15°

29°

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

“L'indiano” di De Andrè
Ricevi gratis le news
0

Trentacinque anni fa usciva il decimo lavoro in studio di Fabrizio De André. Un album dal titolo “Fabrizio De André”, che dimostra quanto ai cantautori piaceva intitolare gli lp col proprio nome e cognome (De Gregori nel 1974 e poi Dalla nel 1979) o solo con il cognome (ancora Dalla nel 1980 e Guccini nel 1983).
“Fabrizio De André” fu però subito ribattezzato “L'indiano”. Sulla copertina - di sicuro una delle più suggestive nella storia della musica italiana - era infatti ritratto un nativo americano a cavallo con tanto di fucile. L'autore del dipinto è lo statunitense Frederick Remington (1861-1909), passato alla storia per aver dipinto numerosi paesaggi del West. Nel lavoro, infatti, in cui l'artista genovese continua la collaborazione con Massimo Bubola, il West e gli indiani hanno un ruolo preminente. De André, da sempre affascinato dai nativi americani, scrive così una storia in otto brani in cui la frontiera americana dei pellerossa e dei conquistatori bianchi si mischia alle suggestioni e alle asprezze di quella Sardegna che lui aveva eletto a seconda patria.
Infatti nel lato A “Quello che non ho” si apre con veri spari e urla registrati durante un caccia al cinghiale in Gallura. Le tradizioni dell'isola sono protagoniste anche in “Canto di un servo pastore”, una figura del mondo rurale di cui chi è stato in Sardegna non può non aver sentito parlare. “Fiume Sand Creek” sta alla canzone d'autore come “Soldato Blu” al cinema. E' una storia vera, di un massacro di Cheyenne e Arapaho avvenuto nel Colorado nel 1864. E' anche uno dei brani più struggenti e famosi di un disco in cui ogni secondo ha un respiro leggendario. “Ave Maria” è la preghiera alla Madonna in lingua sarda - va sempre ricordato che sull'isola non si parla un dialetto ma una lingua -; la voce solista è di Mark Harris, “Faber” (questo era il soprannome di De André, datogli dall'amico Paolo Villaggio con cui scrisse “Il fannullone” e “Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Poitiers” ) interviene nel coro.
Il lato B inizia con “Hotel Supramonte”, in cui il cantautore ricorda i giorni del suo sequestro insieme alla moglie Dori Ghezzi nel 1979. Risente di quel periodo anche “Franziska” che narra la vita travagliata di una ragazza e del suo uomo, un bandito. In “Se ti tagliassero a pezzetti”, che finì inizialmente nelle mire della censura per un verso in cui si faceva riferimento all'anarchia, c'è la mano determinante di Bubola. Il pezzo finale, “Verdi pascoli”, il paradiso dei pellerossa, è una sorta di reggae. Forse è il pezzo più debole di un lavoro comunque straordinario che, 35 anni dopo, non ha perso nulla della sua grandissima bellezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

terremoto

Ischia, il disastro visto dall'elicottero del 115 arrivato da Bologna Video

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti