11°

17°

la protesta di coltaro

«Immigrati ospitati qui? Fateci vedere i documenti»

Gli abitanti di Coltaro: «Immigrati? Vogliamo chiarezza»
Ricevi gratis le news
1

A Coltaro cresce la preoccupazione per l'annunciato arrivo, poi sospeso, di una ventina di immigrati che verrebbero ospitati in un casolare già parzialmente occupato. Gli abitanti non ci stanno e chiedono di vedere i documenti: «Vicenda da chiarire. Attendiamo risposte da sindaco e prefetto». Intanto oggi è in programma un incontro fra il primo cittadino di Sissa Trecasali e il funzionario del governo.

Cristian Calestani

«Attendiamo risposte dal sindaco e dal prefetto. Vogliamo vedere i documenti per fare chiarezza in merito a questa incresciosa vicenda». I cittadini coltaresi non abbassano la guardia sul caso dell’annunciato arrivo, poi sospeso, di una ventina di immigrati che potrebbero essere ospitati in una porzione di un casolare, attualmente priva di agibilità, al civico 49 di Strada Nuova Prati.

Come emerso nei giorni scorsi l’edificio è diviso internamente in due parti: nella porzione di destra vivono dallo scorso febbraio il 35enne Daniele Martani con la compagna 39enne Fabia Tuis, due figli e un terzo in arrivo, mentre la porzione di sinistra è stata acquistata da un altro cittadino e sarebbe pronta ad essere concessa in affitto alla società Blu Srls, avente oggetto sociale compatibile con la gestione di un centro di accoglienza per immigrati che potrebbe essere avviato una volta completati gli interventi di adeguamento dei locali. Quest’eventuale collocazione ha però provocato la dura reazione dei cittadini di Coltaro che ritengono non adeguata la realizzazione di un centro di accoglienza in un casolare, con parti comuni non facilmente divisibili, in cui vive già una famiglia con bambini.

«Vogliamo vedere i documenti – insiste il gruppo di lavoro di cittadini coltaresi che sta seguendo la vicenda – e in particolare vogliamo vedere la manifestazione di interesse e la convenzione presentate dalla Blu srls, società che ad oggi secondo visura al registro imprese ci risulta inattiva. Sino ad ora, a nostro avviso, sono emerse superficialità ed inadeguatezza nel gestire una situazione delicata sia da parte della Prefettura che da parte dell’amministrazione comunale alle quali il 28 di ottobre abbiamo inviato una diffida a procedere. Siamo in attesa di risposte e della relativa documentazione. Oggi (2 novembre) sappiamo essere programmato un incontro tra il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi e il prefetto e siamo in attesa di una convocazione da parte del primo cittadino per un confronto diretto. Ad oggi non abbiamo ancora ricevuto risposte alle nostre richieste e ci stiamo muovendo autonomamente nel reperire informazioni sulle società e sui soggetti coinvolti in questa vicenda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    02 Novembre @ 11.26

    Ma con la tragedia che ha colpito il Centro-Italia, non sarebbe meglio pensare a dare ospitalità a quei poveracci, invece che a certa gente, che poi si mette a bighellonare per il paese?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

9commenti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" della Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va