17°

IMMIGRAZIONE

A Parma arrivano 200 profughi al mese: ora sono più di 1.500

A Parma arrivano 200 profughi al mese: ora sono più di 1.500
40

I profughi arrivano incessantemente da terre martoriate. In provincia ne giungono duecento al mese. Ora sono complessivamente 1.502. Scopri dove sono distribuiti e i comuni dove invece non ce ne sono. Leggi anche le considerazioni di Fiazza e Fritelli.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alpino Italiano 66

    22 Settembre @ 19.45

    Ah dimenticavo: NON FANNO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA!!!!! E l'assessore Folli è stato informato mesi fa ma non ha preso alcun provvedimento. Tutto ciò è scandaloso.

    Rispondi

  • Alpino Italiano 66

    22 Settembre @ 19.41

    A Parma c'è un Prefetto che li fa arrivare a vagonate, una giunta incapace con un sindaco che 'li guarda negli occhi', proprietari che affittano appartamenti alle onlus (ovviamente dove non vivono loro), in un caso a me noto è stata affittata in centro un'intera casa!!! Eh la proprietaria vive a Bologna e non le importa degli abitanti del quartiere invaso da continui e numerosi 'sbarchi'. Le onlus (la definizione 'non a scopo di lucro' mi fa ridere) si stanno arricchendo, provate a moltiplicare 35 euro al giorno per ogni clandestino (perché tali sono) e sono centinaia!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    22 Settembre @ 18.53

    E pensare che il Congo è uno dei Paesi più ricchi del mondo ! C' è di tutto : petrolio , miniere d' oro , miniere di diamanti ..............Magari in Italia avessimo tutte le Materie Prime che hanno loro ! Eppure alla popolazione non arriva niente.......Ci dev' essere qualcosa che non va............

    Rispondi

  • fortunato

    22 Settembre @ 18.24

    non si può continuare cosi, non capisco poi che in certi paesi non ci sono profughi, come mai ? Cosa c'è sotto?

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    22 Settembre @ 17.56

    La tesi di falco è di un semplicistico disarmante, oltre a non tenere assolutamente conto della mentalità prevalente nei paesi africani: ma ragionare con quelli come lui serve a poco. Piuttosto, temo che il problema, comunque la si pensi, sia di fatto irrisolvibile: essendo circondati dal mare, le ns frontiere non sono difendibili e tutti i governi che si sono succeduti dall'operazione arcobaleno in poi (anni '90) sono stati incapaci di trovare soluzioni strutturali d'integrazione, gestendo (male, se non malissimo) le emergenze. L'unione europea s'e' rivelata inconcludente ed è destinata a dissolversi nei suoi egoismi particolari. Siamo destinati ad essere invasi e a perdere gran parte del ns stato sociale: l'Italia è un paese da cui scappare.

    Rispondi

    • jeffroy

      22 Settembre @ 19.19

      comunque l'Australia che ha lo stesso problema con gli asiatici sa come tutelare i propri confini: negli aeroporti e in mare.. ne so qualcosa.

      Rispondi

      • Filippo Bertozzi

        23 Settembre @ 14.00

        Non citerei l'Australia fra quelli che gestiscono in maniera corretta i barconi di migranti... Sicuramente tengono lontano il problema, ma se sono costantemente denunciati per violazione dei diritti umani, un motivo c'è...

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia