20°

35°

Anziani maltrattati

Familiari sotto choc: «Mai sospettato niente»

Familiari sotto choc: «Mai sospettato niente»
Ricevi gratis le news
15

Per la rabbia, forse, è ancora troppo presto. Nei commenti dei familiari degli anziani maltrattati nella residenza di Bazzano si sentono soprattutto l'incredulità e l'assoluto sconcerto.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    20 Marzo @ 12.43

    " MAI SOSPETTATO NIENTE ! SEMBRAVANO COSI' BRAVE PERSONE ! " . E' una forma di autodifesa con cui molti famigliari vogliono evitare di sentirsi in colpa per aver affidato i propri vecchi a soggetti accusati di essere "aguzzini" . Adesso si oppongono al ricollocamento degli ospiti di "Villa Matilde" in altre Strutture . COMUNQUE , RICORDATE che casi di maltrattamenti ci sono anche da parte di "badanti" a domicilio.........

    Rispondi

    • Robby

      20 Marzo @ 16.44

      Se vuoi dire che chi affidava i propri cari era al corrente di certe situazioni,e quindi si deve auto difendere,stai sbagliando .Ti auguro di cuore di non trovarti mai in certe necessità.Ti garantisco che non è'per niente bello.

      Rispondi

      • Vercingetorige

        20 Marzo @ 17.06

        Ti ringrazio per l' augurio , ma , purtroppo , mi ci sono trovato , sia con mio padre che con mia madre. Io non voglio arrivare a dire che "i cari erano al corrente di certe situazioni" , ma che potesse esserci una certa tendenza a minimizzare non lo escluderei . Nessuno avrà mai detto ai suoi famigliari in visita di essere maltrattato ? Nessun vecchietto avrà mai insistito per tonare a casa ? Dovevamo aspettare la tirocinante ?

        Rispondi

        • AleAle

          20 Marzo @ 22.57

          Persons con Alzheimer e demenzia non si ricordano le cose....poi spesso se dicono qualcosa strano si pensa che stiano solo vaneggiando e che non ci siano motivazioni serie.

          Rispondi

    • Robby

      20 Marzo @ 16.27

      Si tratta di struttura eccellente,dove in un settore isolato dagli altri per la gravità'delle malattie dei ricoverati si sono purtroppo inseriti degli operatori infami.

      Rispondi

      • Serena

        20 Marzo @ 17.51

        Capirai, gli operatori sono stati abilitati da un corso per Oss di quante ore? La Cooperativa che li ha assunti come li ha selezionati? Chi li ha continuati a pagare sulla fiducia senza rilevare mai nessuna anomalia nel loro operato? Qui ci sono precise responsabilità che devono essere punite severamente. E la struttura eccellente, prestigiosa (come altro è stata definita ancora?) si è rivelata per quel che è.

        Rispondi

      • Serena

        20 Marzo @ 17.32

        No, non "si sono inseriti", ma dovresti dire "sono stati assunti e nessuno li ha mai toccati" gli operatori (...)! non confondiamo le acque per far magicamente scomparire le responsabilità di chi assume e paga e di chi "lavora" in questo modo!

        Rispondi

        • Robby

          20 Marzo @ 19.40

          Speriamo che questi orrendi episodi non succedano mai più',e che la vigilanza sia sempre più' attenta e stretta,non sono giovane,ho quasi 68 anni,Dio ci protegga.Saluti a tutti.

          Rispondi

      • Vercingetorige

        20 Marzo @ 17.21

        Come volevasi dimostrare.

        Rispondi

  • mariastella

    20 Marzo @ 06.06

    giorgiacasadio@alice.it

    ifaigliari non hanno mai sospettato niente.......e' per questo che servono telecamere urgenti in ogni struttura !!!!!!

    Rispondi

    • Medioman

      20 Marzo @ 10.02

      Più che le telecamere (che non possono essere dappertutto) occorre mettere in discussione i "baroni" della sanità pubblica, e i loro amici in regione. Anni fa', in certe strutture erano presenti le suore; i sindacati le fecero cacciare. Ti dice niente?

      Rispondi

      • Vercingetorige

        20 Marzo @ 12.34

        GUARDI CHE , le"suore" , di "ricoveri" per vecchi , ne gestiscono ancora tanti !

        Rispondi

        • Medioman

          20 Marzo @ 13.04

          Si, ma si tratta di strutture "private". Comunque, fu proprio lo "Statuto dei Lavoratori" a vietare lo "spionaggio" dei dipendenti. Ad un mio conoscente, fecero chiudere una finestra (che dava luce alle scale) perché, da lì, poteva intravedere i suoi dipendenti al lavoro!

          Rispondi

        • Vercingetorige

          20 Marzo @ 16.57

          Certo che sono strutture private convenzionate , alcune delle quali sono tra le più grosse , più note , e più care della città . In una di queste strutture un uomo è riuscito a far ricoverare la madre , pagando migliaia di euro di retta , ma dato che la vecchietta era demente , le suore gli hanno detto che aveva bisogno di sorveglianza continua , e , per tenerla , volevano , oltre alla retta , anche una badante a sue spese 24 ore su 24 . Lo Statuto dei Lavoratori è opportunamente intervenuto quando Valletta , famoso (...) della FIAT negli anni cinquanta , faceva cronometrare , nei gabinetti , il tempo che impiegavano i dipendenti per fare i loro bisogni .

          Rispondi

        • Medioman

          21 Marzo @ 10.59

          Non penso che Valletta fosse così stupido, ma forse qualche suo "caporale" sì. In una catena di montaggio (come usava allora in Fiat) l'importante era quantità e qualità dei pezzi prodotti, automaticamente verificata nel reparto successivo, più che la "presenza fisica" accanto alla macchina. Se un tornitore sbagliava un pezzo perché "gli scappava", il danno aziendale era enormemente superiore ai pochi minuti persi. Negli anni '70, invece, c'era chi "andava in bagno" a farsi una canna, con conseguenze "imprevedibili"....

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sorbolo: il girone dei golosi Foto

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

2commenti

Accoglienza

Profughi, ecco la giornata tipo

1commento

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

5commenti

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

1commento

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

7commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

1commento

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Avvocatessa accoltellata in studio: è grave

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

11commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre