18°

33°

Nuova scossa

Terremoto, quanto rischia Parma?

Terremoto: cosa rischia Parma
Ricevi gratis le news
1

 

Quarantaquattro secondi, tanto è durata la scossa tellurica che mercoledì mattina ha fatto tremare la Pianura emiliana, fra Parma e Reggio Emilia. Il sisma, di magnitudo 3,7 della scala Richter, è stato percepito distintamente dalla popolazione con telefonate alla protezione civile e ai vigili del fuoco, che però, al momento non hanno rilevato danni a cose o a persone. Solo nei prossimi giorni sarà possibile tracciare un bilancio più dettagliato di eventuali danni causati a edifici.  Una scossa che ha riportato alla memoria terremoti più intensi, avvenuti, fortunatamente in periodi lontani, ma soprattutto la sismicità della nostra zona. L’Appennino «scricchiola», il «gigante» della natura dopo un periodo di quiescenza si sta lentamente risvegliando. Prima nell’Italia Centrale e poi man mano nella Lunigiana e ora nella Pianura Padana. La sismicità è il chiaro sintomo di una «Catena» giovane che, nonostante la parte esposta, prosegue anche sotto il «materasso» alluvionale, nascosta dai sedimenti accatastati nel tempo, con spessori variabili. Il terremoto di ieri, di magnitudo 3,7 della scala Richter, ha riportato alla memoria terremoti più intensi, avvenuti, fortunatamente in periodi lontani. Testimoni nel tempo dell’avvicinamento di Alpi e Appennini, che in profondità si trasforma in uno sforzo di caricamento di faglie situate sia al piede delle Alpi Meridionali, sia dell’Appennino Settentrionale. Il meccanismo attivo dalla notte dei tempi, procede alla velocità dell’ordine metrico ogni millennio. Le tensioni tettoniche che si evolvono nel tempo sono in grado di generare terremoti, come testimonia sia la sismicità strumentale e storica dell’area padana. Il risultato è quello di una sismicità superficiale con una zona di demarcazione posta convenzionalmente a una profondità di quindici chilometri: al di sotto, a parità di magnitudo, il terremoto farà meno danni, se rapportato ad una vasta area. I sedimenti non ancora consolidati rispondono alle onde sismiche rallentandole, ma allo stesso amplificandone l’effetto. La conseguenza è quella di una maggiore percezione delle onde telluriche ai piani alti degli edifici, ad eccetto di locali variazioni della litologia. La zona epicentrale del sisma di ieri è stata, anche in passato, luogo di forti terremoti. È il caso del terremoto del 10 febbraio 1547 che danneggiò Reggio Emilia provocando la caduta di camini, cornicioni ed il crollo di tetti con danni alla torre del Duomo, del lungo sciame del 1831, che causò danni in provincia di Reggio Emilia e poi reggiano, seguito dal forte terremoto del 13 marzo 1832, con una intensità del settimo-ottavo grado della scala Mercalli. 

V.S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    01 Dicembre @ 11.05

    REPETITA IUVANT . L' INGV ha fatto una mappa del rischio sismico del territorio italiano . La classificazione prevede 4 zone. La più pericolosa è la zona 1 , poi si va a scendere. Parma Città è in zona 3 ( terremoti distruttivi possibili , ma rari ) . Le località appenniniche sono in zona 2 ( terremoti distruttivi possibili)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente