-3°

editoriale

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

Estorsioni sexy via internet: casi in aumento a Parma

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
1

Per il 42% degli adolescenti non c'è niente di male a inviare foto e video a sfondo sessuale tramite telefonino o pc. Selfie in costume adamitico, pose provocanti (magari più goffe che audaci), lati b in primo piano oltre che in bella mostra. Un divertimento come un altro, dicono loro: un modo - spiega una ricerca del Telefono Azzurro - di esprimere se stessi, di guadagnare quell’attenzione che questi ragazzini (terribili?) altrove non hanno.
I loro genitori, al massimo, facevano il gioco della bottiglia sperando che la sorte gli concedesse, una volta tanto, di baciare la bella della scuola che altrimenti non li avrebbe nemmeno calcolati; poi, un po' più cresciutelli e intraprendenti, magari passavano al petting (versione anglofona dell'italianissimo pomiciare...) sul divano di mamma.
In piena era social però il «corteggiamento» conosce regole diverse: più vedere che toccare, condividendo col moroso o l'amico del momento fotografie che non lasciano nulla all'immaginazione, video ultra espliciti, autoscatti della prima volta e «prodezze» da ribaltabile. Si chiama sexting, altra parola inglese che a malincuore i nostri vocabolari hanno dovuto digerire: ma è esattamente quella cosa lì, lo scambio di messaggini, testi e immagini hard.
Che detto così puoi anche pensare siano fatti loro: peccato però che, il più delle volte, diventano - con conseguenze drammatiche - fatti di tutti. Non è tanto una questione di opportunità: per carità, non è da oggi che ci siamo giocati il comune senso del pudore. Quello che stupisce piuttosto è l'estrema ingenuità, la vulnerabilità senza scuse, di una generazione che si mette a nudo. E pur sapendo tutto della tecnologia ne fa un pessimo uso.
Gli esempi sono molteplici: dalla ragazza che invia le foto nuda al moroso e poi scopre che questo gentiluomo le ha mandate a tutta la scuola, alla bellissima conduttrice a cui un pirata informatico sottrae gli scatti bollenti per pubblicarli nella Rete. Ma anche la ragazza che, ferocemente insultata dal popolo del Web, si uccide dopo che i suoi video hard hanno fatto il giro del mondo. Perché sì, di vergogna si può anche morire.
Alle radici di un fenomeno sempre più difficile da controllare (e da arginare: il governo inglese sta pensando di vietare il sexting via Internet ai minorenni), non c'è però solo la cattiveria del mondo: ma anche un'incoscienza inconsapevolmente autodistruttiva. Là dove la voglia di mostrarsi, di «giocare» col proprio corpo e con quello altrui, è più forte, più irresistibile, di qualsiasi freno non tanto inibitorio, ma del buon senso. E' ormai più che evidente infatti che ogni immagine, ogni filmato, che conserviamo sul nostro cellulare o computer o peggio scambiamo via WhatsApp (o tramite decine di altre applicazioni, spesso sconosciute ai genitori dei teenager) può finire nelle mani sbagliate.
Eppure, ci cascano - sempre più spesso - pure gli adulti: è di ieri l'allarme lanciato dalla questura di Parma sul sexting. Videochiamate dove belle ragazze per lo più straniere e mai troppo vestite convincono uomini di ogni età a spogliarsi. Per poi, registrato il tutto, ricattarli. Giochi proibiti che costano caro, a volte carissimo. Ma hanno il pregio di ricordare che di tutti posti dove si può fare sesso il cellulare non è certo il migliore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    02 Dicembre @ 16.23

    Quindi , dottor Molossi , leggendo tra le righe del suo Editoriale , si evince che , a volte , qualcuno che "se la va a cercare" , c' è .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

7commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Uccide il suo datore di lavoro dopo una lite per 100 euro

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day