16°

30°

Scuola

Ok dei giudici al panino da casa, ma i presidi sono perplessi

Ok dei giudici al panino da casa, ma i presidi sono perplessi
Ricevi gratis le news
14

Il tribunale di Torino interviene nell'annosa diatriba sull'obbligatorietà delle mense scolastiche per i bambini che fanno il tempo pieno, e decreta l'ok ai panini da casa. Perplessi i presidi delle scuole di Parma e provincia. E per l'assessore Paci «è un errore».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • silviococconi

    16 Settembre @ 17.22

    Non avete capito un'emerita ceppa perchè il divieto dei presidi lombardi altro non aveva origine dal fatto di poter essere al riparo da eventuali indisposizioi dei bambini dopo i pasti : se per caso un bambino mangia il proprio pasto a scuola e poi sta male chi mi dice che i genitori non facciano poi causa alla scuola e voi, cari tuttologi, potreste proprio esserne un esempio ?! ... E' come se andassi al ristorante portandomi la merenda !? ...

    Rispondi

  • Francesco

    16 Settembre @ 14.55

    brundofrancesco@libero.it

    OgNuno mangia quel che gli pare, se s impone il pasto obbligatorio scolastico, chi obbliga paghi il pasto, altrimenti diventa una tassa, la scuola dell obbligo dovrebbe essere gratuita in tutto, anche nei libri

    Rispondi

    • salamandra

      16 Settembre @ 18.50

      Perché a scuola si studia quello che pare? No, ci sono i programmi. Educare la popolazione a mangiare equilibrato non mi sembra così assurdo.

      Rispondi

  • nippo

    16 Settembre @ 13.38

    Perplessi perchè a scuola ora è vietato portare qualsiasi alimento che non sia confezionato. Questo per problemi di igiene; vi ricordate i compleanni con la torta della nonna? Non è più possibile. Quanti batteri proliferano in un panino al prosciutto (e forse maionese) che sta in cartella al caldo dal mattino fino alle 12.30/13? E io non sono contraria ai panini a scuola ma appena un bambini sta male poi........ Però cinque giorni di panini non sono proprio la dieta mediterranea, poi ognuno fa come può.

    Rispondi

  • eugenio

    16 Settembre @ 13.27

    Immagino che la mensa non sia gratuita vero?

    Rispondi

  • StekkoPardo

    16 Settembre @ 12.03

    E' corretto che si faccia nelle scuole educazione alimentare ed è vero che la mensa "insegna" a mangiare "bene" e di tutto, però...... la mensa ha i suoi costi e a fine mese incide sul bilancio famigliare.E diciamola tutta, spesso la mensa scolastica proprio buona buona non è (PROVARE PER CREDERE)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti