12°

EDITORIALE

Ma com'è difficile oggi fare il sindaco

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
0

Poi dicono che non ci sono più i sindaci di una volta. Ma una persona affermata, che ha un ruolo di responsabilità nella società, che ha un certo successo, insomma un uomo o una donna di cui sono riconosciute capacità manageriali, perché mai dovrebbe prendersi la rogna di candidarsi a sindaco di una città? Perché mai dovrebbe lasciare il proprio posto nel privato per andare a infilarsi nella trappola del pubblico?
Prendiamo Giuseppe Sala, il sindaco di Milano. Ha fatto il manager alla Pirelli, poi alla Tim, quindi in alcune banche; dal 2009 al 2010 è stato direttore generale del Comune di Milano (una delle più grandi "aziende" d'Italia) con il sindaco Letizia Moratti, quindi è stato amministratore delegato e commissario unico di Expo, cioè di una manifestazione che - nonostante le assurdità di coloro che ne valutano la riuscita conteggiando solo le spese e gli incassi dei biglietti, cioè facendo i conti della serva - ha contribuito in modo determinante, già dal giorno della sua assegnazione, a far spiccare a Milano un salto straordinario. Milano è ormai l'unica città veramente europea, internazionale d'Italia, l'unica in grado di competere con Londra, Berlino eccetera.
Bene. L'altra notte (ripeto, notte) Sala ha saputo dai giornali (ripeto, dai giornali) di essere indagato. Ohibò. Che cosa avrà combinato? Tangenti? Corruzione? Peggio ancora concussione? No, Sala è indagato perché un documento da lui firmato quattro anni e mezzo fa sarebbe stato retrodatato di una dozzina di giorni: un fatto che la Procura di Milano - cioè l'ufficio della magistratura che rappresenta la pubblica accusa - aveva ritenuto irrilevante, da archiviare. Ma ecco che la Procura generale impugna la richiesta di archiviazione e chiede di procedere. Reato? Falso materiale e ideologico. Per questo, il sindaco di una città come Milano ha dovuto autosospendersi.
Intendiamoci bene. Magari viene fuori che c'è dell'altro, cioè di molto peggio: che all'Expo sono girate tangenti, e così via. Ma per il momento, l'accusa ipotizzata contro Sala è questa. Non altro, questa: una firma, forse, su un documento retrodatato. E noi commentiamo i fatti certi del momento, non quelli ipotetici di un futuro che chissà mai se ci sarà.
Ma d'altra parte, perfino a Roma è successa una cosa simile. Non mi riferisco all'arresto del "braccio destro" di Virginia Raggi: quella è una storia di corruzione, e quindi più grave (anche se riguarda fatti collegabili a un'altra amministrazione). No, mi riferisco a un'altra indagine, di cui si era parlato nei giorni scorsi: quella sulle nomine della giunta Raggi. Abuso di ufficio. Ma un sindaco, fatto salvo il rispetto della legge, sarà libero di nominare chi vuole, o no?
Di sindaci finiti sulla graticola per qualche firma sbagliata, per qualche atto amministrativo di difficile interpretazione, insomma per accuse poi dimostratesi infondate o irrilevanti, ne abbiamo visti a centinaia. E allora vengono due domande. La prima è se, dopo la famosa inchiesta di Mani Pulite di quasi venticinque anni fa, non si sia perso il senso della misura, e della realtà, sull'uso politico della giustizia. La seconda è questa: ma viste le grane cui si rischia di andare incontro, ma chi glielo fa fare, a un persona qualificata, di candidarsi?

michele.brambilla@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS