12°

22°

Schianto

Arrestato per omicidio stradale

Arrestato per omicidio stradale
Ricevi gratis le news
5

Clamorosa svolta nelle indagini sul tragico schianto di Viarolo: il diciottenne parmigiano che era alla guida dell'auto è stato arrestato per omicidio stradale. I particolari sulla tragica vicenda e le motivazioni che hanno spinto la procura a chiedere l'applicazione della misura cautelare.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ab9pr

    26 Agosto @ 18.54

    alberto_bianco@alice.it

    Educazione civica e stradale nelle scuole sin dai primi anni per far capire ai giovani come non rovinarsi la vita. La legge sull'omicidio stradale é stata fortemente caldeggiata soprattutto dalle famiglie delle vittime e che se un romeno ubriaco e drogato uccide siamo tutti capaci di dare la colpa, se succede ahinoi ad un ragazzo di Parma di 18 anni siamo capaci di trovare scusanti. Se si continua a "scusare" i ragazzi di cavolate più grandi di loro allora non si imparerà mai!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    26 Agosto @ 11.42

    Non state ad angustiarvi troppo ! E' ai domiciliari , cioè deve stare in casa per alcune ore al giorno . Del resto , al sondaggio della "Gazzetta" , vi siete dichiarati in maggioranza favorevoli alla legalizzazione della "cannabis" . Non fa male ! E' più o meno come un cappuccino ! E' scandaloso che ci siano persone in prigione per la "cannabis" !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    26 Agosto @ 11.42

    Non state ad angustiarvi troppo! E' ai domiciliari, cioè deve stare in casa per alcune ore al giorno. Del resto , al sondaggio della "Gazzetta", vi siete dichiarati in maggioranza favorevoli alla legalizzazione della "cannabis". Non fa male! E' più o meno come un cappuccino! E' scandaloso che ci siano persone in prigione per la "cannabis"!

    Rispondi

  • falco

    26 Agosto @ 11.37

    Bene, ora siamo tutti più contenti e sicuri, giusto? Ooooo là, finalmente è finito in carcere l'assassino della strada! uuuuuu siiiiii alla gognaaaaaaaa! purtroppo la tragedia dell'incidente subisce una nuova tragedia. quella di mettere in carcere un ragazzino diciottenne perchè, guidando da spericolato e senza esperienza, ha fatto la cavolata ed è finita male. inoltre chi da giovane, da diciottenne, non ha mai fatto una cavolata alla guida oppure non ha mai rischiato di finire fuori strada? ma si dai, aggiungiamo pena alla pena, tragedia su tragedia, dolore su dolore e cancelliamo il futuro del diciottenne! chissà, di questo passo, un domani troveremo in carcere oltre ai diciottenni anche i dodicenni. intanto, con questa legge, è stata tolta definitivamente l'ultima possibilità che le assicurazioni paghino. non serve il carcere, è una legge sbagliata e ingiusta perchè i danni fisici, psicologici ed economici ci sono sempre stati anche senza questa legge. perchè in un incidente mortale vengono distrutte entrambe le famiglie coinvolte. da sempre i danni fisici e psichici rimangono. e da sempre il danno economico esiste per chi ha causato l'incidente. L'unica differenza di questa legge è che si aggiunge anche il carcere (con la scusa del deterrente) e sopratutto si toglie la possibilità delle assicurazioni di liquidare accollando tutto quanto il debito al responsabile dell'incidente! Non esiste più la minima compassione e il minimo perdono, spinti da impulso animale di vendetta si ricerca la gogna per il prossimo! Per la gente comune ovviamente, mentre per quelli che dirigono i giochi è solo quesitone di soldi da farsi o non spendere. in questo caso non da spendere. che brutto mondo. Che brutta gente.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    26 Agosto @ 11.15

    la rivolta di atlante

    È DURO DA AMMETTERE PERCHÉ STARE INSIEME E SENTIRSI FORTI E UN PASSO DI VITA CHE TUTTI ABBIAMO PASSATO MA SE PENSATE QUANTI AMICI O CONOSCENTI SI POTEVANO SALVARE CON UN COMPORTAMENTO DIVERSO SI CAPISCE CHE QUANDO SI HA UN AUTO IN MANO SI DEVE ESSERE I SOLI RESPONSABILITA DI VELOCITÀ E DELLA SICUREZZA DEI TRASPORTATI.SPERO CHE LA PUNIZIONE NON .. RIPETO .. NON SIA ESEMPLARE DATA L'ETÀ E LA VIGENTE VOGLIA .. ASSURDA.. DI RENDERE LEGALE CERTA DROGA.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»