17°

il disco della settimana

Quaranta candeline per “Elisir” di Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni - “Elisir”
Ricevi gratis le news
0

“Elisir” ha quarant'anni. Il settimo album di Roberto Vecchioni è datato infatti 1976. Uscito cinque anni dopo “Parabola”, il disco d'esordio che contiene la celeberrima “Luci a San Siro” datato 1971 (in cinque anni sette dischi, segno della “produttività” - in tutto finora ha inciso 26 album in studio - che lo caratterizzerà nella sua lunga e fortunata carriera con risultati spesso elevatissimi e con qualche lavoro di minore suggestione), ha come tema conduttore il viaggio. Già la copertina in cui è raffigurato il gioco dell'oca, lo spiega chiaramente. E l'”Elisir” probabilmente serve a combattere l'”Ipertensione” (titolo dell'album precedente). Il viaggio sarà un argomento ricorrente nei lavori del settantatreenne cantautore milanese, sensibile al tema non solo perché insegnante di lettere nei licei, ma per la grande influenza che l'antichità ha avuto nei suoi lavori. Il mare e il viaggio vedono Vecchioni tentare di recitare la parte di un “novello Ulisse”, un uomo in cerca dei perché nel “mare magnum” dell'esistenza. L'incipit è una sorta di “manifesto” del disco: in “Un uomo navigato” il cantautore espone con disincanto i pro (pochi) e i contro (molti) dell'esperienza. E' poi il momento di “Velasquez”, uno dei pezzi più belli scritti da Vecchioni, che ha come protagonista il conquistador spagnolo che partecipò al secondo viaggio di Cristoforo Colombo nelle Indie Occidentali; per la genesi del brano ascoltare “Cortez the killer” di Neil Young che, si dice, l'avrebbe influenzato.

Se Velasquez è imponente ed epico, “Effetto notte” riporta tutti sulla terra con la storia di una relazione contrastata tra un uomo e una donna. “Le belle compagnie” è invece una sorta di filastrocca in cui si dice ci sia qualche riferimento polemico a De Andrè (“Su, dimmi specchio delle mie brame, chi è il più anarchico del reame?”). Anche questo brano è uno specchio: la politica infatti resta una sua grande passione e nei suoi lavori aleggia sempre. Ma è come poeta che Vecchioni dà sempre il meglio di sè. “Elisir” prosegue con A. R. (iniziali del poeta maledetto Arthur Rimbaud). E' una canzone “vecchioniana” dove c'è tutto: il viaggio, la letteratura, la disperazione (“... e Verlaine che gli sparava e gli gridava non lasciarmi, no non lasciarmi vita mia”), Londra, Marsiglia (e la lingua francese da lui amata e utilizzata), l'Africa. Ancora viaggio, insomma. Il lato B è dominato da una delle sue più canzoni più note e intimiste: “Figlia”. Inutile dilungarsi sui tanti sensi: è una poesia sul rapporto padre-figlia che spazia però al mondo, quello dei giovani e oltre. Ne “Il suonatore stanco” cita invece De Gregori e quindi Dylan, “Canzone per Francesco” è dedicata al collega Guccini. Nel brano Vecchioni si diverte infatti a passare in rassegna parecchi “topoi” del collega modenese: la locomotiva, Dio che muore, il passare per il camino, le osterie. A tale proposito su youtube esiste un filmato del '77 in cui Vecchioni, Guccini e Dalla - insomma il gotha della canzone d'autore di quegli anni e di quelli successivi - rivisitano “Porta Romana” di Giorgio Gaber al tavolo di un'osteria, tra il fumo delle sigarette e tante bottiglie vuote. Mancherebbero De Gregori e De Andrè, ma forse vedere anche loro due a quel tavolo sarebbe stato un tantino troppo. Per finire l'elenco dei brani di “Elisir” restano l'apparentemente scanzonata “Pani e pesci” e l'ermetica - qualcuno sostiene addirittura troppo - “Pagando, s'intende”.

In conclusione, “Elisir” è un “discone”, forse soprattutto grazie a “Velasquez”. Forse non è il capolavoro di Vecchioni ma precede e, in qualche modo, probabilmente prepara quello che a detta di molti suoi fans invece lo è. L'anno dopo infatti uscirà Samarcanda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro