18°

32°

Basilicanova

Un lupo nel cortile

Un lupo nel cortile
Ricevi gratis le news
26

Si trova un lupo nel cortile. E' accaduto a Basilicanova, in via Ghiare. «Era l’ora di cena - racconta il testimone - e ad attirare la mia attenzione facendomi saltare sulla sedia è stata l’accensione delle luci a sensore. Sono uscito, ho visto la sagoma e poi l'animale che si è avvicinato a due metri da me».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • aldo

    30 Novembre @ 19.32

    visto e fotografato un lupo in paese a Bazzano. In pieno giorno è balzato fuori dalla disordinata vegetazione a ridosso di una casetta diroccata. E' rimasto fermo una trentina di secondi prima di scomparire. Non era per nulla bello ( questo in foto è ben diverso) ed era anche malmesso con la salute.

    Rispondi

    • Stefano

      30 Novembre @ 23.23

      reinard.alfa@gmail.com

      Impossibile! Chieda ai soliti commentatori , i lupi da noi non esistono, sono un invenzione dei cacciatori, al massimo sono i famosissimi branchi di cani selvatici che in Emilia imperversano da secoli

      Rispondi

  • fortunato

    30 Novembre @ 18.10

    lupo di qua, lupo di la. Possibile che la gente vede lupi da tutte le parti ? E poi se fosse realmente cosi, meglio vedere un lupo, che un cacciatore vicino casa.

    Rispondi

  • Stefano

    30 Novembre @ 17.46

    reinard.alfa@gmail.com

    Per il momento non attaccano, hanno ancora da mangiare, ma tra qualche anno? C'e' chi dice che non hanno mai attaccato l'uomo ed è una balla! Non attaccano l'uomo da fine 800 perchè si erano quasi estinti dopo l'ordine Reale di sterminarli, prima ogni anno morivano persone. Consiglio di dare un occhiata al sito storia della fauna, certamente non un sito di cacciatori, riporta dati esatti . Dal 1801 al 1816 sessantasei morti accertati e solo nella pianura padana .Poi possiamo dire che sono carini, indispensabili, amorevoli etc. http://www.storiadellafauna.it/scaffale/testi/cagnolaro/antropofagia.htm

    Rispondi

    • atipofachiro

      02 Dicembre @ 08.33

      tra l'altro mi hanno detto proprio ieri, ed io non lo sapevo, che a Bannone hanno chiuso la luna nel castladone e hanno spostato la chiesa con la paglia. Mezzatesta Lei ne era al corrente? (un saluto affettuoso agli amici di Bannone)

      Rispondi

      • giorgio mezzatesta

        02 Dicembre @ 18.50

        no, non ne sapevo nulla. Però mi hanno riferito di aver visto lupi lunghi 4 metri circondare le case di Bannone. Il pericolo incombe!!!

        Rispondi

    • giorgio mezzatesta

      01 Dicembre @ 08.01

      questa volta l'ha detta proprio grossa! Non serve commentare.

      Rispondi

      • Stefano

        01 Dicembre @ 21.05

        reinard.alfa@gmail.com

        Ha letto l'articolo? Non mi sembra che venga da ambienti di cacciatori fascisti e sanguinari, o non l'ha fatto perchè si sente l'unica fonte attendibile in Emilia? L'ho già detto tante volte ma Lei risponde solo quando le fa comodo o solo tramite battutine e a poco serve portarle testimonianze. Faccia due chiacchiere informali con i guardacaccia o con chi è in modo costantemente presente sul territorio e ci pensi sopra. Dopo di questo non credo serva risponderle ancora, la trovo ottuso e poco intelligente come tutti coloro che non accettano mai idee diverse dalle loro.

        Rispondi

        • giorgio mezzatesta

          02 Dicembre @ 06.54

          quando le persone come lei non hanno argomenti su cui ragionare, la buttano in caciara aggiungendo commenti anche offensivi. Caro amico, prima di darmi dell'ottuso e poco intelligente, le consiglio vivamente di contare, come si suol dire, fino a 10. Può essere che così facendo si renda conto, prima di scriverlo, che non si può impunemente offendere chi la pensa diversamente da lei. Le rimando pertanto le sue offese anche perchè, come lei sostiene, gli ottusi e i poco intelligenti sono coloro che non accettano le idee degli altri. Proprio come fa lei.

          Rispondi

        • Stefano

          06 Dicembre @ 21.45

          reinard.alfa@gmail.com

          In questi giorni ho riflettuto più volte sul fatto di risponderle o meno ma credo sia il caso di farlo ,lei vuole sempre avere l'ultima parola senza mai rispondere alle domande dirette.Io sono consapevole di essere un tipo diretto,ma con Lei non l'ho mai buttata in caciara come dice lei, ho sempre risposto con argomentazioni serie e da persona sempre a contatto con la natura in maniera realista,a contatto diretto,non dietro a una scrivania.Le assicuro che ho pensato anche fino a 11 ma continuo a reputarla poco intelligente e ottuso e sinceramente non intendo offenderLa, altrimenti avrei detto altro,solo che analizzando le Sue risposte non riesco a pensare ad altro.Le ho portato diverse volte articoli riportati da persone non di parte ma lei nemmeno li legge.Aggiungo presuntuoso? Ma si! Io accetto il dialogo sempre, per questo le rispondo e mi informo e analizzo le opinioni diverse dalla mia,lei? Si ricordi che le idee degli altri si discutono ma sono accettate solo dietro spiegazioni

          Rispondi

    • Stefania

      30 Novembre @ 20.56

      La scorsa stagione venatoria, 24 morti e 87 feriti per mezzo di armi da caccia e cacciatori e tutti gli anni è più o meno così, ma naturalmente è meglio sviare il discorso su quante persone sono morte a causa dei lupi 200 anni fa.............

      Rispondi

      • Stefano

        30 Novembre @ 23.21

        reinard.alfa@gmail.com

        Non mi pare che l'articolo parli di cacciatori, e ho letto anche la Gazzetta cartacea, forse ho letto male? a me non interessa se delle persone consenzienti intendono spararsi tra di loro, è una libera scelta in un Paese libero ( per il momento ). Ma io voglio essere anche libero di andare nei boschi senza che si ritorni come 200 anni fa. Si fa l'abbattimento controllato per i caprioli, perchè non si può fare per i lupi?

        Rispondi

        • giorgio mezzatesta

          01 Dicembre @ 10.09

          perchè i caprioli sono in gran numero , i lupi no, sono 200 in tutta la nostra regione.I caprioli creano problemi perchè troppi, i lupi sono utili all'ecosistema perchè contengono i selvatici in esubero.Sono cose semplici e comprensibili, direi matematiche. Ricordandoci sempre che il lupo è cattivo nella favola di cappuccetto rosso e in quella dei tre porcellini. E ricordandoci sempre delle vittime annuali della caccia, uno sport pericoloso per se stessi e per gli altri. Roba da abolire subito, ma purtroppo impossibile dato l'alto numero dei seguaci di diana che ahimè vanno pure a votare

          Rispondi

        • atipofachiro

          01 Dicembre @ 14.43

          Carissimo Giorgio io se fossi in Lei eviterei di perdere tempo per spiegare a certa gente che i lupi non sono pericolosi e non sono nemmeno così tanti. Sfortunatamente le discussioni da osteria hanno ancora i loro seguaci, che non leggono un libro neanche se gli si passa uno stipendio, ma di contro teorizzano su come la natura si regola e si rapporto all'uomo.

          Rispondi

        • Stefano

          01 Dicembre @ 20.55

          reinard.alfa@gmail.com

          Vedo che lei è uno di quelli che giudica gli altri senza nemmeno mettere mano alla coscienza. Tra le altre cose sono un alpinista e pertanto conoscitore della montagna e dei boschi e delle foreste, nonchè della fauna, in più ho una stanza di circa 60 metri piena di libri che ho letto con attenzione, molti dei quali più di una volta. In più posso dirle che ho fatto speleologia e avventure varie in decine di Paesi sparsi per il mondo, e non frequento nè osterie nè bar, nemmeno per prendere un caffè. Lei come tutti quelli che stanno difendendo i lupi li hanno mai visti dal vivo? li hanno mai toccati come ho fatto io? O li hanno visti su wikipedia e letto i resoconti di quelli che non hanno mai visto un bosco se non dal binocolo o tramite scampagnata in fuoristrada?

          Rispondi

        • atipofachiro

          02 Dicembre @ 07.47

          Caro Stefano ho incontrato un lupo anche a settembre (non dico dove perché poi qualcuno magari va a disturbarlo) ho fermato la macchina e mi sono avvicinato per guardarlo meglio. Mi ha guardato e leggermente seccato si è spostato usando il tipico trotto che contraddistingue questo animale. Vado per boschi e montagne, ma soprattutto mi attengo ai fatti e guardo la realtà con sguardo critico, Mi baso su dati reali e non sulle favole. In Abruzzo dove il lupo è presente da sempre la convivenza con l'uomo è perfetta e gli attacchi (alle pecore) vengono scongiurati con l'uso dei cani. Ecco impariamo e smettiamo di spararle grosse che poi si fa brutta figura.

          Rispondi

        • giorgio mezzatesta

          01 Dicembre @ 19.59

          purtroppo hai ragione!

          Rispondi

        • giorgio mezzatesta

          02 Dicembre @ 06.58

          per non fare confusione, il mio "hai ragione " si riferisce a Atipofachiro non certamente a tale Stefano

          Rispondi

  • cambogiano

    30 Novembre @ 14.42

    ho piu paura dei cacciatori che degli animali selvatici! inoltre vorrei che venisse messa la parola fine alla favoletta "i cacciatori servono a impedire il sovrannumero di cinghiali" visto che cacciano solo i cuccioli!!

    Rispondi

  • Indiana

    30 Novembre @ 13.16

    Indiana

    Si é avvicinato e....? Non ha fatto un bel niente! Ha girato la coda e se ne è andato. Che pericolo!!! Io con i lupi praticamente ci convivo e non hanno mai fatto niente di male. Per proteggere i miei animali ho le reti che funzionano benissimo. Soprattutto contro gli invadenti cacciatori,unico e vero pericolo per monti,boschi e campagne!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

cina

Tifone Hato il peggiore in Cina da 50 anni: almeno 12 morti

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente