12°

19°

Università

Il museo delle «facce da criminali»

Il museo delle «facce da criminali»
Ricevi gratis le news
11

Lo sapevate che a Parma c'è la più grande collezione europea di maschere anatomiche e che i pezzi sono contesi da molti musei? Invece noi li abbiamo inscatolati in uno scantinato perchè il «Museo di biomedicina» è stato dichiarato inagibile. Scopri la storia.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Domenico

    08 Maggio @ 16.34

    Che schifo! Sciogliete quelle maschere!

    Rispondi

  • Berta

    04 Maggio @ 11.25

    Si dice Lombrosiano, dal più famoso medico criminologo di tutti i tempi, il torinese Cesare Lombroso.

    Rispondi

    • Biffo

      04 Maggio @ 18.13

      Però dicono che fosseanche molto Ombroso…

      Rispondi

  • Biffo

    04 Maggio @ 10.55

    Ci sono anche le maschere dei nostri parlamentari?

    Rispondi

  • Luciano

    04 Maggio @ 06.55

    lo sapevo. Circa 30 anni fa il museo l'Ombrosiano di Torino fece una mostra dove espose gran parte delle maschere provenienti da Parma....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      04 Maggio @ 11.11

      INFATTI , QUESTI REPERTI riflettono le teorie del celeberrimo Medico Legale Cesare Lombroso , fondatore dell' Antropologia Criminale. Per tutta la vita cercò di dimostrare che le attitudini criminali si associano a determinate stigmate somatiche. Gli studi successivi ( Lombroso morì nel 1909 ) PARVERO NON CONFERMARE LE TEORIE DI LOMBROSO , FINCHE' , IN QUESTI ULTIMI ANNI , NON E' ARRIVATA LA GENETICA A RIVALUTARLE. Le ricerche sul DNA sembrano aver dimostrato che , nei criminali , ESISTONO GENI CHE PAIONO PREDISPORRE A COMPORTAMENTI CRIMINALI . Lombroso non poteva saperlo perché il DNA è stato scoperto cinquant' anni dopo , ma lo aveva intuito. IN REALTA' NON ESISTE UN "GENE DELLA DELINQUENZA" , ma ci sono conformazioni di DNA che sembrano predisporre a comportamenti asociali , che , però , per manifestarsi , richiedono il concorso anche di altri fattori. E' un concetto che vale non solo per la criminalità , ma anche in altre situazioni , come alcoolismo , diabete, cancro..........

      Rispondi

      • Paolo

        04 Maggio @ 18.36

        paolo.regg@email.it

        Gentile Vecingetorige, mi permetta alcune precisazioni sul suo, sempre interessante, commento. La teoria di Lombroso è stata ripudiata e non più rivalutata in quanto aveva basi irrazionali rispetto alla realtà che voleva dimostrare. La fisiognomica non c’entra nulla con l’essere onesto o delinquente, mentre lui attribuiva all’aspetto fisico, in particolare del volto, le tendenze personali. Ai suoi tempi è stato un tentativo interessante (non era nota la genetica) ed accettato perché poneva un tranquillizzante metodo di misura della criminalità. Lei ha ragione quando dice che la genetica può dare un contributo al temperamento, dovuto anche all’ambiente di vita, all’educazione ed ad altri aspetti che formano la personalità individuale. Il DNA fu scoperto nel 1869 da Johan Friedrich Miescher (un biologo svizzero) che isolò per primo gli acidi nucleici chiamandoli “nucleina”. Nel 1953 i biologi James Watson e Francis Crick determinarono la struttura del DNA, la famosa doppia elica.

        Rispondi

        • Vercingetorige

          04 Maggio @ 20.14

          Gentilissimo signor Paolo, la ringrazio per il suo colto ed ineccepibile messaggio. Quel che ho voluto dire è che , forse , quelle "stigmate" che il Lombroso pensava di trovare nel volto , nei rilievi craniometrici o in strutture cerebrospinali , in realtà possono esserci , ma stanno da un' altra parte , cioè nel DNA , fermo restando che non esiste un "gene della delinquenza" , ma l' eventuale predisposizione , che la genetica sembra ipotizzare , richiede il concorso di altri fattori .

          Rispondi

    • silviococconi

      04 Maggio @ 10.03

      Forse si scrive Lombrosiano ?! ...

      Rispondi

      • Luciano

        04 Maggio @ 17.02

        errore di battitura, chiedo venia

        Rispondi

    • salamandra

      04 Maggio @ 09.45

      Lombrosiano da Cesare Lombroso, studioso della fisiognomia criminale. A lui dobbiamo setti come "avere il bernoccolo per .." . Le sue teorie vengono ritenute oggi del tutto infondate; personalmente ogni volta che vedo Maurizio Gasparri ho il sospetto che Lombroso sarebbe comunque da rivalutare.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va