edicola

Violetta di Parma: storia di un fiore diventato leggenda

Da Napoleone a Maria Luigia: in un libro il suo significato politico, estetico e sentimentale

Violetta di Parma: storia di un fiore diventato leggenda
Ricevi gratis le news
0
 

Esile e delicato più di una rosa. Etereo e delizioso, simbolo di gentilezza e affetto, ma anche capace di veicolare enigmatici messaggi politici. Un minuscolo fiore che fin dai primi decenni dell'Ottocento si lega indissolubilmente al nome della nostra città. Una mitica fragranza che accompagna Parma fin dai tempi di Maria Luigia, di cui si festeggia quest'anno il bicentenario dell'arrivo nel ducato. La vera storia della violetta di Parma rivive in un libro a cura di Francesca Sandrini, direttrice del museo Glauco Lombardi, edito da Grafiche Step, in vendita  con la Gazzetta (a 10 euro più il prezzo del quotidiano).

Non è una leggenda. Ci sono le prove: Maria Luigia andava pazza per i fiori in generale, ma soprattutto per la violetta di Parma. La utilizzava sia come decoro di palazzo, ma anche sotto forma di fragranza profumata. La inviava alla figlia in segno di amore materno. Ne assunse il colore per le divise di corte, gli addobbi della sua dimora, i simboli del ducato.

La storia della violetta nasce con Napoleone, non a caso chiamato anche «Caporal violet» o rappresentato direttamente sotto forma di violette nelle stampe dell'epoca. Mazzetti di violette appuntanti sul petto venivano utilizzati dai bonapartisti come segno distintivo durante gli anni del primo esilio dell'imperatore in decadenza.

La duchessa di Parma, ormai lontana dal consorte e pronta a iniziare una nuova vita da «single» epura il fiore da ogni significato politico e lo assume come emblema di purezza e umiltà. Per farsi un'idea di quanto il color viola delicato tipico della violetta piacesse a Maria Luigia basta una visita al museo Glauco Lombardi dove sono esposti oggetti, decori e stemmi di corte appartenuti alla duchessa che ha impresso la sua indelebile impronta sulla capitale del ducato.

Il libro, ricco di immagini e inediti approfondimenti storici, analizza la storia del fiore più amato da Maria Luigia e simbolo di Parma. Con testi di Mariachiara Bianchi, Maria Augusta Favali, Fabrizia Fossati, Anna Mavilla, Carlo Pioli e Francesca Sandrini sonda vari aspetti del leggendario fiore. Dal significato dei fiori ai tempi di Maria Luigia al suo rapporto personale con la violetta, dalle mode e gli stili «in viola», fino al ruolo del fiore nella famiglia Sanvitale, nelle arti e nei costumi del Novecento, alla storia del delizioso profumo alle tecniche colturali della violetta a fiore doppio.

Acquistando il libro, i nostri lettori troveranno anche un coupon valido per l'ingresso scontato (a 3 euro) al Glauco Lombardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Filippine

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Timbri
la parola all'esperto: notaio

Seconde nozze e figli attenti alla successione

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

3commenti

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

MALTEMPO

Neve: centinaia di turisti bloccati in Val Senales, situazione critica in Alto Adige

SPORT

tennis

Australian Open: Berdych travolge Fognini, azzurri tutti fuori. Federer ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova