20°

36°

Contagio

Allarme morbillo in ospedali e ambulatori

Allarme morbillo in ospedali e ambulatori
Ricevi gratis le news
0

Undici casi di morbillo nelle ultime settimane a Parma e provincia, tutti adulti: cinque di loro sono finiti in ospedale. Scatta l'allarme dell'Ausl, anche perchè alcuni contagiati sono medici o lavorano in ambulatori e centri diurni.

Monica Tiezzi

Undici casi di morbillo a Parma e provincia dall'inizio di gennaio: tutti adulti e cinque finiti all'ospedale. E scatta l'allerta.

L'epidemia non preoccupa tanto per i numeri ma per i potenziali rischi verso pazienti ed anziani in condizioni critiche. Fra i contagiati ci sono infatti un rappresentante di articoli per sale operatorie che frequenta abitualmente gli ospedali, due medici ospedalieri, l'infermiera di un ambulatorio di un medico di famiglia e un operatore socio sanitario di un centro diurno cittadino.

Il contagio sarebbe partito dalla Lombardia, dove in il virus sta circolando, in particolare a Milano. Il primo paziente parmense contagiato, che abita nel distretto sud-est dell'Ausl, è stato ricoverato in condizioni critiche il 7 gennaio nel reparto infettivi dell'ospedale Maggiore.

Il virus si è quindi propagato rapidamente: è stato colpito un familiare del primo contagiato e, fra il 23 gennaio e l'inizio di marzo, altre nove persone residenti in città e nelle zone vicine.

I contagiati sono tra i 27 e i 55 anni, non vaccinati. Cinque di loro (due uomini e tre donne) sono finiti nel reparto di Malattie infettive ed epatologia dell'ospedale Maggiore. «In due casi sono subentrate polmoniti. Poichè alcuni pazienti non riuscivano a mangiare, è stata necessaria l'idratazione e alimentazione via endovena - spiega Carlo Calzetti, medico del reparto di malattie infettive dell'ospedale Maggiore -. Per la maggior parte dei pazienti sono stati sufficienti quattro-cinque giorni di ricovero, mentre una signora, che presentava un quadro clinico già compromesso, è rimasta due settimane». Sono stati tutti dimessi, gli ultimi due proprio ieri.

«La provincia di Parma, in un quadro regionale abbastanza tranquillo, è l'unica che per ora registra l'allarme morbillo - spiega Bianca Borrini del Servizio igiene e sanità pubblica dell’Ausl di Parma -. Al momento, a livello nazionale, il contagio si sta diffondendo soprattutto in Lombardia e Campania. Ma l'Emilia Romagna è subito dopo queste due regioni e ci sono i segnali di un possibile inizio di un anno epidemico. Il morbillo segue infatti un andamento biennale e l'ultimo picco è stato fra il 2013 e il 2014».

L'Ausl è subito corsa ai ripari inviando a medici di base e pediatri una nota con la quale ricorda le linee guida per la sorveglianza del morbillo: la segnalazione tempestiva al Dipartimento di sanità pubblica, la conferma con gli esami di laboratorio, l'identificazione degli esposti a rischio di contagio, anche adulti, ai quali può essere proposta la vaccinazione gratuita.

«Il vaccino, in questi casi, va eseguito a 72 ore dall'esordio dei sintomi del familiare contagiato. Il morbillo ha un'incubazione piuttosto lunga, 15-21 giorni. Naturalmente chi si presenta per l'eventuale vaccinazione deve essere sicuro di non averla ricevuta da bambino e di non aver mai contratto la malattia. In caso di dubbio, il dosaggio degli anticorpi può dire la parola definitiva - spiega ancora la Borrini -. Vaccinarsi è importante perchè il 50% degli adulti che contraggono il morbillo finisce in ospedale con sintomi importanti».

Uno dei contagiati, una casalinga quarantenne, ha fatto ricorso ai consigli di Maurizio Vescovi, medico della medicina di gruppo Balint, che ha sede nella Casa della salute Montanara.

«Non una mia paziente, ma la mamma di un mio giovane assistito - chiarisce Vescovi -. Naturalmente era un po' preoccupata e febbricitante, ho cercato di rassicurarla. Queste recrudescenze del virus però devono far alzare le antenne e sensibilizzare sull'importanza della vaccinazione pediatrica. Anche perchè contrarre il virus da adulti espone a complicazioni che possono diventare serie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti