21°

ALLARME

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

Legionella, un 73enne in gravi condizioni
1

Sono 12 le persone ricoverate al Maggiore che hanno contratto il batterio della legionella. Undici non sembrano destare gravi preoccupazioni, ma un 73enne è in condizioni critiche in Terapia intensiva respiratoria. Intanto, l'Ausl ha dato il via ai campionamenti nel quartiere Montebello per tentare di capire cosa abbia scatenato l'epidemia.

Anziani ma anche persone sotto i 50 anni. Sono dodici le persone ricoverate al Maggiore che hanno contratto il batterio della legionella. Undici sono in reparti internistici - e il loro iter clinico rientra nella norma -, mentre un 73enne, con diverse patologie pregresse, è in condizioni critiche ed è tenuto sotto controllo dai medici della Terapia intensiva respiratoria. In totale, otto uomini e quattro donne, con un età compresa tra i 45 e i 78 anni. Altri due pazienti nel frattempo sono usciti dal Maggiore.

Campionamenti, come e dove

Malati nella maggior parte dei casi residenti o che lavorano nella zona compresa tra via Traversetolo, via Montebello e via Pastrengo. Perché è in quella fetta della città che si concentrano i casi. E' il risultato dell'indagine portata avanti dai servizi dell'Ausl di Parma. Che ha già dato il via ai campionamenti per tentare di verificare che cosa abbia scatenato l'epidemia, concentrata in una zona circoscritta ed esplosa in tempi rapidissimi. Perché il contagio non avviene per ingestione ma inalando acqua sotto forma di «aerosol» generati da rubinetti, docce, fontane, impianti di umidificazione. E - aspetto importante - la legionella non si trasmette da persona a persona. Così diventa fondamentale - anche se non sempre è possibile verificarlo con assoluta certezza - capire dove si annida il microrganismo della legionella. «Tutte le segnalazioni sono arrivate nel giro di tre giorni e provengono da una stessa area della città, il che fa pensare a una fonte di esposizione comune - spiega Franca Sciarrone, responsabile del Servizio di Igiene pubblica dell'Ausl -. Le analisi non sono semplici: i campioni sono stati inviati all'Arpae e a un centro analisi di Bologna. Ma serviranno ancora alcuni giorni per avere i risultati».

Verifiche anche nelle case

L'indagine è partita dalla rete idrico-potabile, ma verranno verificati anche i punti di erogazione esterna, come le fontane, e gli irrigatori su parchi pubblici, che dovranno rimanere temporaneamente spenti in via precauzionale. Controlli verranno anche effettuati sugli eventuali impianti di raffreddamento con «torri di evaporazione» all'esterno. Non si tratta dei moderni condizionatori installati in molte case, ma vecchi impianti presenti soprattutto in ambienti di lavoro. I campionamenti, che andranno avanti fino a lunedì, verranno però attuati anche nelle abitazioni delle persone che hanno contratto il batterio. Tre i tipi di prelievi: uno all'ingresso del contatore, uno dal rubinetto dell'acqua fredda e uno dalla doccia dell'acqua calda. Finora, comunque, i campioni nelle case hanno dato esito negativo. «In via precauzionale abbiamo contattato Iren per la clorazione delle acque - sottolinea Maurizio Impallomeni, direttore dell'area Igiene ambientale dell'Ausl -. In realtà, ci sono poche cose ma utili da fare per cercare di scongiurare il contagio: far scorrere l'acqua sopra i 50º, stando ovviamente attenti se ci sono bambini o anziani; rimuovere e pulire in modo accurato i filtrini dei rubinetti e le cipolle delle docce; non riporre ma lasciare pendenti le docce "a telefono", in modo da evitare i ristagni d'acqua; evitare di usare le vasche idromassaggio».

In campo la Regione

Da parte sua, la Regione ha attivato un’unità di crisi, con competenze tecnico-scientifiche elevate e specifiche, come ulteriore misura di sicurezza per ridurre il rischio di infezione da legionellosi. L’unità è composta, oltre che dalle aziende sanitarie di Parma (Ausl e Ospedale), da esperti dei servizi regionali che si occupano di prevenzione e controllo delle malattie infettive e da esperti di Arpae. Si avvarrà, inoltre, del supporto qualificato di esperti dell’Istituto superiore di sanità (Iss). «In Emilia Romagna - ha sottolineato l’assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi - è attivo da tempo un piano di controllo e prevenzione della legionellosi tra i più avanzati che, in linea con l’attuale normativa, garantisce standard di sicurezza adeguati. Questa unità di crisi costituisce una misura ulteriore di sicurezza per individuare le cause del focolaio e risolvere rapidamente la situazione. Una decisione presa - ha aggiunto Venturi - considerando la complessità di questa tematica, che richiede interventi molteplici e il coinvolgimento di diversi soggetti». r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    30 Settembre @ 12.23

    Ho già detto che la prima epidemia di legionellosi , con alcuni casi mortali , fu segnalata negli Stati Uniti , ad un raduno di ex combattenti . Il microbo venne trovato nell' impianto di condizionamento d' aria. Allora , QUESTA EPIDEMIA , PER IL MOMENTO CIRCOSCRITTA , NELLA ZONA DI VIA MONTEBELLO , FA PENSARE CHE LA FONTE DEL CONTAGIO SIA UNA . GLI AMMALATI SONO DI ESTRAZIONE SOCIALE DIVERSA , CON OCCUPAZIONI DIVERSE , ALLORA BISOGNEREBBE COMINCIARE A CERCARE IN UN LUOGO IN CUI PERSONE DISPARATE SI RITROVANO , e lì si cominci a cercare dagli impianti di condizionamento d' aria.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara