16°

30°

Raccolta differenziata

«Rivogliamo i cassonetti»

«Rivogliamo i cassonetti»
Ricevi gratis le news
21

Le proteste per la raccolta differenziata continuano. I commercianti: «Così la raccolta non funziona. Rivogliamo i cassonetti. Ce ne sono di bellissimi: perché il sindaco non va a visitare il Trentino?»

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SUPREMO

    05 Agosto @ 16.06

    Cassonetti o no, non è possibile vincolare la gente ad esporre senza alternative. Nemmeno è possibile esporre di sera e raccogliere nel tardissimo pomeriggio del giorno dopo... come accade sempre più spesso ormai. Girano meno mezzi, noi paghiamo di più ed IREN nel primo trimestre 2016 ha un incremento del 18% degli utili. Pizzarotti.... è veramente dalla parte dei cittadini ?????

    Rispondi

  • ale

    05 Agosto @ 14.50

    Il sistema è PERFETTO, si paga per la raccolta ( a caro prezzo, vedi bollette di qualche anno fa') questa è assurdamente rigida e in logica, tale da causare problemi ( vedi rudo in strada anche sparso dalla raccolta, lanci in zone abbandonate , cestini e campane vetro e cassonetti verdi saturati ecc..) , si pagano le multe x raccolta non eccellente, si paga x l inceneritore ( di solito chi li ospita riceve soldi) , si paga il conferimento nelle isole ecologiche mobili, e alla fine non vorrai non pagare una bella pulizia straordinaria del rudo in giro con appalto d' emergenza dopo aver lasciato x mesi. La farina gira tanto e sai con tutto il passamano quanta ne rimane attacca alle mani.

    Rispondi

  • federicot

    05 Agosto @ 12.54

    federicot

    Ma perchè non va visitare Parigi??? che funziona uguale che da noi???? Nel 2016 non dovrebbe manco esiste il rudo. Se andiamo avnti di questo passo nel 20150 rimaniamo soffocati dalla nostra stessa M......altro che cassonetti. MAI PIU' CASSONETTI!!!!

    Rispondi

    • salamandra

      05 Agosto @ 16.32

      Anche Londra. E infatti il metodo è quello e non si torna indietro (anche se in campagna elettorale assisteremo a fantasiose promesse in merito che verranno, nel malaugurato caso Pizzarotti non venga rieletto, disattese). Però sulla puntualità ed efficienza dei ritiri (specie in centro storico) si può ma soprattutto si deve migliorare.

      Rispondi

      • Filippo Bertozzi

        06 Agosto @ 18.25

        Balle: in alcuni quartieri di Londra, funziona (male) come dici tu; in altri ci sono ancora i cassonetti. Sul malaugurato poi, ci sarebbe da discutere... Te l'ho già proposto: se viene rieletto, smetto di commentare, altrimenti, smetti tu. Così facciamo un favore alla maggioranza democratica.

        Rispondi

      • Filippo Bertozzi

        06 Agosto @ 09.18

        Forse è lo stesso sistema usato anche a Chicago: stesso risultato. Dove lo adottano è ininfluente: qui non funziona e va cambiato.

        Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      05 Agosto @ 16.10

      si differenzi il possibile, poi se le percentuali dicono 50% anziché 70%, non me ne frega una mazza. Abbiamo lo stesso inceneritore che usano a Parigi (senza gli stessi rompicoglioni che abbiamo qui) e lo usiamo per i nostri rifiuti, anziché accettare quelli da fuori, con pochi controlli.

      Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    05 Agosto @ 11.24

    @sabcarrera: bravo, vai all'estero e restaci, perché chi pensa di applicare usi e costumi altrui, senza capire le differenze di civiltà fra nazioni, incluse quelle che vedono diversi numeri di immigrati, non merita nessuna considerazione. E poi dove sei stato? Dove sono stato io, le città erano pulite usando i cassonetti, mentre Parma è sporca come Tunisi, dove i rifiuti li gettano ancora per strada.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    05 Agosto @ 10.58

    Comunque , Pizzarotti e Folli adesso hanno l' occasione di salvare la bella Virginia . Roma è sommersa ed appestata da montagne di immondizia . Il "rudo" è l' unica cosa di cui , finora , la Raggi si stia interessando . Si vede che , nel Comune di Roma , non c' è altro cui pensare , beati loro ! Come Assessore all' Ambiente ha preso una signora che è stata consulente per dodici anni dell' Azienda per la Nettezza Urbana , guadagnando , si dice , circa un milione di euro . Inoltre , mentre era consulente dell' AMA , faceva anche consulenze per altre Società , appaltatrici dell' AMA stessa. Se fosse di un altro Partito i "grillini" avrebbero già chiesto di metterla al rogo in Campo dei Fiori , ma , siccome , a Roma , si giocano la faccia di fronte a tutto il mondo , quel che va bene , va bene , e , quel che non va bene , deve andar bene lo stesso . Comunque , Grillo e Casaleggio la masticano male , ed hanno mandato a Roma , come Presidente dell' AMA , il Presidente dell' Ordine dei Commercialisti di Milano. Come si diceva la Capitale è sommersa dal luridume , però , la bella Virginia , un inceneritore non lo vuole e l' orribile discarica di Malagrotta , peraltro già satura , neanche . Ci sono due impianti di TMB , trattamento meccanico biologico , che , però , lavorano solo la frazione umida , sono vecchi ed inefficienti . Allora , i casi sono due : o arriva la Maga Magò che fa scomparire l' immondizia con la bacchetta magica , o Roma manda i suoi rifiuti a smaltire altrove , per esempio ad Ugozzolo , visto che c' è una Legge che lo consente. Facendo questo servizio alla bella Virginia , forse Pizzarotti e Folli potrebbero scontare i loro peccati nei confronti del "Direttorio" . Una mano lava l' altra.................

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti