15°

29°

IL CASO

La Juventus club sotto accusa

La Juventus club sotto accusa
Ricevi gratis le news
20

La società di Fognano ha dato il benservito a un ragazzino di 10 anni con una lettera: «Non rientri nei nostri piani tecnici». I commenti degli addetti ai lavori, la risposta della Juventus club, le lettere dei nostri lettori: un vero e proprio terremoto.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maxbonny

    25 Luglio @ 14.45

    Racconto la mia e lo faccio con gioia perché grazie a Dio, mio figlio è negato per il calcio e ne vado fortemente orgoglioso. Anno 2001, Società Audace, e ci tengo a farne il nome. "il resto" della famiglia decide di portare a giocare il bambino (anni 6) a calcio "perchè tutti gli amichetti lo fanno". All'iscrizione solenni proclami da parte dei responsabili che spiegano severi "qui non si fanno differenze, qui si privilegia l'aspetto ludico e non si faranno mai preferenze, ne premiazioni, perchè qui si fa sport"..Sembrava di sentire il migliore Peppone di Guareschiana memoria. Fatto sta, si arriva alla manifestazione di fine anno e dopo le consuete partitelle, con somma sorpresa di tutti i genitori, TUTTI i bambini vengono fatti sedere in mezzo al campo in ordinato silenzio e viene annunciata la premiazione (in base a valutazioni assolutamente sconosciute) del migliore attaccante, difensore e portiere dell'anno, che hanno ricevuto rispettivamente una coppa più grande di loro. Chi erano ? Stranamente i tre figli di allora noti giocatori del Parma Calcio. Risultato.....bambini allibiti, genitori ancora di più, e il resto di una giornata che avrebbe dovuto essere all'insegna dell'allegria e della spensieratezza la si è passata a consolare il figlio, che dalla settimana dopo, fortunatamente, si è dato al tennis. Questi sono i valori "sportivi" che vengono insegnati in questi ambienti.

    Rispondi

  • leoprimo

    25 Luglio @ 09.01

    Il problema sorge quando si mettono in relazione modi ed età del calciatore. Serve poi capire se la società in questione sia una effettiva scuola calcio o si definisca tale nel primo caso i criteri di selezione seppur di per sé penosi, si possono in certo qual modo comprender;, nel secondo caso stante la figuraccia si aggiunge la pochezza dei personaggi. Vero è che allenatori, selezionatori, dirigenti di queste società sono tutti dilettanti allo sbaraglio, convinti di essere degli Ancelotti o dei Marotta mancati solo perché non hanno avuto l'occasione giusta ma resta il fatto che nessuno può giudicare se un bambino di dieci anni sia, o meno, un futuro campione. Le altre sono tutte chiacchiere da bar: diritti, doveri, insegnamenti, difese d'ufficio della società e accuse ai genitori, amene storielle nulla altro. Restano un bambino, DICO BAMBINO, mortificato e una figuraccia da parte di qualche adulto.

    Rispondi

  • gugliemo

    24 Luglio @ 20.21

    Certo un po' più di accortezza si poteva usar, ma il problema sono i genitori e le istituzioni ipocrite . I genitori dovevano smorzare la questione è la politica invece di criticare provino a finanziare le squadre per i ragazzini

    Rispondi

  • Oberto

    24 Luglio @ 19.20

    una vera tragedia. Chissà che il ragazzino non impari qualcosa sul mondo del calcio di oggi da questa istruttiva esperienza, la gente ormai ne è assatanata, genitori che vanno fuori di melone durante le partite al campetto, gente che gioca con una cattiveria da psicopatici, .... . Per il resto la società fa giocare chi vuole.

    Rispondi

  • FrancS

    24 Luglio @ 18.46

    Avete raggiunto il vostro scopo, complimenti... Far credere che c'entri la Juventus FC di Torino. Giornalai... Certo, voi non l'avete certo scritto, ma si sa che l'taliano medio con cervello che non ragiona (e nei commenti ne spicca subito uno) capisce quello. E soprattutto con quella parolina magica avete attirato di certo letture e click. Ma si sa, son le regole del web. Parlando della notizia, sai che roba... cos'è il primo bambino scartato da un scuola calcio? Ma siamo seri per favore...

    Rispondi

    • 24 Luglio @ 19.11

      Nessuno scopo, ci creda. Anzi, come lei stesso dice: noi che sia implicata la Juve non lo abbiamo proprio scritto. Forse si confonde con altri siti

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti