20°

36°

Esplosione in via Monte Penna

«Quell'uomo ha sbagliato ma vogliamo aiutarlo»

«Quell'uomo ha sbagliato ma vogliamo aiutarlo»
Ricevi gratis le news
17

C’era anche lui ieri mattina nella sala della speranza, anticamera del reparto di Rianimazione. Era lì don Umberto Cocconi, dove il tempo sembra sospeso e preghiere, pietà e fiducia si tendono la mano. Il tunisino 43enne che ha appiccato le fiamme nella palazzina di via Monte Penna, provocando l’esplosione, è ancora ricoverato con prognosi riservata. Il 50% del suo corpo è divorato da ustioni e le sue condizioni rimangono gravissime.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Robby

    18 Agosto @ 18.31

    prendiamo atto contraccambio non dando più 8per mille a Chiesa Cattolica,ma ad altre chiese,che sono da indicare,sennò 8 per mille viene diviso fra Stato e Chiesa Cattolica.

    Rispondi

  • Paul

    18 Agosto @ 18.11

    Ma i preti non hanno niente di meglio da fare? Nessun indigente, malato, anziano solo da soccorrere? Solo bombaroli, spacciatori e malavitosi vari, meglio se clandestini e islamici che fa molto in? Che pessimo esempio.

    Rispondi

  • nerosso

    18 Agosto @ 16.07

    Don Cocconi non faccia proselitismo.... sono ormai evidenti gli atteggiamenti per ingraziarsi certe fasce sociali... e non per mero buonismo... aiutiamo chi ha veramente bisogno... bianco, nero, giallo che sia....!

    Rispondi

  • Monica

    18 Agosto @ 14.58

    ipocrisia e finto buonismo! La mia vicina di 89 anni ha tanti problemi (servirebbe una protesi uditiva, e aiuto da parte di qualcuno visto che è stata operata all'anca ed ha problemi di deambulazione. Praticamente da 2 anni non esce di casa) e tante necessità.Diciamo che riesce a vivere (se si può dire) ANCHE grazie a qualche pasto regalato col cuore dai vicini di casa. Ecco la gente che va aiutata.

    Rispondi

  • Massimiliano

    18 Agosto @ 13.59

    Questo è il viscerale buonismo catto comunista. Certo, aiutiamo il tunisino in libertà vigilata ( se sta scontando una pena, proprio bravo bravo non è.... ), aiutiamolo, però PRIMA PERCHÈ NON AIUTIAMO CHI, CAUSA IL GESTO SCELLERATO DEL PERSONAGGIO, HA DOVUTO FORZATAMENTE CHIUDERE L'ATTIVITÀ, OPPURE SI È TROVATO LA CASA INAGIBILE MAGARI PAGATA COL SUDORE DELLA FRONTE???? No, noi dobbiamo aiutare il tunisino, che tra le altre cose, con il suo gesto ha compiuto una lunga serie di reati che vanno dal danneggiamento aggravato alla tentata strage come minimo, sperando che la Procura della Repubblica ne appioppi altri. Certo ora sarà curato in ospedale a spese nostre e sarà difeso a spese dello Stato ( ossia sempre a spese nostre). Forza aiutiamolo tutti!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti