-2°

«Trovatore»

Club dei 27, l'ultimo saluto a Reverberi

Club dei 27, l'ultimo saluto a Reverberi
Ricevi gratis le news
0

Parma ha tributato l’ultimo saluto a Giovanni Reverberi, il “Trovatore” del Club dei 27. I funerali sono stati celebrati nella chiesa di Santa Croce, troppo piccola per contenere tutte le persone che hanno voluto stringersi attorno ai familiari e ricordare questa grande figura della nostra città.

Parma ieri mattina ha rivolto l’ultimo saluto a Giovanni Reverberi, il «Trovatore» del Club dei 27. I funerali sono stati celebrati nella chiesa di Santa Croce, troppo piccola per contenere tutte le persone che hanno voluto stringersi attorno ai familiari e ricordare questa grande figura della nostra città.

Raffinato melomane, presidente del Club dei 27 per tre lustri, Reverberi è scomparso a 91 anni. Bancario di professione, è stato anche presidente della «Famija Pramzana» dal 1999 al 2005. Deportato dai nazisti nel lager di Dachau, aveva ricevuto il Cavalierato della Repubblica. Reverberi amava l’arte a tutto tondo, dipingeva, scriveva poesie e ascoltava la musica da camera. Ha incontrato i più grandi artisti della lirica. Grande mozartiano, per oltre vent’anni è stato anche l’anima della Società dei Concerti di Parma. «Giovanni Reverberi è stato un uomo di grande cultura, intelligenza e fede – ha affermato nell’omelia don Giampietro Poggi, parroco di Santa Croce – Apparteneva a quella classe di persone che hanno ricostruito l’Italia nell’immediato dopoguerra, dopo aver conosciuto le atrocità del conflitto bellico».

«Reverberi era stato deportato a Dachau a vent’anni – ha proseguito il sacerdote – un’esperienza che aveva temprato il suo spirito di acciaio». Grande l’amore per la propria famiglia. «Ha amato molto la moglie Gianna, la figlia Stefania, la nipote Natalia e la bisnipote Irene – ha rimarcato don Poggi – Oltre alla famiglia ha amato anche il prossimo e il Signore nel profondo del suo cuore». «La città – ha concluso – ha perso un grande uomo di fede e di cultura». Ai funerali erano presenti i principali rappresentanti delle istituzioni musicali e, più in generale, tutto il mondo della musica parmense. Durante la celebrazione – animata da un gruppo di amici coristi appartenenti a vari cori di Parma - la nipote Natalia Conti ha letto una toccante lettera di addio rivolta al nonno Giovanni. Enzo Petrolini, presidente del Club dei 27, ha quindi ricordato i momenti felici trascorsi assieme a Reverberi. Enrico Maletti ha infine letto la sua poesia in vernacolo «Al déz d’otobbor» dedicata alla nascita del Cigno di Busseto. L.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande