20°

36°

Causa civile

Bimba nata malata, maxi risarcimento

Bimba nata malata, maxi risarcimento
Ricevi gratis le news
10

Bimba nata malata: tre condanne. La causa civile si è conclusa con un risarcimento ai genitori di Lisa, talassemica, morta all'età di 11 anni. Due medici e un'ostetrica ritenuti responsabili: dovranno pagare 236 mila euro.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    11 Aprile @ 13.13

    236.000,00€ sono tutto,eccetto un maxirisarcimento. Posto che nessun risarcimento ,può ripagare la perdita di un figlio!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      11 Aprile @ 17.25

      LA "PERDITA DEL FIGLIO" è stata provocata dalla talassiemia major , che è una grave MALATTIA CONGENITA , DIPENDENTE DAI GENI DEI GENITORI E NON DA COLPE DEI MEDICI , e dalle sue conseguenze e complicanze . Ciò che è stato addebitato ai Medici è di non aver fatto una diagnosi pre-natale e non aver avvertito i genitori , come nel caso Bryan. C' è poi il secondo aspetto della vicenda . Quello della paralisi del plesso brachiale sinistro della neonata , messo in relazione con manovre compiute durante il parto , indipendentemente dalla talassiemia. Il "risarcimento" non è volto a compensare danni sentimentali , che , come lei dice , non sono quantificabili , ma a rifondere danni effettivi e documentati.

      Rispondi

  • Massimiliano

    11 Aprile @ 13.09

    @VERCINGETORIGE, grazie mille. Adesso mi è tutto più chiaro.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      11 Aprile @ 17.43

      MI PERMETTA DI CHIARIRE ANCOR MEGLIO : QUESTO CASO E' COSTITUITO DA DUE EVENTI DISTINTI : IL PRIMO , dalla talassiemia major , di cui i Medici non hanno nessuna colpa , perché viene ereditata dai genitori . Ai Medici si può rimproverare di non aver fatto la diagnosi pre-natale e non averli avvertiti, ma non più di questo. IL SECONDO da una paralisi del plesso brachiale sinistro della neonata , ritenuto riconducibile a manovre compiute durante l' assistenza al parto , e che non c' entra con la talassiemia. Questo risponde alla domanda di "Antico" , che si chiede "cosa c' entra l' ostetrica" . L' articolone della "Gazzetta" , che occupa tutta la pagina 7 , è molto dettagliato , ma non ci dà un' informazione , secondo me importante : LA SENTENZA E' DEFINITIVA O SOLO DI PRIMO GRADO ? Pare comunque di capire che si tratta di un processo civile , non penale.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Aprile @ 12.23

    OVVIAMENTE NON E' COLPA DEI MEDICI SE IL BAMBINO E' NATO TALASSIEMICO ! E' UNA QUESTIONE SIMILE A QUELLA DI BRYAN , CIOE' LA MANCATA INFORMAZIONE AI GENITORI DELL' ANOMALIA CONGENITA DEL FETO . Riporto dal "sito" dello Studio Legale "IUSMED" : " I portatori sani del gene della talassemia potrebbero non rendersi conto di averlo perché spesso non presentano alcun sintomo. Tuttavia, se due portatori sani hanno un figlio, esiste il 25% di possibilità che il bambino nasca con una forma grave di talassemia............ un semplice esame del sangue prima del concepimento o durante la gravidanza può determinare se entrambi i genitori siano portatori sani del gene ........... Per ricevere un risarcimento i genitori devono provare che la negligenza dei medici gli ha impedito di essere a conoscenza del fatto che esisteva un rischio aumentato di gravi difetti di nascita o malattie per il feto......... non mettono assolutamente in discussione l’amore e la devozione che proveranno per sempre per il proprio figlio, ma ammettono che se fossero stati informati del difetto o della malattia durante la gravidanza, avrebbero molto probabilmente scelto di non sobbarcarsi il peso economico ed emotivo che deriva dall’ avere un figlio con una disabilità o malattia permanente. La giurisprudenza ha stabilito che nell’ eventualità di una mancata diagnosi prenatale, il medico negligente deve risarcire le spese straordinarie relative alla condizione del bambino per tutta la durata della sua vita. Inoltre deve risarcire i genitori per qualsiasi trauma emotivo derivante dal prendersi cura di un bambino che ha bisogni particolari " . ATTENZIONE PERO' , PERCHE' LO STUDIO LEGALE "IUSMED" E' SPECIALIZZATO IN PROCEDIMENTI LEGALI PER RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI SANITARI , QUINDI SI PUO' DUBITARE DELLA SUA "TERZIARIETA' ". Certo un esame del sangue per stabilire se due promessi sposi siano portatori sani di talassiemia può essere consigliabile in popolazioni a rischio , come , per esempio , quella sarda.

    Rispondi

    • sabcarrera

      11 Aprile @ 16.49

      Quindi 75% che non abbia talassemia ma una certa immunità alla malaria.

      Rispondi

      • Vercingetorige

        11 Aprile @ 17.52

        MI PERDONI "SABCARRERA" , COSA VUOL DIRE ? Che "una certa immunità alla malaria" compensa la talassiemia major , quindi siamo pari ? Purtroppo la Sardegna era flagellata sia dalla malaria che dalla talassiemia. La malaria è scomparsa , la talassiemia , disgraziatamente , no.

        Rispondi

        • sabcarrera

          11 Aprile @ 20.16

          La malaria è una delle malattie che uccide di più e oggi le persone viaggiano in tutto il mondo

          Rispondi

  • Massimiliano

    11 Aprile @ 07.17

    Vogliate scusare la mia profonda ignoranza ignoranza in materia medico scientifica ma, chiedo :" CHE COSA C'ENTRANO I MEDICI SE UN BAMBINO NASCE MALATO? " Può forse un medico, durante la gravidanza curare la malattia, affinché il nascituro venga partorito sano??? Andando avanti di questo passo avremo sempre meno professionisti pronti a correre dei rischi e sempre più persone pronte a ricorrere ai tribunali per un'unica incarnita.....

    Rispondi

    • Antico

      11 Aprile @ 09.57

      Essendo esclusivamente ereditaria, probabilmente sono stati condannati per non averla determinata prima... ma non è chiaro, cosa centra l'ostetrica?

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti