-2°

Schianto

Arrestato per omicidio stradale

Arrestato per omicidio stradale
Ricevi gratis le news
5

Clamorosa svolta nelle indagini sul tragico schianto di Viarolo: il diciottenne parmigiano che era alla guida dell'auto è stato arrestato per omicidio stradale. I particolari sulla tragica vicenda e le motivazioni che hanno spinto la procura a chiedere l'applicazione della misura cautelare.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ab9pr

    26 Agosto @ 18.54

    alberto_bianco@alice.it

    Educazione civica e stradale nelle scuole sin dai primi anni per far capire ai giovani come non rovinarsi la vita. La legge sull'omicidio stradale é stata fortemente caldeggiata soprattutto dalle famiglie delle vittime e che se un romeno ubriaco e drogato uccide siamo tutti capaci di dare la colpa, se succede ahinoi ad un ragazzo di Parma di 18 anni siamo capaci di trovare scusanti. Se si continua a "scusare" i ragazzi di cavolate più grandi di loro allora non si imparerà mai!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    26 Agosto @ 11.42

    Non state ad angustiarvi troppo ! E' ai domiciliari , cioè deve stare in casa per alcune ore al giorno . Del resto , al sondaggio della "Gazzetta" , vi siete dichiarati in maggioranza favorevoli alla legalizzazione della "cannabis" . Non fa male ! E' più o meno come un cappuccino ! E' scandaloso che ci siano persone in prigione per la "cannabis" !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    26 Agosto @ 11.42

    Non state ad angustiarvi troppo! E' ai domiciliari, cioè deve stare in casa per alcune ore al giorno. Del resto , al sondaggio della "Gazzetta", vi siete dichiarati in maggioranza favorevoli alla legalizzazione della "cannabis". Non fa male! E' più o meno come un cappuccino! E' scandaloso che ci siano persone in prigione per la "cannabis"!

    Rispondi

  • falco

    26 Agosto @ 11.37

    Bene, ora siamo tutti più contenti e sicuri, giusto? Ooooo là, finalmente è finito in carcere l'assassino della strada! uuuuuu siiiiii alla gognaaaaaaaa! purtroppo la tragedia dell'incidente subisce una nuova tragedia. quella di mettere in carcere un ragazzino diciottenne perchè, guidando da spericolato e senza esperienza, ha fatto la cavolata ed è finita male. inoltre chi da giovane, da diciottenne, non ha mai fatto una cavolata alla guida oppure non ha mai rischiato di finire fuori strada? ma si dai, aggiungiamo pena alla pena, tragedia su tragedia, dolore su dolore e cancelliamo il futuro del diciottenne! chissà, di questo passo, un domani troveremo in carcere oltre ai diciottenni anche i dodicenni. intanto, con questa legge, è stata tolta definitivamente l'ultima possibilità che le assicurazioni paghino. non serve il carcere, è una legge sbagliata e ingiusta perchè i danni fisici, psicologici ed economici ci sono sempre stati anche senza questa legge. perchè in un incidente mortale vengono distrutte entrambe le famiglie coinvolte. da sempre i danni fisici e psichici rimangono. e da sempre il danno economico esiste per chi ha causato l'incidente. L'unica differenza di questa legge è che si aggiunge anche il carcere (con la scusa del deterrente) e sopratutto si toglie la possibilità delle assicurazioni di liquidare accollando tutto quanto il debito al responsabile dell'incidente! Non esiste più la minima compassione e il minimo perdono, spinti da impulso animale di vendetta si ricerca la gogna per il prossimo! Per la gente comune ovviamente, mentre per quelli che dirigono i giochi è solo quesitone di soldi da farsi o non spendere. in questo caso non da spendere. che brutto mondo. Che brutta gente.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    26 Agosto @ 11.15

    la rivolta di atlante

    È DURO DA AMMETTERE PERCHÉ STARE INSIEME E SENTIRSI FORTI E UN PASSO DI VITA CHE TUTTI ABBIAMO PASSATO MA SE PENSATE QUANTI AMICI O CONOSCENTI SI POTEVANO SALVARE CON UN COMPORTAMENTO DIVERSO SI CAPISCE CHE QUANDO SI HA UN AUTO IN MANO SI DEVE ESSERE I SOLI RESPONSABILITA DI VELOCITÀ E DELLA SICUREZZA DEI TRASPORTATI.SPERO CHE LA PUNIZIONE NON .. RIPETO .. NON SIA ESEMPLARE DATA L'ETÀ E LA VIGENTE VOGLIA .. ASSURDA.. DI RENDERE LEGALE CERTA DROGA.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat