Noceto

Prende a mazzate un'auto: un ferito

Prende a mazzate un'auto: un ferito
8

Un futile motivo, la banale discussione per questioni di parcheggio è stata l’origine di una violenta aggressione avvenuta domenica a Noceto, che ha portato un giovane ad essere ricoverato con lesioni a una mano. Senza un perché, verso le 16.20 in via Saffi tra il Cinema San Martino e la Chiesa, un uomo ha perso il controllo e ha preso a mazzate l’auto di uno sconosciuto.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    05 Aprile @ 16.27

    Ho letto l'articolo,il ragazzo che è stato aggredito era di colore,l'aggressore parmigiano residente a Parma.La cosa che mi fa ridere di più è che nella versione online non si fa neanche menzione del colore della pella della vittima,ok mi direte che è solo un anteprima...,invece nella versione cartacea bisogna leggere tutto l'articolo per scoprire che la vittima era un ragazzo di colore.La domanda a cui vorrei delle risposte è questa: se fosse successo il contrario la Gdp avrebbe usato lo stesso titolo sia nella versione online che in quella cartacea? l'articolo sarebbe stato scritto uguale? La cosa buffa è che a fianco della notizia nella versione cartacea c'è un articolo con il titolo "Violenta lite tra 2 giovani di colore" ecco lì non c'è bisogno di leggere tutto l'articolo per capire....insomma un bell'esmpio di 2 pesi 2 misure proprio uno vicino all'altro. P.S Sorvoliamo sul numero di commenti scritti a questo articolo in caso di ruoli invertiti...

    Rispondi

    • 06 Aprile @ 07.13

      REDAZIONE - 1) Innanzitutto leggere l'intero articolo ti fa sicuramente bene: di solito, per come commenti, sembra che tu ti limiti a guardare le figure... 2) Abbiamo nascosto qualcosa? Lo facciamo abitualmente? No: noi diamo le notizie in base agli aspetti (e a criteri) giornalistici. Nel primo caso - per il titolo - prevale l'aspetto delle mazzate, come perfino l'ultimo allievo di una scuola di giornalismo capirebbe. Tu no perchè sei tropo impegnato nelle tue ridicole costruzioni mentali: e così, ancora una volta, abbiamo perso tempo in due. Puoi aver ragione sui commentatori, ma questo non dipende da noi. Per il prossimo commento, quindi, conta fino a 10 prima di giudicare banalmente e scioccamente persone e mestieri che non cnosci. Grazie

      Rispondi

      • marco

        06 Aprile @ 13.28

        Lei vuole farmi veramente credere,che se l'aggressore fosse stato di colore questo dettaglio non sarebbe stato messo nel titolo o nel sottotitolo ma avrei dovuto leggere tutto l'articolo per scoprire che l'aggressore era di colore? risponda a questa domanda.Se come dice lei nel primo caso prevale l'aspetto delle mazzate come mai nella notizia a fianco prevale l'aspetto etnico dei 2 litiganti nel titolo? infatti i titolo dell'articolo è "Violenta lite tra 2 giovani di coloro" in questo caso secondo il suo ragionamento nel titolo dovrebbe prevalere l'aspetto della lite e poi solo leggendo tutto l'articolo venire a conoscenza dell'etnia dei 2 litiganti,come è successo(giustamente a mio avviso) nell'articol vicino della mazzate.Vorrei solo una risposta a queste 2 domande,senza offese ,con calma, e le prometto che non scriverò più per una settimana! Ci riusciamo?

        Rispondi

        • 06 Aprile @ 18.36

          REDAZIONE - Guardi: io non le voglio far credere proprio niente. Voglio (anzi vorrei: poi lei faccia come vuole) che prima di scrivere sciocchezze lei si guardasse gli 8 anni di questo sito o di questo giornale. Poi, se lei mi trova dei titoli razzisti ci demolisca come meriteremmo, altrimenti - glielo ripeto - non pretenda di parlare, e in tono saccente, di cose e persone che non conosce. Sempre l'ulti mo degli allievi della scuola di giornalismo che le citavo nell'articolo precedente potrebbe spiegarle la leggera differenza giornalistica che c'è fra una "lite" (quante ne raccontiamo a Parma in un anno?) e "un'auto presa a mazzate" (che per fortuna è un po più rara). Però, ripeto, si tenga pure le sue "certezze". Buona serata

          Rispondi

        • marco

          07 Aprile @ 09.57

          non capisco perchè continua a insultarmi e non vuole rispondere alla mia domanda,con un semplice si o no che ora provo a rifargli...Se l'aggressore fosse stato di colore e la vittima un parmigiano il titolo dell'articolo sarebbestato lo stesso si o no? Avremo dovuto leggere tutto l'articolo per scoprire che l'aggressore era di colore o ci sarebbe bastato leggere il titolo o il sottotiotlo dell'articolo per scoprirlo.Mi basta un "si sarebbe stato uguale" o un "no sarebbe stato diverso".

          Rispondi

        • 07 Aprile @ 10.39

          REDAZIONE - Sì: sarebbe stato uguale . Passo e chiudo

          Rispondi

      • marco

        06 Aprile @ 12.00

        insomma se lo straniero e vittima si può non mettere nel titolo se invece è aggressore,come nell'articol vicino dei due extracomuitari che litigano,va messo esplicitamente nel titolo.Grazie della chiara risposta.

        Rispondi

        • 06 Aprile @ 13.05

          REDAZIONE - Vedo che hai capito tutto. Prego, buona giornata

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

4commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video