18°

32°

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla
Ricevi gratis le news
0

Lo spunto di partenza è la Sla, della quale l'avvocato Massimo Restano è affetto. L'arrivo di «Sopra Le Aspettative» è un inno alla vita. La presentazione del libro è avvenuta ieri all'auditorium del Carmine. In un clima di festa.

Roberto Longoni

Gli altri, amici innanzitutto, al tavolo dei relatori. Lui su una sedia a rotelle che sedia a rotelle non è, ma macchina volante da cacciatore di emozioni, da cercatore di bellezza. E' uno scranno da regista («Tutto è stato deciso da lui» dicono gli altri) quello su cui siede obbligato l'avvocato Massimo Restano. La Sla gli ha immobilizzato il corpo, tranne le mani che di tanto in tanto scivolano dai braccioli, ma gli ha lasciato indenne la mente e leggera l'anima. E la vita gli ha dato un figlio, Carlo Andrea, seduto accanto, dal quale quelle mani vengono ogni volta risollevate. La vita gli ha dato anche un mucchio di amici, che ora affollano l'auditorium del Carmine per la presentazione di «Sopra Le Aspettative», il libro che Restano ha scritto con la poetessa ex compagna di classe Angela Signifredi. Ottanta pagine per una raccolta di acronimi (da «Solo L'Azzurro», per ricordare la passione per il mare e per il Napoli dell'autore, a «Sei L'Amore», tanto per spiazzare un po' la maledetta sindrome), di poesie, di aforismi e massime, di testimonianze. Una raccolta di parole del cuore. Perché Sopra Le Aspettative è un inno alla «voglia di vivere, la sola medicina priva di protocolli e controindicazioni». Sicuri che i cosiddetti sani non ne abbiano bisogno? «Una voglia di vivere che si trasforma in voglia di amare» dice Italo Comelli, presidente dell'Università popolare, e a sua volta amico dell'autore. Qualcosa che solo chi vive una sofferenza così grave può testimoniare a chi è «affetto» da benessere inconsapevole. «Ci si accorge della luce quando viene a mancare» esordisce Restano, che si ripromette di «andare subito al sodo», parlando di «una grande amicizia che va al di là di tutto» e ringraziando chi ha permesso la giornata. Da Andrea Chiesi, presidente del Conservatorio, alla famiglia: «Io sono più sano dei miei cari. Questa malattia rende malati i sani. Chiedo scusa a chi, standomi più vicino, è più esposto ai miei strali». Il grazie va anche ad Angela Signifredi e a Nicola Bianchi, che ha risposto con un «obbedisco» alla chiamata di Restano, a Marco Caleffi («con lui di diverso abbiamo solo le mogli») e a Franco Gorreri («ho cominciato a dettargli il libro che verrà») e alla cooperativa Multiservice che ha contribuito alla realizzazione del volume e al grafico Silvio Zapparoli. Così come al Comune di Collecchio, nel cui consiglio il socialista Restano sedette dal 1990 al 1994. Tricolore a tracolla e gonfalone sul palco, Paolo Bianchi, sindaco di Collecchio, rievoca quegli anni. Dopo di lui, un altro collecchiese, Giuseppe Romanini interviene: «Massimo è un uomo che la vita l'ha vissuta in modo pieno». Vita che si trasforma senza perdersi. «Chi ha la forza del Vesuvio - sottolinea Angela Signifredi - potrà essere risucchiato, ma non morirà mai. Potrà diventare anche un granello di sabbia, ma un'ostrica lo trasformerà in perla». Intanto, ci sono emozioni e parole che (oltre che «medicina priva di protocolli e controindicazioni») si stanno trasformando in linfa vitale per il progetto presentato da Lina Fochi. «Una cura per la Sla non c'è - dice la presidente della sezione di Parma dell'Aisla onlus -. Ma si può fare molto sul fronte dell'assistenza. Bisogna formare infermieri che siano figure di riferimento tra familiari e specialisti: sarà una ricchezza per i nostri malati e per tutto il territorio». La vendita del libro servirà a finanziare l'idea. Restano ha chiesto al collega Nicola Bianchi di diventare presidente del Comitato promotore della costituenda Fondazione 4 Life, «per sostenere la ricerca sulle malattie neurodegenerative, per la formazione all'assistenza dignitosa di ogni sofferente...». Tanti progetti: tra questi perfino uno d'integrazione gastronomica mediterranea. «Se ne butta anche solo una, sarò stato utile» commenta Restano, che poi, attraverso la voce di Caleffi, ricorda l'amico d'infanzia Michele Concari, ucciso di recente dalla Sla a poche ore dalle nozze. A dare voce e battito vitale alle poesie di Angela Signifredi è la professoressa-attrice Rosanna Varoli. Mentre il pianista Angelo Alberti e la tredicenne violinista Cristina Cazac traducono le emozioni in note. Un altro tredicenne, Emanuele Grisenti, legge due lettere destinate a Restano («basta un sorriso per avere la vita»). Di Ilva Guasti Benecchi Rosanna Varoli legge «I libri che camminano con noi». Amici anch'essi. Altri interventi musicali decisi dal regista Restano sono «Meraviglioso» di Modugno e «Je so' pazzo» di Pino Daniele («il cui testo si adatta perfettamente al mio attuale stato di... benessere»). Ma i titoli di coda vengono con un colpo di scena. Sul palco sale a sorpresa Corrado Medioli: la sua fisarmonica esplora il repertorio napoletano. Alla fine, tutto l'auditorium canta «O surdato nnamurato». E Restano con gli amici. Sembra di sentire anche la sua voce, tra le altre. Anche senza microfono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

3commenti

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

4commenti

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

7commenti

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

9commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

15commenti

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

1commento

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

15commenti

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

14commenti

ITALIA/MONDO

torino

Incidenti stradali: muore imprenditore edile Mattioda

terrorismo

Rotterdam: arrestato il secondo uomo

SPORT

Calciomercato

Paletta, accordo Milan-Lazio

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

SOCIETA'

televisione

La caduta della Guaccero in diretta è virale

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente