13°

31°

EDITORIALE

Francia, prove di una destra normale

Francois Fillon

Francois Fillon

0

Non è proprio un uomo nuovo François Fillon, il vincitore a sorpresa delle primarie dei Républicains. Dagli anni ’80 è stato più volte deputato e poi senatore, sindaco (di Sablé-sur-Sarthe, un paesino nel dipartimento della Sarthe nella regione della Loira), presidente della Loira, ministro sotto Eduard Balladur, Alain Juppé, Jean-Pierre Raffarin e primo ministro sotto Nicolas Sarkozy. Un uomo politico non di secondo piano, anche se la sua carriera non è stata sempre in crescendo. Lo stop principale fu dovuto a Jacques Chirac che, da presidente, dopo aver preferito lo spento Raffarin a Fillon come primo ministro, in pratica lo escluse dal governo quando sostituì Raffarin con Dominique de Villepin. Colpa di una riforma, quella della scuola, elaborata da Fillon, allora ministro dell’Educazione, che aveva portato gli studenti in piazza. Ma anche colpa delle tante anime del movimento gollista: quella di Chirac, con Juppé come delfino; e quella di Philippe Séguin di cui Fillon era considerato l’erede. Per non parlare dell’outsider Sarkozy che Fillon appoggiò proprio in odio a Chirac. Un regicidio riuscito che gli portò in dono la premiership.
Ora Fillon ha compiuto un magistrale doppio regicidio prima umiliando Sarkozy e poi infilzando Juppé. E lo ha fatto partendo dalla terza fila, lontano dal radar dei media. Tutto grazie a una campagna vecchio stile con poco fracasso sui social media e tanti opuscoli mandati a casa degli elettori, perfettamente organizzata da Patrick Stefanini, il suo braccio destro. Ma soprattutto Fillon è riuscito a vincere giocando il suo futuro politico su una tripletta ideologica: famiglia, identità e liberalismo. Sul liberalismo (pensioni a 65 anni al posto di 62, fine delle 35 ore, abolizione dell’imposta sui super-ricchi, riduzione dei posti pubblici, sgravio di 40 miliardi di imposte per le imprese ecc.) si è detto tutto, enfatizzando, forse troppo, lo spirito thatcheriano di Fillon. Sulla famiglia, poi, si è discusso tantissimo. Juppé ha attaccato Fillon, arrivando ad accusarlo di essere pronto a rivedere la legge sul diritto d’aborto. Un’accusa che il candidato vincente ha respinto con forza. E’ un fatto che Fillon è appoggiato da un movimento cattolico come «La Manif pour tous» che si è opposto alla legge che ha riconosciuto i matrimoni omosessuali. Ma nel suo programma non c’è l’abolizione di questa legge.
Resta da analizzare il tema dell’identità. Fillon è convinto che la Francia debba restare Francia. E’ contro in modo adamantino al comunitarismo e alla Francia multiculturale e lo ha ribadito nel dibattito di giovedì scorso di fronte a uno stupito Juppé che invece ha recitato il mantra della diversità come ricchezza, proprio del centrodestra politicamente corretto. Questo non vuol dire che ci sia razzismo o perfino antisemitismo – magari mascherato – come in molta propaganda del Front National, che, anzi lo accusa di essere «mondialista». Ma in Fillon non c’è nessuna paura nel dichiarare l’importanza e la preminenza dei valori della cultura francese. Un ritorno ai temi classici del gollismo. Il suo ultimo libro, poi, s’intitola «Vincere il totalitarismo islamico», un «grido di rabbia», lo definisce, contro chi è cieco rispetto al pericolo dell’Islam radicale. Come si vede una piattaforma orgogliosamente conservatrice, ma non razzista o populista, perché, come dice, citando Gramsci, «non c’è vittoria elettorale senza vittoria ideologica». Basterà per battere Marine Le Pen?
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Incidente

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

32commenti

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

15commenti

PARMA

Trasporto pubblico: Tep fa ricorso contro BusItalia Video

Sollevate contestazioni sul piano formale e sulla sostenibilità del piano economico-finanziario

4commenti

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

scuola

Bando integrazione scolastica, le critiche degli educatori Video

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

5commenti

Carabinieri

Spaccio a domicilio: arrestato 30enne a Sorbolo

1commento

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

PARMA

Cassa espansione del Baganza: assemblea dei comitati per un progetto alternativo Video

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Custode dello zoo sbranata da una tigre

l'allarme

Troppo facile comprare armi su internet Video

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione