16°

30°

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»

Gianni Bella: «In tv per Mogol»
Ricevi gratis le news
0

Gianni Bella sarà sabato sera in tv, ospite di Massimo Giletti per la seconda e ultima puntata di «Viva Mogol!». In questa intervista racconta come sono nate l'amicizia e la collaborazione con il paroliere e quali i progetti.

Vanni Buttasi

In televisione, su Raiuno, per riabbracciare un vecchio amico. Sabato, in prima serata, nella seconda e ultima puntata di «Viva Mogol!», lo show condotto da Massimo Giletti per omaggiare i «primi» 80 anni del mitico paroliere - la prima puntata è stata vista da più di quattro milioni di telespettatori, battendo la concorrenza - ci sarà anche Gianni Bella, il cantautore siciliano di nascita da parmigiano di adozione, visto che da anni vive a Montechiarugolo. Sulla sua partecipazione lo abbiamo avvicinato grazie alla collaborazione della figlia Chiara.

Come è nata la collaborazione con Mogol? Quale è la canzone che preferisce?

«La collaborazione con Mogol, tanto storica quanto verace. Amici di lunghissima data, colleghi carichi di stima reciproca ed affetto, compagni di numerose avventure. Negli anni '80 incontro Mogol quasi per caso durante le partite d’esordio della Nazionale cantanti. Da allora una grande collaborazione con dischi importanti ed un sodalizio che non finirà mai, e che farà parlare di me anche in futuro. Ed infine, ma non in ordine di tempo e di importanza, Adriano Celentano, e tutti grandi successi che per Adriano ho scritto. Da “L’emozione non ha voce”, certamente uno dei brani più celebri, ma anche “L’arcobaleno”, “Gelosia”, “Per averti”. Insomma una bellissima collaborazione che ci ha visti fianco a fianco dal 2000 al 2009. Un’ottima dimensione artistica. Il repertorio di Mogol comprende tanti capolavori; indimenticabili e unici sono alcuni brani usciti dal sodalizio artistico con Lucio Battisti. Ma, in fondo al mio cuore, il brano a cui sono profondamente legato è uno di quelli che abbiamo creato insieme. Penso a “L’arcobaleno”: un brano magico nato in un attimo, una vera chicca la cui genesi arriva da un sogno di Giulio, nitido e definito. Un piccolo miracolo, la cui l’armonia è ancora tra le mie mani e nel mio cuore».

Dalla musica leggera a quella lirica: come sta andando l'opera «La capinera»?

«I prossimi mesi ci vedranno impegnati nella produzione dell'opera “La capinera”, tratta dalla novella di Giovanni Verga, frutto della collaborazione di Mogol per le liriche, Geoff Westley per l’orchestrazione, e Giuseppe Fulcheri per il libretto (un'anteprima era stata presentata alcuni anni fa a Parma Lirica ndr). Una vera e propria avventura colossale, un’opera lirica in grande stile, con orchestra completa e coro in cui saranno coinvolti professionisti nazionali ed internazionali. Proprio in questi giorni stiamo lavorando per mettere in scena l'opera durante l'edizione estiva 2017 del prestigioso Festival del Tirolo Erl con la direzione artistica del celebre maestro Gustav Kuhn».

Parliamo, infine, dei programma futuri?

«Proprio a Mogol sarà dedicata la 2ª edizione del master “Gianni Bella Music Factory” che si terrà nel mio studio di registrazione “Nuova Gente”. Un percorso di formazione rivolto a cantanti e musicisti che prevede 12 ore di teoria (music business, editoria musicale, gestione del palco), 480 minuti di lavoro individuale e di gruppo con i docenti di riferimento (gbmfmaster@gmail.com). Mogol sarà eccezionalmente ospite del master in una giornata-evento con i partecipanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti