23°

32°

Lutto

Muore nonno vigile dell'Auser: malore davanti alla scuola,

Malore davanti alla scuola, muore nonno vigile
Ricevi gratis le news
0

Un malore lo ha stroncato mentre stava prestando il suo servizio di fronte alla scuola Toscanini di via Cuneo. Giuseppe Ferrari, 82 anni, era molto apprezzato e benvoluto. Ecco come lo ricorda chi l'ha conosciuto.

Mentre stava facendo il suo lavoro un malore lo ha strappato all'affetto dei tanti che lo conoscevano e ne apprezzavano le doti di profonda umanità. Martedì pomeriggio si è sentito male e giovedì è spirato l'ottantaduenne Giuseppe Ferrari, volontario dell'Auser (acronimo di Autogestione servizi, una associazione di volontariato e promozione sociale, che valorizza l'impegno degli anziani e che a Parma è molto attiva).

Ferrari si è sentito male mentre era lì, come ogni giorno, di fronte alla scuola Toscanini, un complesso scolastico molto frequentato dal momento che ci sono sia le elementari che le medie, impegnato a far attraversare la strada agli alunni. A vigilare sulla loro sicurezza. Erano passate le 16 e le scolaresche di via Cuneo stavano uscendo, come capita ogni giorno. E come sempre a «dirigere il traffico» c'era Ferrari, un nonno vigile, uno che si occupa che tutto vada per il verso giusto, che qualche automobilista non metta a repentaglio la sicurezza di bambini, genitori e insegnanti.

A un certo punto l'uomo si è sentito male e le sue condizioni sono apparse gravi tanto che è stata immediatamente chiamata l'ambulanza del 118. Ricoverato al Maggiore, il volontario dell'Auser è spirato giovedì lasciando attoniti i tanti che l'hanno conosciuto e che oggi alle 20.30 al rosario nella chiesa di San Leonardo e domani alle 8.30, con partenza dalla sala del commiato di fronte alla Villetta per la stessa chiesa di San Leonardo, si stringeranno attorno ai suoi famigliari: i figli Rienzo e Loredana, il fratello Mauro, i nipoti e i parenti.

«Era una persona in prima linea nel servizio - è il ricordo del presidente dell'Auser Arnaldo Ziveri -. Abbiamo perso un collaboratore prezioso che da tempo faceva parte dell'associazione e svolgeva il servizio con impegno e passione». Ziveri mette l'accento sul ruolo importantissimo che la figura, detta con affetto del nonno vigile, ricopre. «Sono persone - continua infatti il presidente - che non si limitano a far attraversare la strada ai ragazzi. Conoscono il quartiere in cui operano e sono un punto di riferimento per le persone». E Ferrari, che abitava in via Verona, il quartiere che gravitava intorno alla scuola Toscanini lo conosceva davvero bene. Dipendente della Salvarani, una volta raggiunta la pensione si era subito dato da fare per rendersi utile alla comunità. Da una ventina d'anni infatti era impegnato all'Auser dove si era fatto apprezzare, oltre che per il carattere, per la disponibilità. «Gli avevo appena chiesto - racconta a questo proposito Saverio Gerboni, coordinatore del gruppo dei nonni vigili di Parma - se qualche giorno dopo avrebbe potuto sostituire uno che era impossibilitato a prestare il servizio. E lui, come al solito, aveva detto di sì. Era fatto così: se c'era da dare una mano non si tirava mai indietro. Ci mancherà molto». Fare il nonno vigile, spiega il coordinatore, «non è così facile come magari qualcuno può pensare. Bisogna essere sempre attenti, si sta fuori quando piove o fa freddo. Soprattutto bisogna essere prudenti, mai strafare. E Giuseppe era uno che sapeva lavorare nel modo giusto». Un uomo che, alla scuola Toscanini, si era fatto apprezzare da tutti. «Una presenza sorridente»: così lo hanno ricordato, con affetto, nel necrologio sulla Gazzetta di oggi bambini, ragazzi, famiglie e personale della scuola. Le parole più belle per definire un nonno vigile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti