11°

17°

Inchiesta

San Leonardo, crescono rabbia e paura

San Leonardo, crescono rabbia e paura
Ricevi gratis le news
7

San Leonardo, dopo l'escalation di violenza, crescono la rabbia e la paura tra gli abitanti del quartiere. Che sono d'accordo nel formulare una richiesta alle istituzioni: il ritorno dei vigili di quartiere e presidi fissi.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgiop

    11 Novembre @ 12.35

    giorgiop

    Due anni fa, dopo 54 anni di vita a San Leonardo, sono scappato dall'altra parte della città, col cuore spezzato dalla pena di dovermi allontanare dal quartiere che mi ha accolto nel lontano 1961. Sono scappato perchè gia due anni fa non si viveva più, circondati da spacciatori ad ogni incrocio di via Trento, accerchiati da immigrati che affittano un appartamento in due e poi arrivano altri dieci e dopo un anno il condominio piange perchè non pagano le spese. Sono scappato perchè l'indifferenza delle cosiddette istituzioni faceva a pugni con la situazione che si era creata per tutti quelli che, come me, quando uscivano dovevano guardarsi le spalle in ogni momento. Oggi va ancora peggio e mi ritengo fortunato di non essere più nel quartiere dove Don Achille Azzolini tentava di fare di noi dei bravi ragazzi e Don Ampelio Zoni ci ripeteva all'infinito la sua avventura in Terra Santa; il cortile della chiesa dove giocavamo a calcio fra i sassi è diventato un parcheggio e "la Buca" non so nemmeno se esista più perchè a San Leonardo adesso, quando ci vado, scappo il più velocemente possibile, dopo aver comprato il giornale dalla Bianca oppure dopo che sono andato dal mio dottore di famiglia (questo l'ho mantenuto) per non vedere come è ridotto nonostante la buona volontà dei miei amici che ancora ci vivono. Ma è giusto tutto questo ? A chi lo devo ?

    Rispondi

    • filippo

      11 Novembre @ 13.37

      pensa che renzi. il premier dell'invasione, si è ben guardato dal fare un giro a piedi a san leonardo.....mica fesso...accoglienza si, a spese della gente comune

      Rispondi

  • filippo

    11 Novembre @ 12.11

    Basterebbe non votare Pd ed ncd..ma difficile in Emilia

    Rispondi

  • Michele

    11 Novembre @ 10.21

    mandra_sala@libero.it

    Presidio fisso e controlli dei vigili. C'erano. ... li ha tolti la giunta attuale. Su decisione del sindaco e dell'assessore alla sicurezza: Casa Cristiano. Quello che "...ora parlo io." E i criminali ridono. ....

    Rispondi

  • Teispr

    11 Novembre @ 09.55

    Onestamente basterebbero davvero pochi gesti, un minimo di presidio, un passaggio di qualche volante ecc., per far sì che quanto meno la gente non si sentisse abbandonata a sé stessa. Altrimenti davvero si ha l'impressione che il nostro quartiere sia ormai dato per perso. Vorrei ricordare che negli ultimi mesi non si tratta solo di "semplice" spaccio, ma ci sono state rapine e un ragazzo ci ha perso la vita. Mi sembrerebbe tempo di intervenire...

    Rispondi

  • jeffroy

    11 Novembre @ 09.33

    eh ma l'anticristo è gente Trump che dice le cose come stanno; se invece si vota a sinistra si è automaticamente intelligenti solo perché si permette al 3° mondo di fare quello che vuole nel mondo civilizzato, che stava conquistando un po' di tranquillità e invece sta andando verso le banlieu transnazionali.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va