15°

28°

Calcio Mondiali 2018

Nazionale: gli Azzurri vincono a Vaduz, 4 gol al Liechtenstein

Nazionale: gli Azzurri vincono a Vaduz, 4 gol al Liechtenstein

Belotti festeggia dopo lo 0-1

Ricevi gratis le news
0

La vittoria non era da mettere in discussione, la goleada sì. Statistiche e tradizione non erano dalla parte degli azzurri e invece la giovane Italia di Gian Piero Ventura per un tempo ha fatto il suo dovere illudendo tutti. Poi però qualcosa si è inceppato. A Vaduz la Nazionale batte 4-0 il Liechtenstein nella quarta giornata del girone G delle qualificazioni ai Mondiali del 2018. Nel duello a distanza con la Spagna mancano 4 gol che in casa ne ha rifilato 8 a Buchel e compagni, noi ci siamo fermati al poker del primo tempo e resta il rammarico per non aver gonfiato la rete nella ripresa. Qualche risposta positiva c'è e poi il Liechtenstein deve sempre venire a giocare in Italia, ma il fatto che le "furie rosse" abbiano travolto anche la Macedonia non è una buona notizia in chiave primo posto. Funziona il 4-2-4 scelto dal ct, si intende alla perfezione la coppia Immobile-Belotti con il "Gallo" che sta diventando un vero e proprio pilastro della Nazionale del dopo-Conte. E’ l’attaccante del Torino a bloccare il risultato, a servire l’assist a Immobile per lo 0-2 e a siglare lo 0-4. E’ uno degli uomini simboli del nuovo corso, ma non è il solo, non vanno dimenticati i senatori e neanche altri nuovi innesti (oggi al debutto Zappacosta) come Romagnoli, difensore di 21 anni con la personalità, al di là dell’avversario, di un veterano. Partita senza storia, ma non poteva essere altrimenti visto che il Liechtenstein occupa la posizione numero 183 nel ranking Fifa. Però gli azzurri hanno avuto l’approccio giusto e non sempre succede. Storicamente l'Italia si esalta nei grandi appuntamenti, contro le big del mondo, stenta con le piccole, ma a Vaduz è andata diversamente. Ventura affida alla coppia De Rossi-Verratti il centrocampo, davanti a Buffon ci sono Zappacosta, Bonucci, Romagnoli e De Sciglio, poi un’altra linea a 4, quella offensiva che prevede Candreva e Bonaventura sugli esterni, la coppia Belotti-Immobile in mezzo. Il divario è subito evidente, il 4-5-1 del Liechtenstein, con l’empolese Marcel Buchel in mezzo, va subito in difficoltà e nei primi cinque minuti vanno vicini al gol Immobile, Bonaventura e Zappacosta. All’11° sblocca Belotti che sulla sponda di Romagnoli mette dentro. Un minuto dopo il "Gallo" svetta per lanciare Immobile che non si fa pregare: 2-0 al 12°. L'Italia non si ferma, continua a creare e dopo diverse occasioni al 32° arriva il 3-0 di Candreva, mentre al 44° E’ ancora Belotti a firmare lo 0-4, la doppietta personale e il terzo gol in quattro presenze azzurre. Gli azzurri tornano negli spogliatoi perfettamente in linea con il progetto di farne 8 come fece la Spagna. Nella ripresa, però, i meccanismi si inceppano perchè, mentre la temperatura finisce sotto zero, il Liechtenstein si chiude più che può e i varchi del primo tempo, un’Italia meno brillante, non li trova più. Al 22° Ventura inserisce Insigne per Bonaventura e poco dopo Belotti spreca la palla dello 0-5, per poi ripetersi ancora al 27°. I gol servono, entra anche Eder per Candreva per un 4-2-4 sempre più sbilanciato, poi è il turno di Zaza che rileva Immobile. Il 5-0 non arriva, ci provano ancora Belotti e lo stesso Zaza, niente da fare, finisce 4-0. Missione compiuta per quanto riguarda la vittoria, goleada riuscita a metà, potrebbe non bastare, ma non è ancora il momento di fare calcoli. Martedì l’amichevole con la Germania, poi se ne riparlerà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti