19°

30°

Noceto

Prende a mazzate un'auto: un ferito

Prende a mazzate un'auto: un ferito
8

Un futile motivo, la banale discussione per questioni di parcheggio è stata l’origine di una violenta aggressione avvenuta domenica a Noceto, che ha portato un giovane ad essere ricoverato con lesioni a una mano. Senza un perché, verso le 16.20 in via Saffi tra il Cinema San Martino e la Chiesa, un uomo ha perso il controllo e ha preso a mazzate l’auto di uno sconosciuto.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    05 Aprile @ 16.27

    Ho letto l'articolo,il ragazzo che è stato aggredito era di colore,l'aggressore parmigiano residente a Parma.La cosa che mi fa ridere di più è che nella versione online non si fa neanche menzione del colore della pella della vittima,ok mi direte che è solo un anteprima...,invece nella versione cartacea bisogna leggere tutto l'articolo per scoprire che la vittima era un ragazzo di colore.La domanda a cui vorrei delle risposte è questa: se fosse successo il contrario la Gdp avrebbe usato lo stesso titolo sia nella versione online che in quella cartacea? l'articolo sarebbe stato scritto uguale? La cosa buffa è che a fianco della notizia nella versione cartacea c'è un articolo con il titolo "Violenta lite tra 2 giovani di colore" ecco lì non c'è bisogno di leggere tutto l'articolo per capire....insomma un bell'esmpio di 2 pesi 2 misure proprio uno vicino all'altro. P.S Sorvoliamo sul numero di commenti scritti a questo articolo in caso di ruoli invertiti...

    Rispondi

    • 06 Aprile @ 07.13

      REDAZIONE - 1) Innanzitutto leggere l'intero articolo ti fa sicuramente bene: di solito, per come commenti, sembra che tu ti limiti a guardare le figure... 2) Abbiamo nascosto qualcosa? Lo facciamo abitualmente? No: noi diamo le notizie in base agli aspetti (e a criteri) giornalistici. Nel primo caso - per il titolo - prevale l'aspetto delle mazzate, come perfino l'ultimo allievo di una scuola di giornalismo capirebbe. Tu no perchè sei tropo impegnato nelle tue ridicole costruzioni mentali: e così, ancora una volta, abbiamo perso tempo in due. Puoi aver ragione sui commentatori, ma questo non dipende da noi. Per il prossimo commento, quindi, conta fino a 10 prima di giudicare banalmente e scioccamente persone e mestieri che non cnosci. Grazie

      Rispondi

      • marco

        06 Aprile @ 13.28

        Lei vuole farmi veramente credere,che se l'aggressore fosse stato di colore questo dettaglio non sarebbe stato messo nel titolo o nel sottotitolo ma avrei dovuto leggere tutto l'articolo per scoprire che l'aggressore era di colore? risponda a questa domanda.Se come dice lei nel primo caso prevale l'aspetto delle mazzate come mai nella notizia a fianco prevale l'aspetto etnico dei 2 litiganti nel titolo? infatti i titolo dell'articolo è "Violenta lite tra 2 giovani di coloro" in questo caso secondo il suo ragionamento nel titolo dovrebbe prevalere l'aspetto della lite e poi solo leggendo tutto l'articolo venire a conoscenza dell'etnia dei 2 litiganti,come è successo(giustamente a mio avviso) nell'articol vicino della mazzate.Vorrei solo una risposta a queste 2 domande,senza offese ,con calma, e le prometto che non scriverò più per una settimana! Ci riusciamo?

        Rispondi

        • 06 Aprile @ 18.36

          REDAZIONE - Guardi: io non le voglio far credere proprio niente. Voglio (anzi vorrei: poi lei faccia come vuole) che prima di scrivere sciocchezze lei si guardasse gli 8 anni di questo sito o di questo giornale. Poi, se lei mi trova dei titoli razzisti ci demolisca come meriteremmo, altrimenti - glielo ripeto - non pretenda di parlare, e in tono saccente, di cose e persone che non conosce. Sempre l'ulti mo degli allievi della scuola di giornalismo che le citavo nell'articolo precedente potrebbe spiegarle la leggera differenza giornalistica che c'è fra una "lite" (quante ne raccontiamo a Parma in un anno?) e "un'auto presa a mazzate" (che per fortuna è un po più rara). Però, ripeto, si tenga pure le sue "certezze". Buona serata

          Rispondi

        • marco

          07 Aprile @ 09.57

          non capisco perchè continua a insultarmi e non vuole rispondere alla mia domanda,con un semplice si o no che ora provo a rifargli...Se l'aggressore fosse stato di colore e la vittima un parmigiano il titolo dell'articolo sarebbestato lo stesso si o no? Avremo dovuto leggere tutto l'articolo per scoprire che l'aggressore era di colore o ci sarebbe bastato leggere il titolo o il sottotiotlo dell'articolo per scoprirlo.Mi basta un "si sarebbe stato uguale" o un "no sarebbe stato diverso".

          Rispondi

        • 07 Aprile @ 10.39

          REDAZIONE - Sì: sarebbe stato uguale . Passo e chiudo

          Rispondi

      • marco

        06 Aprile @ 12.00

        insomma se lo straniero e vittima si può non mettere nel titolo se invece è aggressore,come nell'articol vicino dei due extracomuitari che litigano,va messo esplicitamente nel titolo.Grazie della chiara risposta.

        Rispondi

        • 06 Aprile @ 13.05

          REDAZIONE - Vedo che hai capito tutto. Prego, buona giornata

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

19commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande