13°

27°

Il caso

Quando l'erba del vicino è sempre più verde

Quando l'erba del vicino è sempre più verde
1

Degrado in un quartiere, infestato da erbacce ed incuria, e invece verde pubblico da cartolina in un altro. E' ciò che succede a Parma, come scrive una lettrice della Gazzetta. Che ha corredato la sua «indagine» con numerose foto che dimostrano che ci sono «zone di serie A e di serie B».

Michele Ceparano

Prendendo in prestito il titolo italiano di una commedia del 1960 con Cary Grant, Deborah Kerr e Robert Mitchum si potrebbe dire che anche a Parma «l'erba del vicino è sempre più verde». C'è dunque una serie A e una serie B? Secondo una lettrice sarebbe proprio così. E il calcio, così come il cinema, non c'entra nulla. Si sta parlando invece di verde pubblico e della «salute» di alcuni quartieri. Siccome poi Parma non è New York, si può fare un rapido giro per confrontarli. E le differenze balzano subito all'occhio. Lo ha fatto anche la lettrice che si è rivolta alla «Gazzetta di Parma». La signora, che abita in via De Martino, angolo via Budellungo, per lamentarsi dell'incuria in cui è lasciata la sua zona, non ha preso carta e penna, come si faceva un tempo, ma si è «armata» di mail e macchina digitale (o telefonino) e ha documentato «lo stato delle cose». Inviando poi tutto al giornale. La mail l'ha indirizzata anche al sindaco di Parma Federico Pizzarotti per avere lumi in merito «alla diversa gestione del verde e della pulizia degli spazi pubblici, oltre che della sicurezza dei medesimi». Sulla situazione di via De Martino, scrive che «le immagini parlano da sole. L'incuria è da Paese del terzo mondo».

Poi scatta il paragone, anche qui ampiamente documentato. Si legge infatti nella mail che «nella zona di “Parma Mia” (il quartiere residenziale che si trova nella zona Sud della città compresa tra la tangenziale, strada Farnese e via Chiavari, ndr) le cose sono completamente diverse. Forse ci abitano persone migliori?». Là, comunque, spiega che «ogni mattina le aiuole vengono innaffiate e tutte le zone falciate con molta cura. Una sola eccezione la fanno per l'ingresso dell'Ufficio Immigrazione dove sembra di entrare in una foresta. Ci sono proprio i cittadini di serie A e quelli di serie Z! Perché?». Al Comune di Parma che, come dicono da «Parma Mia», da quest'anno ha in carico la manutenzione del verde nel quartiere, ora passa la «patata bollente».

La signora chiede inoltre lumi all'Amministrazione anche su un'altra vicenda. «Vorrei dei chiarimenti - scrive - sulla gestione del parco che si trova tra via Pertini, via Aldo Moro, via Saragat e via De Martino. Questo spazio verde viene chiuso dai residenti, ma la manutenzione la fa il Comune. Lo spazio comprende anche una via ciclabile che rimane sempre chiusa da due cancelli ed è anche illuminata con soldi pubblici. Perché? Chi abita nei pressi di fatto non può usufruire dello spazio verde».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lucaparma

    30 Agosto @ 10.20

    Ogni giorno lucido il mio certificato elettorale. Non vedo l'ora di poterlo usare alle prossime elezioni amministrative.

    Rispondi

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Renato Zero compie 66 anni

musica

Renato Zero compie 66 anni: pioggia di auguri dai fan Video a Parma

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Addio alla sonda Rosetta: ultima missione sulla cometa

Cosmo

Addio alla sonda Rosetta: ultima missione sulla cometa Le ultime foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella: 19 casi in tutto. Morta un'anziana

Foto d'archivio

Parma

Legionella: c'è la prima vittima. In tutto 19 casi

Morta un'anziana

maltempo

Temporali in arrivo nel Parmense: preallarme della Protezione civile

Pizzarotti ha subito convocato il Comitato operativo comunale

via paradigna

Chiede ai vicini di terminare la nottata ad alto volume: accoltellato

10commenti

tg parma

Addio a Civiltà Parmigiana: nasce "Cittadini per Parma" Video

Università

Parma "a tutta scienza" con la Notte dei ricercatori Foto

Inflazione

Prezzi in calo a Parma fra agosto e settembre Dati

Dati di Parma superiori alle medie nazionali: +0,6% inflazione tendenziale, - 0,5% quella mensile

stalking

Tenta di entrare di notte in casa dell'ex amante: arrestata

San Leonardo

Quattordicenne rapinato in pieno giorno

7commenti

lavori finiti

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione Video

polizia stradale

Traffico di top car rubate: uno dei magazzini era a Parma

2commenti

panorama

Truffa delle bottiglie del latte: scoperto il fornitore "infedele"

tabiano

Tentò di uccidere la ex moglie: 10 anni di carcere

Pallavolo

Un codice etico per le società

8commenti

Allarme

Un topo al nido Zucchero Filato

3commenti

vigilia di gara

Apolloni: "Basta sprecare occasioni da gol" Video

1commento

INCHIESTA

Parmacotto, il concordato va avanti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

L’importanza di dire «grazie»

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

GORGONZOLA

Tenta di dare fuoco alla moglie ma si ustiona, gravissimo

Bologna-Firenze

Furgoncino contromano in A1: patente ritirata a un 46enne

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

malattie rare

Giornata contro la Sma: anche le famiglie di Parma (e Zalone) ci sono Video

SPORT

L'INTERVISTA

Corapi: «Vietato fermarsi»

1commento

Formula Uno

Mercedes davanti, Ferrari subito dietro nelle prove libere a Sepang

CURIOSITA'

Reggio Emilia

Guastalla: ecco la campana per il Duomo che torna a nuova vita Video

animali

Il panda che si tiene in forma facendo ginnastica Video