10°

20°

Quartieri

L'orefice Tarasconi lascia borgo del Gallo

L'orefice Tarasconi lascia borgo del Gallo
0

Un altro esercente storico del centro «lascia»: Claudio Tarasconi, orefice e orologiaio, abbandona il suo negozio di borgo del Gallo dopo 52 anni. Ecco i suoi ricordi e le sue nostalgie.

PARMA CENTRO

Lorenzo Sartorio

Fateci caso. E' da un po’ di tempo che non incontrate una persona? Uno dei posti dove la potreste incontrare è borgo del Gallo, quel borghetto dal quale transita tutta Parma e che, come una piccola galleria di parmigianità, conduce in piazzale San Bartolomeo e poi alla cara vecchia Ghiaia.

Chi conosce alla perfezione borgo del Gallo è l’orologiaio-orefice Claudio Tarasconi il quale, dopo 52 anni di ininterrotto servizio insieme alla moglie Gabriella dietro al banco della sua oreficeria, ubicata al civico 1/d «äd bórogh d’al Gal », ha deciso di passare la mano ad Andrea Braglia. Fidentino di nascita, Claudio, all’età di 14 anni, iniziò ad imparare l’arte dell’orologiaio dalla zio che teneva bottega a Fidenza. Giovanotto di belle speranze, nel 1964, aprì un negozio tutto suo in borgo del Gallo dove poi mise le tende. Non nasconde la propria commozione Tarasconi nel momento del passaggio di consegne al giovane Andrea. E allora affiorano nella sua mente i ricordi del borgo di 50 anni fa animato da straordinari personaggi come il salumiere Gandolfi, il droghiere Pelosi, i «polaról» cavalier Bucci e la Maria. D’altra parte, un borgo che si chiama del «Gallo», non poteva non ospitare ben due pollerie. E poi gli amarcord dell’attiguo piazzale San Bartolomeo con il «formajär» il quale vendeva il «parmigiano» che esponeva su un carretto difendendosi come poteva dalle incursioni dei piccioni, l’enoteca Galvani e tanti altri esercizi. Ormai spira in città brezza natalizia e anche i commercianti si stanno attrezzando per addobbare il loro borgo.

«Tanti anni fa - rammenta Claudio, interista sfegatato e fondatore dell’Inter Club Parma - con un altro commerciante, Vittorio, abbiamo realizzato delle luminarie natalizie a forma di lampadario. Il borgo assomigliava a un salotto. E poi le gite, al mare e in montagna, che organizzavamo periodicamente con gli altri esercenti per cementare la nostra amicizia». Esce dal negozio, Claudio, e ammira compiaciuto l’elegante vetrina allestita dal nuovo proprietario. Nel mentre transita lì davanti uno degli ultimi personaggi della vecchia Ghiaia, Gigét Mistrali, loggionista storico del Regio: «A pär äd sentir ancòrra al profùmm d’la cicoläta cälda äd Cantareli», dice Gigèt all’amico. Ed insieme si incamminano verso la Ghiaia mentre l’aria, nel borghetto, profuma di nebbia e di «cavàl pisst» della macelleria Bolsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

1commento

MILANO

Corona, urla in aula contro il fidanzato di Nina Moric

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling