-2°

Fidenza

Caso Gruzza, lo stupore dei fedelissimi

Caso Gruzza, lo stupore dei fedelissimi
1

Continuano a far discutere le dimissioni dell'ex vicesindaco Alessia Gruzza. A Fidenza tutti si domandano il perché di questo gesto. Anche i suoi fedelissimi sono rimasti sorpresi dalla decisione. L'assessore Castellani: «Non ne ha parlato con nessuno».

Annarita Cacciamani

Continuano a far discutere le dimissioni dell’ex vicesindaco Alessia Gruzza. Dimissioni inattese e corredate da una lettera alla Gazzetta in cui la Gruzza parla di «pressioni politiche, minacce e atti intimidatori». Fatti su cui la diretta interessata avrebbe presentato diverse querele e su cui, quindi, faranno chiarezza le autorità competenti. Anche il sindaco Massari ha chiesto agli inquirenti di «fare rapida chiarezza su quanto segnalato da Alessia (Gruzza, ndr)».

Tutti si stanno chiedendo cosa possa essere successo di così grave da indurre il vicesindaco alle dimissioni. Se lo chiedono anche all’interno dell’amministrazione comunale e della maggioranza consiliare. Anche loro, infatti, hanno appreso dalla Gazzetta la notizia delle dimissioni della Gruzza. In Comune è stata depositata solo una stringata lettera di dimissioni per «motivi personali», mentre, a mezzo stampa, l’ex vicesindaco ha parlato di qualcosa che giovedì scorso avrebbe raggiunto un «livello insostenibile».

Dicendo, però, anche di «non potersi dilungare oltre sulla vicenda». Cosa sia successo giovedì non è dato a sapere e Alessia Gruzza non ne avrebbe parlato con nessuno. Se da un lato ci sta chiedendo cosa sia successo, dall’altro l’attività dell’assessorato alla Cultura, guidato fino a tre giorni fa da Alessia Gruzza, deve andare avanti. E le dimissioni così improvvise avrebbero creato imbarazzo nei palazzi comunali anche da questo punto di vista.

Per i prossimi giorni, infatti, sono in programma incontri e conferenze stampa a cui avrebbe dovuto partecipare il vicesindaco e assessore alla Cultura e soprattutto è ormai imminente l’inizio del festival OF4, un progetto portato avanti dalla Gruzza e dal suo assessorato in questi mesi.

Nel frattempo, richieste di chiarimenti sono arrivate anche dalle consigliere di opposizione Gambarini (Forza Italia) e Amoruso (M5S) e dal gruppo di minoranza Rete Civica. Con le dimissioni, Alessia Gruzza, insegnante 37enne, mette fine alla sua esperienza amministrativa nella giunta Massari. Il suo «debutto» in politica risale al 2009 quando era candidata consigliere con la lista civica «Per Fidenza», guidata dall’ex sindaco Giuseppe Cerri, che correva in contrapposizione con il Pd e il centrosinistra.

Interpellato, Cerri ha confermato di «non sapere nulla» su questa vicenda. A marzo 2014, poi, Alessia Gruzza aveva sfidato Andrea Massari per il ruolo di candidato sindaco del centrosinistra. Con il 42% dei consensi, la Gruzza era stata sconfitta, accettando di diventare vicesindaco di Massari.

La sua candidatura era sostenuta da importanti esponenti del Pd, quali il presidente del Consiglio comunale Amedeo Tosi e l’attuale assessore ad Ambiente e Urbanistica Giancarlo Castellani. «Ho appreso anch’io dalla stampa le motivazioni delle sue dimissioni – commenta Castellani -. Non ne ha parlato con nessuno e lo abbiamo saputo solo dopo che si è dimessa». Tosi, invece, ieri risultava non raggiungibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    10 Maggio @ 10.00

    Se non ne ha parlato con nessuno, aveva le sue buone ragioni; evidentemente, di nessuno si fidava, nemmeno dei "fedelissimi".

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto