18°

32°

Licenziamento

Ospedale, «cacciata» assenteista

Ospedale, «cacciata» assenteista
Ricevi gratis le news
2

Una donna, dipendente dell'Ospedale Maggiore, si fa curare in orario di servizio: «cacciata». Un'ausiliaria ultracinquantenne si assentava senza permesso dal posto di lavoro per sottoporsi a trattamenti fisiatrici: è stata licenziata senza preavviso.

Davide Barilli

Si assentava dal posto di lavoro per sottoporsi a trattamenti fisiatrici. Dipendente dell'Ospedale Maggiore si fa curare in orario di servizio: «cacciata» ausiliaria.

Non molto tempo fa Matteo Renzi aveva annunciato una stretta sugli statali fannulloni, dichiarando che sarebbero stati licenziati nel giro di 48 ore. L’Ausl di Parma sembra averlo preso alla lettera.

Il servizio sanitario parmigiano ha infatti «cacciato» in tronco una sua dipendente, colta in flagrante mentre si assentava dal lavoro senza timbrare il cartellino di uscita. La donna, un'ausiliaria ultracinquantenne, è stata licenziata senza preavviso con una decisione presa dall'organo competente sui procedimenti disciplinari dopo che la commissione ha accertato il comportamento proibito reiterato dell'ausiliaria.

Assenteista

Ma andiamo con ordine. Tutto comincia alcuni mesi fa. Esattamente lo scorso autunno. Siamo a settembre-ottobre quando la donna - operatrice tecnico assistenziale in un reparto dell'ospedale Maggiore - stando a quanto emersa dall'indagine dell'ufficio procedimenti disciplinari dell'azienda ospedaliera universitaria, inizia a fare la furba. Durante l'orario di lavoro, infatti, sarebbe uscita dalla struttura per andare a sottoporsi a sedute di fisioterapia. Massaggi terapeutici, non estetici. Niente di male. Se non fosse che la normativa non consente di lasciare il proprio lavoro senza permesso o autorizzazioni. E, a quanto pare, l'ausiliaria non le aveva.

Le uscite non autorizzate, tra settembre e ottobre, sarebbero state una ventina.

La scoperta era avvenuta grazie alla verifica del cartellino di servizio che aveva consentito di accertare come la dipendente abbandonasse il posto di lavoro per andare a farsi curare.

Vista la gravità del comportamento l'ufficio dei procedimenti disciplinari ha deciso di infliggere la sanzione più grave, quella del licenziamento.

Sospesa la caposala

Ora per l'ausiliaria si apre la possibilità di impugnare il licenziamento davanti al giudice del lavoro, sede in cui cercare di far valere le proprie ragioni.

Ma oltre all'ausiliaria, anche la caposala - ritenuta per certi aspetti complice della dipendente assenteista - è andata nelle grane. Per lei, infatti, è stata decisa la misura della sospensione dal lavoro per cinque mesi. La sua colpa? Non aver sanzionato o quanto meno informato chi di dovere del comportamento reiterato tenuto dall'ausiliaria. Non è escluso che, con la segnalazione alla procura della Repubblica, la vicenda possa avere anche conseguenze penali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • anastasia

    01 Marzo @ 09.36

    Mi auguro che il giudice non dia ragione alla assenteista!!! e che i sindacati non partano per la crociata contro AUSL!!

    Rispondi

  • PEPOMAN

    29 Febbraio @ 11.57

    DOVREBBE ESSERE PRASSI NORMALE O NO ? I SINDACATI CHE DICONO ?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

4commenti

nella notte

Scontro auto-scooter in via Toschi: 20enne al Pronto soccorso

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

8commenti

brescia

Il ritorno di Ghirardi? "Cellino un amico, se vuole lo aiuto"

L'ex presidente del Parma: "Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso"

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

sondaggio

I tifosi "promuovono" il nuovo tris di maglie del Parma

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

1commento

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

9commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

15commenti

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

1commento

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

14commenti

ITALIA/MONDO

paura

Rotterdam, nessun terrorismo: era un installatore di bombole ubriaco

modena

Gambizzato davanti ristorante a Savignano, fermato 37enne

SPORT

Calciomercato

Paletta, accordo Milan-Lazio

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

SOCIETA'

televisione

La caduta della Guaccero in diretta è virale

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente