15°

28°

CASO REGIO

Pizzarotti in Procura: "Ho chiarito molti aspetti"

Sulla sospensione dal M5S: "A questo punto serve un incontro"

Il sindaco Pizzarotti

Il sindaco Pizzarotti esce dalla Procura

Ricevi gratis le news
8

E’ durato due ore il colloquio negli uffici della Procura del sindaco Federico Pizzarotti. Attorno alle 16 il primo cittadino emiliano ha lasciato gli uffici di vicolo San Marcellino commentando: «Ho fatto il mio dovere. Ho chiarito molti aspetti di una situazione che sino ad ora era emersa solo in modo distorto. Sono infatti convinto che la procedura seguita per la selezione al Teatro Regio fosse assolutamente corretta».
Poi ha replicato alle accuse dell’opposizione che avevano chiesto un chiarimento nell’aula del consiglio comunale sulla vicenda Regio. «Era questa l’aula giusta per chiarire i fatti - ha sottolineato Pizzarotti - Non certo l’inquisizione del consiglio comunale o quella giornalistica».

Il sindaco infatti era arrivato alle 14 per essere ascoltato dal pm Giuseppe Amara. Indagato per abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta sulle nomine al Teatro Regio, Pizzarotti era accompagnato dall'avvocato Elisa Lupi, che nei giorni scorsi ha redatto - assieme al sindaco - le controdeduzioni per fare revocare il procedimento di sospensione da parte dei dirigenti nazionali del Movimento 5 Stelle. Anche l’assessore alla cultura Laura Ferraris è indagata insieme a Pizzarotti per abuso d'ufficio.

«In Procura siamo andati sulla base di un rapporto collaborativo e per chiarire eventuali aspetti dell’esposto che necessitavano di un chiarimento - aggiunge Pizzarotti -. Il colloquio si è svolto nell’ambito di un rapporto collaborativo da entrambe le parti. Penso di aver chiarito tutti gli aspetti in merito alle domande dei giudici. Se ci fosse bisogno ancora di me, sono pronto a chiarire ogni punto».  

SOSPENSIONE DAL M5S, "NON MI HA CONTATTATO NESSUNO". Rispondendo ai cronisti sugli aspetti politici della vicenda, Pizzarotti dice: «Sulla mia sospensione non mi ha contattato nessuno. Anzi, ho letto che Di Maio dice che gli pare di non avermi sentito. Fa sorridere. In ogni caso attendiamo delle risposte. Spero che non si stia concretizzando l’ipotesi di aspettare dopo le amministrative. Non mi aspetto solamente una mail ma che ci sia un incontro. Arrivati a questo punto serve un incontro per chiarire quanto c'è da chiarire». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    28 Maggio @ 12.36

    mandra_sala@libero.it

    Cosa eventualmente è stato chiarito lo dirà il giudice. ... pizzarotti che è indagato per abuso d'ufficio deve rispondete alle domande. Non deve chiarire. .... solo rispondere alle domande dei giudici. Poi deve giustificare a Grillo e ai cittadini il perché ha taciuto di essere indagato per oltre tre mesi. La trasparenza ? Come per l'inceneritore, il debito, i servizi.... e tutto il resto.

    Rispondi

  • Michele

    28 Maggio @ 08.39

    mandra_sala@libero.it

    Non serve nessun incontro. Pizzarotti non ha capito... è sospeso in attesa di espulsione. Le regole vanno rispettate.... come parcheggiare dove è vietato: si prende la multa. Chi paga l'avvocato di pizza rotti che ha scritto le "conttodeduzioni" per la questione PERSONALE tra il partito M5S ed il cittadino pizzarotti ? Si potrebbe avere un po di trasparenza? ???

    Rispondi

  • Oberto

    27 Maggio @ 21.55

    io l'ho capita così: la fondazione decide l'assegnazione dei dirigenti tramite il consiglio di amministrazione. Detto questo Il consiglio aveva deciso di fare un concorso esplorativo e poi alla fine , hanno scelto chi volevano indipendentemente dal risultato con decisione del CdA. Bho! non ci vedo nulla di illegale o forzato.

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      28 Maggio @ 14.10

      Vedremo se i giudici la vedranno come te e il sindaco, o come me e Pagliari...

      Rispondi

  • Gianni Cesari

    27 Maggio @ 19.27

    giannicesari

    ohhhhh, ci ho messo molto + tempo della gente normale, ma finalmente ho trovato la justa via per vedere (et scribere!) i commenti. Leggere le notizie senza commenti era come guardare un film a metà, come ammirare un bella donna completamente coperta da uno scafandro. Tornando alla notizia, fa veramente impressione vedere il Sindaco uscire da un palazzo reale, fatto di mattoni. Io lo avrei visto meglio oggetto di un'indagine condotta su facebook, dove la veridicità delle dichiarazioni dell'indagato sarebbe stata valutata con i famosi "mi piace". A volte mi chiedo, ma Pizzarrotti, oltre al mondo virtuale dei social networdk, esiste realmente? ma soprattutto...siamo obliqui?

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    27 Maggio @ 19.17

    Sembra che l'incontro in Procura, fissato da giorni con i magistrati, era stato richiesto dallo stesso primo cittadino dopo l'avviso di garanzia ricevuto a febbraio. Fosse così, quindi Pizzarotti avrebbe aspettato tre mesi per chiedere l'incontro ai magistrati, e solo ovviamente dopo che il caso è diventato di pubblico dominio: a chi vorrebbe far credere di aver agito con trasparenza e correttezza nell'interesse della città?! Avesse voluto chiarire, l'avrebbe fatto immediatamente per poi spiegare i fatti anche ai suoi sudditi (ops, volevo dire cittadini...). Invece, come sempre, fa la vittima ed accusa stampa ed opposizione di essere l'inquisizione, mentre hanno fatto semplicemente quanto dovevano: il loro lavoro. Infingardo e patetico.

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      27 Maggio @ 21.42

      Errata corrige: Sembra che fosse stato chiesto...

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti