Via Veroni

I ladri forzano un portone e sfondano le pareti: svaligiati quattro capannoni

La lunga notte della banda del buco
Ricevi gratis le news
3

 

La banda del buco. Stavolta, i ladri sono passati attraverso i muri: forzato un portone, hanno messo a segno quattro colpi nei capannoni a schiera di via Veroni. Una notte di saccheggio e di «demolizioni», per un bottino di decine di migliaia di euro. Il quartiere preso di mira è il Gypsum, zona Paradigna: uno degli angoli di Parma che di notte sono più scuri e abbandonati di altri. Attività industriali e artigianali che non confinano con abitazioni. Terreno di conquista per i razziatori, che devono essersi sentiti talmente a loro agio da concedersi un festino con quanto trovato su un camper saccheggiato in loco.

«Un furto mirato: i ladri cercavano soprattutto attrezzi - commenta Luciano Mecca, titolare della Serform, l'impresa edile che sembra aver avuto maggior danno dal raid -. A me ne hanno rubati per almeno 15mila euro: dalle idropulitrici al laser, ai martelli demolitori, ai flessibili. Ora devo ricominciare da capo. Come dopo il 23 marzo del 2015, quando subii un'altra razzia. Provo una rabbia e una frustrazione difficili da descrivere».

E' dalla Serform che sono passati i malviventi. Stando ad alcune videoregistrazioni, il saccheggio è cominciato verso le 3. Con sé, gli sconosciuti dovevano avere solo il piede di porco con il quale hanno avuto la meglio del portone blindato: gli altri utensili, li hanno trovati proprio nel magazzino dell'impresa edile. A cominciare dai picconi. Forse è proprio con uno di essi che hanno divelto l'allarme che aveva appena cominciato a suonare. «Se lo sono anche portati via».

Sulla parete di fondo del magazzino, a mezz'altezza, gli sconosciuti hanno aperto un piccolo varco: giusto per dare un'occhiata. Al di là, hanno trovato un deposito di caffè. Non rientrava nei loro piani. Così, i ladri hanno rivolto il piccone contro la parete laterale destra della Serform: aperto un varco sufficiente per il passaggio di un uomo, si sono poi calati all'interno dell'Alfa Studio, specializzato in analisi chimiche. Pare che nemmeno qui abbiano trovato gran che per fare bottino. Così, appoggiata una scaletta alla parete laterale sinistra dell'impresa edile, hanno aperto un altro buco.

Sono penetrati nel garage di un appassionato di meccanica. «E' il mio hobby da quando sono piccolo - commenta il proprietario - . Mi hanno portato via vent'anni di felicità, rubandomi tutti gli attrezzi: saldatrici, mole, chiavi da officina». Già che si erano scaldati i muscoli, i razziatori hanno aggredito la parete di fondo del garage, confinante con un magazzino di informatica. I primi colpi ai mattoncini di cemento sarebbero stati registrati verso le 3,05; gli ultimi alle 3,20, quando un malvivente è entrato nel Pc Maddy. Testa bassa (forse per non farsi riprendere in volto dalle telecamere) e pila in pugno, il razziatore ha frugato tra i cartoni, passando poi sette computer portatili usati a un complice in attesa appena al di là del varco.

Due dei sette pc, forse considerati troppo vecchi, sono poi stati abbandonati nel garage del collezionista. Qui, i malviventi - prima di far saltare la centralina del cancello automatico, per fare entrare un furgone sul quale caricare il bottino - hanno anche gozzovigliato, con quanto trovato nel camper del proprietario del garage («meno male che l'avevo lasciato aperto»). A terra hanno lasciato bottiglie e cibi sbocconcellati, perché lo sfregio fosse più evidente. Appesa alla balaustra di un soppalco, una bandiera tricolore. Spiegazzata e immobile: sembra a mezz'asta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    25 Novembre @ 13.47

    saranno tedeschi o islandesi? avanti con le scommesse

    Rispondi

  • PEPOMAN

    25 Novembre @ 11.43

    QUI BISOGNA DECIDERE : O SI FA IL COPRIFUOCO CON ESERCITO IN STRADA PER 3/4/5 MESI OPPURE ANDIAMO AVANTI COSI ...TANTO SI PARLA E BASTA E NON SI RISOLVE NULLA

    Rispondi

  • Michele

    25 Novembre @ 07.36

    mandra_sala@libero.it

    Parma affogata nella criminalità. Dopo quasi 5 anni di giunta Pizzarotti con Casa assessore alla sicurezza, quali risultati abbiamo ? Decine di furti al giorno in aziende e abitazioni. La città invasa dagli spacciatori di droga ovunque. Bande di criminali che si fronteggiano a spranghe e catene in pieno centro, molestatori ubriachi , parcheggiatori abusivi, ecc. ecc.la città non ha ancora un piano preventivo alla sicurezza ed è finita agli ultimi posti nella classifica della sicurezza. La chiamavano PERCEZIONE... ora cosa faranno ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Filippine

L'impressionante eruzione del vulcano in time-lapse

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

3commenti

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

BANGKOK

Mistero in Thailandia: ucciso un italiano, si cercano l'ex moglie e il suo amante

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

tennis

Australian Open: Berdych travolge Fognini, azzurri tutti fuori. Federer ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova