10°

Fidenza

Concorso per un posto da ostetrica, arrivano i carabinieri

Concorso per un posto da ostetrica, arrivano i carabinieri
1

 

Quattro ore di attesa per poter iniziare, al Palasport di via Togliatti, la prova scritta del concorso per un posto per un collaboratore professionale sanitario (categoria D) di ostetrica indetto dall’Ausl di Parma. Un’attesa che ha scatenato le accese proteste dei partecipanti. Rimostranze fatte anche all’Ausl, che si è riservata di fare le proprie valutazioni prima di prendere eventuali provvedimenti. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri.

Su 1500 ammessi, circa 900 persone per un unico posto si sono presentate ieri mattina al Palasport. Alle 9 tutti dentro ed è stato dato il via alle operazioni preliminari ossia l’identificazione dei candidati e il sorteggio della prova da effettuare. A questo punto sono iniziati i problemi: stando a quanto raccontato da alcuni partecipanti e dai loro accompagnatori: all’interno del Palasport non si è riusciti a fotocopiare le prove dell’esame e le fotocopie sarebbero state fatte all’esterno della struttura. «Ci hanno detto che le fotocopiatrici del palazzetto non funzionavano e sono andati a farle da un’altra parte, mettendoci tantissimo tempo» ha sottolineato una ragazza. Fatto, questo, che ha scatenato le proteste dei candidati, che hanno lamentato «disorganizzazione totale» e sollevato dubbi sullo svolgimento della prova. Alcuni di loro ritengono che il concorso sarebbe «da annullare».

Intorno alle 13 – ora in cui è iniziata la prova, che si è comunque svolta regolarmente – nel piazzale del Palazzetto risuonava il grido «Vergogna! Vergogna!». Alcuni candidati si sono ritirati per protesta: «Questa è una farsa. Le fotocopie sono state fatte all’esterno, ci hanno messo tantissimo tempo e noi eravamo dentro senza poterci muovere nemmeno per andare in bagno e abbiamo dovuto aspettare 4 ore» ha lamentato un’altra partecipante. Nel piazzale erano presenti anche persone che accompagnavano i candidati: «Alcuni sono venuti da lontano, altri hanno bambini piccoli. Non è possibile ritrovarsi in una situazione del genere. Dovrebbero annullare e rimborsare le spese che sono state sostenute per venire qui per il concorso» hanno affermato alcune persone.

Da parte sua, l’Azienda Usl di Parma fa sapere che «sono effettivamente ricevute lamentele molti forti da parte dei candidati». L’Ausl sta verificando «lo svolgimento della mattinata per poi fare le proprie valutazioni e prendere le decisioni che si renderanno necessarie, anche alla luce dell’intervento delle forze dell’ordine».A.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    23 Settembre @ 12.14

    900 ( NOVECENTO ! ) CONCORRENTI PER 1 POSTO ( UNO ! ) ! Alcune arrivate con tutta la famiglia al seguito , che adesso vorrebbero pure il rimborso delle spese di viaggio . "Siamo tutti italiani" , e va bene , ma , probabilmente , bisognerebbe arrivare a mettere un po' più ordine in queste cose ! Comunque , anche l' AUSL non può fare il Ponzio Pilato . E' mai possibile che , in previsione di dover fare centinaia di fotocopie per centinaia di concorrenti , in arrivo da ogni parte d' Italia , nessuno abbia controllato se le fotocopiatrici erano funzionanti ( e provviste di carta ) ? Robe da Ridolini ! Ma , tanto , per queste cose non paga mai nessuno !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Cina

Incendio in un hotel, almeno tre morti e 10 feriti Video

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia