13°

SERIE D

Ora si pensa a Gubbio e Samb

Ora si pensa a Gubbio e Samb
Ricevi gratis le news
0

Mancano due gare alla fine del campionato ma il Parma si concentra già sulla poule scudetto, il girone a tre che qualificherà per le semifinali. Si giocherà il 15, 22 e 29 maggio. Avversarie dei gialloblù saranno Sambenedettese e Gubbio, che, anche loro con netto anticipo, hanno vinto i loro gironi. Cerchiamo di conoscerle meglio.

Paolo Grossi

Gubbio e Sambenedettese saranno dunque le avversarie del Parma nella prima fase della post-season. Sono due formazioni che, come i crociati, hanno vinto con netto anticipo il loro girone. I marchigiani restando saldamente al comando per larga parte del campionato, gli umbri coronando invece una incredibile rimonta ai danni dei maremmani del Gavorrano. 13 vittorie nelle ultime 15 partite hanno proiettato gli eugubini al successo finale, con il sigillo posto domenica in casa battendo il Foligno.

Vediamo allora di conoscere un po' meglio queste formazioni.

IMMEDIATA RISALITA

Il Gubbio era retrocesso in D un anno fa, dopo essere stato addirittura in B nella stagione 2011-2012. Un solo anno era durata la permanenza dei cadetti e nella girandola di allenatori era finito anche Gigi Apolloni. Sì, proprio l'attuale tecnico crociato che il 20 aprile era stato chiamato al capezzale di una squadra ormai decotta, riuscendo anche a centrare una vittoria esterna di prestigio, a Sassuolo, ma non a evitare la retrocessione.

Gubbio però è stato alla ribalta nelle recenti cronache crociate anche perché nel 2013 il Parma aveva stipulato un accordo di affiliazione, facendone una sorta di club satellite e girando in Umbria vari elementi come Pisseri, Ferrari, Giallombardo, Baccolo, Di Francesco, Moroni, Sandomenico, Russo, Caccavallo, Cocuzza e  Falconieri, molti dei quali prelevati dalle reti della pesca a strascico di Leonardi.

Scivolato tra i dilettanti, la scorsa estate il club umbro del presidente Sauro Notari ha chiamato in panchina Giuseppe Magi, artefice della promozione, dalla D alla Lega Pro, della Maceratese, che aveva chiuso imbattuta la stagione. Magi ha impiegato prevalentemente il 4-3-3. Non ha, il Gubbio, un bomber straripante, ma manda a segno tanti elementi. Il più prolifico in questa stagione è stato sinora Ferri Marini, punta esterna classe '88 che ha segnato 16 volte. Se si considera che il secondo marcatore, Ferretti, è a quota 5, si capirà che la potenza offensiva non è granché. Quello del Gubbio è infatti il quarto attacco del suo girone.

Una curiosità: la rete dell'1-0 di domenica, quella cioè che ha scatenato la festa per il ritorno tra i pro, l'ha segnata un '96, Alessandro Degrassi, di scuola Juve, che l'anno scorso aveva conquistato un'altra promozione nel Padova e che il Parma aveva trattato in estate, arrivando a sottoporgli il contratto il giorno dopo la sua firma per il Delta Rovigo. Con i veneti Degrassi aveva giocato il secondo tempo contro i crociati, poi a dicembre era passato al Gubbio, dove ha messo assieme tre gol.

Lo stadio del Gubbio è il Barbetti, dove il Parma si è allenato per due tranche di ritiro estivo, nel 2003 e nel 2103.

IL TIFO DEL BAYERN

La Sambenedettese è nelle mani della famiglia Angeli che, ceduto il Rieti, l'acquistata la scorsa estate. Il padre Franco è presidente, il figlio Andrea direttore generale. L'allenatore è, come nel caso del Parma, una bandiera da giocatore del club: Ottavio Palladini. In realtà la stagione l'aveva iniziata Loris Beoni, ma la squadra era stata assemblata in malo modo, e a pagare è stato, a metà ottobre, il tecnico. Assestata la rosa a dicembre, Palladini, anche lui amante del 4-3-3 da cui a volte deroga per il 4-4-2, ha rinsaldato la difesa e veleggiato tranquillo verso la promozione.

L'uomo di punta della squadra è il guizzante attaccante Mario Titone, 12 gol in 33 presenze nel Siena campione d'Italia dei Dilettanti l'anno scorso e, dopo essersi svincolato, passato nelle Marche dove sin qui ha «timbrato» 18 volte.

Lo stadio è il Riviera delle Palme, che accomoda 13mila spettatori ed è stato ristrutturato nel 2010. La tifoseria marchigiana è tradizionalmente «calda» e allora, visto che le due sfide della piccola poule si giocheranno una in casa e una fuori, per i crociati sarebbe certamente meglio affrontare in trasferta il Gubbio. Anche qui una curiosità: sabato scorso nella curva dell'Allianz Arena durante Bayern. Hertha è comparso uno striscione che recitava in caratteri rossoblù «L'amicizia va oltre ogni categoria: auguri magica Samb» ed è frutto di un gemellaggio tra i tifosi marchigiani e una frangia di quelli del Bayern, nato un'estate di una decina di anni fa.

SENZA PAURA

Va da sé che è il Parma il grande favorito di questa poule ristretta da cui uscirà una delle quattro semifinaliste. Lo dicono le cifre, suffragate poi dalla sensazione, ma questa è del tutto arbitraria, che lo spessore tecnico del girone D fosse superiore a quelle in cui hanno trionfato Gubbio e Samb. I crociati hanno segnato più degli altri, (giocando però quattro gare in più) ma soprattutto hanno incassato la metà dei gol della Sambenedettese. Un Parma poi che sinora ha saputo espugnare 14 dei 18 campi che ha visitato non si può intimorire davanti a nessun campo caldo. Diciamo piuttosto che queste sfide saranno un primo assaggio, una sorta di antipasto di quelle che proporrà la stagione in Lega Pro. Club più strutturati, tifoserie più numerose e organizzate e squadre che, almeno quest'anno, nutrono ambizioni e sono abituate a lottare al vertice. Insomma, ci sarà un pizzico di pepe in più rispetto ai mesi scorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mangiamusica:  Parmigiano e  Rolling Stones

Fidenza

Mangiamusica: Parmigiano e Rolling Stones Gallery

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

La lettera della mamma di Mattia

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Carabinieri

Controlli contro spaccio e furti: identificate 50 persone

L'operazione nella notte

Incidente

Scontro a Pilastro, un ferito

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

FERROVIA

Fidenza-Cremona, treni al posto di due bus

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

12commenti

STADIO TARDINI

Il Parma travolge l'Ascoli 4-0 e sogna: è primo in classifica

Frattali: "Rigore parato, evitata sofferenza finale" (Video) - Grossi: "Bella vittoria, molte occasioni mancate per il Parma" (Videocommento)

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Fine vita, la Chiesa lo ripete da 70 anni

di Monica Tiezzi

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

1commento

USA

Disegna un pene in cielo, top gun punito video

1commento

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

curiosità

Sono una "chimera" quelli pubblici a Parma: il 19 è la Giornata mondiale dei servizi igenici

formigine

Damiano, 12 anni, è l'arbitro più giovane d'Italia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto