotate di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 KW la cui alimentazione è progressivamente ridotta ed infine interrotta quando il veicolo raggiunge i 25 km/h o prima se il ciclista smette di pedalare.

      Rispondi

  • RENZ

    22 Febbraio @ 12.27

    R E N Z

    Nel Far West si direbbe: "Quando l'uomo con la Bici incontra l'uomo con la macchina, l'uomo con la bici è un uomo morto." ...e le nostre SEDICENTI piste ciclabili è roba da Far West... (percorsi fatti col pennello, con incroci, rotonde trafficate, passi carrabili, convivenza con autobus, pedoni, conflitti di ogni genere..."

    Rispondi

  • salamandra

    22 Febbraio @ 09.31

    Non riconosco la zona. Però è mai possibile pensare di costruire una pista ciclo-pedonale a ridosso delle ringhiere delle case? L'automobilista per vedere se arriva una bicicletta deve fermarsi e poi anche allungarsi per vedere se arriva qualcuno visto che c'è il muso della macchina. Non lo fa in pratica quasi nessuno. Questa pista non mette in sicurezza i ciclisti ma in realtà li mette maggiormente a rischio. Senza considerare l'aggravante che è ciclopedonale e che qualcuno in Comune sarebbe bene si rileggesse la normativa in merito. E ce ne sono di piste ciclabili in cui buona parte degli incroci sono fatti così (via Zarotto, via Torelli etc.).

    Rispondi

    • salamandra

      22 Febbraio @ 12.22

      e ci credo che non riconoscevo la zona, leggendo il cartaceo ho scoperto che è successo a Fidenza :D

      Rispondi

    • sabcarrera

      22 Febbraio @ 11.51

      In altri paesi è obbligatorio rallentare alle strisce

      Rispondi

  • aldo

    22 Febbraio @ 09.27

    ..lo squalo affamato che si nutre di tutto ciò che incontra sulla sua traiettoria!

    Rispondi

    • Biffo

      22 Febbraio @ 11.47

      Ma tu che ne sai, eri presente all'incidente, cacciatore di squali? Di dove sei, di Parma o di Fidenza. La Claretta è una mia cara amica; può darsi che la bici elettrica l'abbia tradita, dato che è un po' troppo veloce, o che lei non si sia avveduta dell'auto, così come che la responsabilità sia tutta di chi la guidava.

      Rispondi

      • aldo

        22 Febbraio @ 13.09

        segnaletica verticale ed orizzontale di dare precedenza non rispettati da parte dell'automobilista. Chi ci rimette è sicuramente Claretta. Auguri di pronta guarigione a lei.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Gli amici: Filippo persona speciale

Il ritratto

Gli amici: Filippo persona speciale

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video