19°

29°

chi l'ha visto?

"Christian visto ieri in piazza Garibaldi"

Finge di andare in palestra e poi scompare
Ricevi gratis le news
0

Il 15enne Christian Silvestro non si trova: è sparito da lunedì scorso. «E' un ragazzo carino, educato, non uno sbruffone. Negli ultimi giorni si capiva che aveva qualche problema, che qualcosa lo stava facendo soffrire. Ma nessuno, né io, né gli amici, né gli insegnanti, avremmo mai potuto immaginare».L'appello della madre.

"Era ieri sera in piazza". "Anch'io l'ho visto e ci ho parlato". "Era insieme a delle mie amiche in centro". Sono alcune delle segnalazioni di giovanissimi arrivate in queste ultime ore a Gazzettadiparma.it. Segnalazioni ovviamente da verificare, ma che aprono lo spiraglio di vedere presto tornare a casa Christian Silvestro, il 15enne scomparso lunedì scorso dopo un litigio con la madre. E' stata lei a chiederci aiuto e a fare un appello per ritrovare il figlio. 

Ecco le sue parole.

«Lunedì scorso mio figlio mi ha chiesto di accompagnarlo in palestra. Ma era il 25 aprile e la palestra era chiusa. Io però l'ho scoperto solo quando sono andata a riprenderlo nel tardo pomeriggio e mi sono arrabbiata, gli ho chiesto perché mi aveva mentito, dove era andato in quelle ore in cui aveva finto di allenarsi. Gli ho chiesto cosa mi stesse nascondendo e abbiamo litigato. Da allora non l'ho più visto».

La mamma di Christian Silvestro, mentre parla, cerca di mandare indietro le lacrime. Ma dopo sei giorni il nodo in gola è duro da domare. Perché Christian ha solo quindici anni e nelle foto che la mamma ha portato con sé in «Gazzetta», in quelle fototessera con il suo ciuffo biondo e il broncio minorenne, sembra ancora più piccolo. «E' un ragazzo carino, educato, non uno sbruffone. Negli ultimi giorni si capiva che aveva qualche problema, che qualcosa lo stava facendo soffrire. Ma nessuno, né io, né gli amici, né gli insegnanti, avremmo mai potuto immaginare».

Già, ma come si fa a pensare che basti un litigio per vedere sparire il proprio figlio, che anche se è alto un metro e ottanta resta sempre un bambino? A prendere anche solo in considerazione l'idea che i giorni e le notti passino lentissime e silenziose? Senza una parola o un segno. Eppure, come è logico, le ricerche sono in corso e dopo la denuncia in questura il dispositivo delle indagini è partito. Per ora, però, senza esito. «L'ultima volta che mio figlio è stato visto - prosegue la mamma - era il giorno dopo la scomparsa, in compagnia di un ragazzo più grande di lui e una ragazzina, che a sua volta era scappata di casa. Ma quando le forze dell'ordine li hanno fermati la denuncia della scomparsa di mio figlio non era ancora stata formalizzata. Per cui hanno preso in consegna lei e lasciati andare gli altri due. Non potevano sapere che anche lui si era allontanato».

Allontanato e nascosto chissà dove. Perché il ragazzo al momento della sparizione era in maniche corte, senza soldi e senza cellulare, con addosso giusto una tuta. E in quelle condizioni non si può andare lontano.

Allora, per cercar di capire, sperando che possa servire, non resta che fare un passo indietro nella vita tutto sommato banale di questo studente del liceo delle scienze umane, appassionato di sport e non troppo dei libri. Ma, a quell'età, è una cosa che si può dire di molti.

«Nell'ultimo periodo aveva iniziato a non andare a scuola, a inventarsi strane bugie. Il preside mi ha segnalato le sue assenze e io ho cercato di capire, di parlargli. Ma si è sempre più chiuso in se stesso». Anche questa una reazione già vista chissà in quante case. Ma poi di colpo quel litigio, quelle bugie. E il silenzio. «Ho provato a parlare con tutti: con gli amici più stretti, con la sua fidanzatina. Ho anche frugato in camera sua cercando una traccia». L'unica, dolorosa ma forse inutile: un diario in cui qualcuno, con una grafia diversa da quella di Christian, ha compulsivamente riempito le pagine di parolacce, di offese. Come se volesse schiaffeggiare con quelle parole sgarbate il quindicenne. «Vedendo quelle scritte mi sono allarmata. Ho pensato che qualcuno potesse avercela con lui».

Un'ipotesi ragionevole. Ma probabilmente lontana dalle vere cause di questo silenzio. Molto più probabile che il ragazzo, in crisi per l'età e magari spaventato da un possibile fallimento scolastico, abbia cercato un nuovo gruppo di amici. Gente più grande, ragazzi più duri. Magari con qualche vizio di quelli che una mamma non vorrebbe neppure accennare. «Come dire? Mi hanno parlato di un paio di ragazzi più grandi che avrebbero strani giri e che Christian incontrava quando usciva da scuola». Uno di loro, tra l'altro, sarebbe proprio quello in compagnia del quale è stato visto l'ultima volta. Ma per questa donna composta e gentile nonostante tutto, non sono le indagini che contano. Ma vederlo ritornare. «Quello che continuo a chiedermi è dove possa essere stato, dove possa dormire? Qualcuno lo aiuta? Ma lo sa che ha solo quindici anni? E che rischia per questo problemi?». La risposta arriverà solo quando, si spera al più presto, Christian tornerà a casa. E forse spiegherà quale assurda avventura pensava di vivere in questi giorni raminghi. Intanto la mamma, sempre più provata, passa setaccio della mente ogni frase, ogni parola scambiata negli ultimi giorni. Cercando una traccia che la porti da lui.

«E' vero, già una volta nello scorso ottobre si era allontanato per un giorno. Ma lì era tutto chiaro: c'era di mezzo una ragazzina e lui ha voluto, nel suo modo ingenuo, difenderla. L fuga è durata una manciata di ore e poi è tornato. Stavolta no, stavolta sono passati giorni e non c'è un motivo. Non so più cosa pensare». Poi, sempre con la voce che s'incrina, saluta e quasi si scusa. «Grazie di tutto, scusate se ho disturbato. Ma magari mi potete aiutare. Io voglio che torni. E' la sola cosa che voglio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti