11°

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla
Ricevi gratis le news
0

Lo spunto di partenza è la Sla, della quale l'avvocato Massimo Restano è affetto. L'arrivo di «Sopra Le Aspettative» è un inno alla vita. La presentazione del libro è avvenuta ieri all'auditorium del Carmine. In un clima di festa.

Roberto Longoni

Gli altri, amici innanzitutto, al tavolo dei relatori. Lui su una sedia a rotelle che sedia a rotelle non è, ma macchina volante da cacciatore di emozioni, da cercatore di bellezza. E' uno scranno da regista («Tutto è stato deciso da lui» dicono gli altri) quello su cui siede obbligato l'avvocato Massimo Restano. La Sla gli ha immobilizzato il corpo, tranne le mani che di tanto in tanto scivolano dai braccioli, ma gli ha lasciato indenne la mente e leggera l'anima. E la vita gli ha dato un figlio, Carlo Andrea, seduto accanto, dal quale quelle mani vengono ogni volta risollevate. La vita gli ha dato anche un mucchio di amici, che ora affollano l'auditorium del Carmine per la presentazione di «Sopra Le Aspettative», il libro che Restano ha scritto con la poetessa ex compagna di classe Angela Signifredi. Ottanta pagine per una raccolta di acronimi (da «Solo L'Azzurro», per ricordare la passione per il mare e per il Napoli dell'autore, a «Sei L'Amore», tanto per spiazzare un po' la maledetta sindrome), di poesie, di aforismi e massime, di testimonianze. Una raccolta di parole del cuore. Perché Sopra Le Aspettative è un inno alla «voglia di vivere, la sola medicina priva di protocolli e controindicazioni». Sicuri che i cosiddetti sani non ne abbiano bisogno? «Una voglia di vivere che si trasforma in voglia di amare» dice Italo Comelli, presidente dell'Università popolare, e a sua volta amico dell'autore. Qualcosa che solo chi vive una sofferenza così grave può testimoniare a chi è «affetto» da benessere inconsapevole. «Ci si accorge della luce quando viene a mancare» esordisce Restano, che si ripromette di «andare subito al sodo», parlando di «una grande amicizia che va al di là di tutto» e ringraziando chi ha permesso la giornata. Da Andrea Chiesi, presidente del Conservatorio, alla famiglia: «Io sono più sano dei miei cari. Questa malattia rende malati i sani. Chiedo scusa a chi, standomi più vicino, è più esposto ai miei strali». Il grazie va anche ad Angela Signifredi e a Nicola Bianchi, che ha risposto con un «obbedisco» alla chiamata di Restano, a Marco Caleffi («con lui di diverso abbiamo solo le mogli») e a Franco Gorreri («ho cominciato a dettargli il libro che verrà») e alla cooperativa Multiservice che ha contribuito alla realizzazione del volume e al grafico Silvio Zapparoli. Così come al Comune di Collecchio, nel cui consiglio il socialista Restano sedette dal 1990 al 1994. Tricolore a tracolla e gonfalone sul palco, Paolo Bianchi, sindaco di Collecchio, rievoca quegli anni. Dopo di lui, un altro collecchiese, Giuseppe Romanini interviene: «Massimo è un uomo che la vita l'ha vissuta in modo pieno». Vita che si trasforma senza perdersi. «Chi ha la forza del Vesuvio - sottolinea Angela Signifredi - potrà essere risucchiato, ma non morirà mai. Potrà diventare anche un granello di sabbia, ma un'ostrica lo trasformerà in perla». Intanto, ci sono emozioni e parole che (oltre che «medicina priva di protocolli e controindicazioni») si stanno trasformando in linfa vitale per il progetto presentato da Lina Fochi. «Una cura per la Sla non c'è - dice la presidente della sezione di Parma dell'Aisla onlus -. Ma si può fare molto sul fronte dell'assistenza. Bisogna formare infermieri che siano figure di riferimento tra familiari e specialisti: sarà una ricchezza per i nostri malati e per tutto il territorio». La vendita del libro servirà a finanziare l'idea. Restano ha chiesto al collega Nicola Bianchi di diventare presidente del Comitato promotore della costituenda Fondazione 4 Life, «per sostenere la ricerca sulle malattie neurodegenerative, per la formazione all'assistenza dignitosa di ogni sofferente...». Tanti progetti: tra questi perfino uno d'integrazione gastronomica mediterranea. «Se ne butta anche solo una, sarò stato utile» commenta Restano, che poi, attraverso la voce di Caleffi, ricorda l'amico d'infanzia Michele Concari, ucciso di recente dalla Sla a poche ore dalle nozze. A dare voce e battito vitale alle poesie di Angela Signifredi è la professoressa-attrice Rosanna Varoli. Mentre il pianista Angelo Alberti e la tredicenne violinista Cristina Cazac traducono le emozioni in note. Un altro tredicenne, Emanuele Grisenti, legge due lettere destinate a Restano («basta un sorriso per avere la vita»). Di Ilva Guasti Benecchi Rosanna Varoli legge «I libri che camminano con noi». Amici anch'essi. Altri interventi musicali decisi dal regista Restano sono «Meraviglioso» di Modugno e «Je so' pazzo» di Pino Daniele («il cui testo si adatta perfettamente al mio attuale stato di... benessere»). Ma i titoli di coda vengono con un colpo di scena. Sul palco sale a sorpresa Corrado Medioli: la sua fisarmonica esplora il repertorio napoletano. Alla fine, tutto l'auditorium canta «O surdato nnamurato». E Restano con gli amici. Sembra di sentire anche la sua voce, tra le altre. Anche senza microfono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti