12°

22°

Langhirano

Bus strapieno, pendolari inferociti

Bus strapieno, pendolari inferociti
Ricevi gratis le news
17

Scoppia la protesta dei pendolai diretti ai prosciuttifici di Langhirano, esasperati dalle condizioni insopportabili in cui sono costretti a viaggiare sui mezzi pubblici della Tep che ogni mattina li portano al lavoro. «Troppa gente su un solo bus, non siamo sardine! Aiutateci», è il loro appello.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANONIMUS

    03 Gennaio @ 19.34

    Saranno frasi da bianchetto al bar.. ma purtroppo è cosi!! La metà non paga il biglietto e questa metà é sempre la stessa che non paga le visite mediche ecc..

    Rispondi

  • Francesco

    03 Gennaio @ 15.33

    brundofrancesco@libero.it

    In questi anni la Tep, ha preferito non investire in servizio ma in chiacchire, uno slolan : predentete l'aubus, ma l'autubus non c'è perché non passa o se passa, passa ogni 20/30 minuti, che se per caso lo perdi devi perdere altro tempo, cosi la gente ha preferito contare su se stessi che sulla Tep. Morale per attraversa la città prendendo due bus ci vogliono 2 ore. Il management è al suo posto per meriti politici non per meriti intelettuali, arrivò a prestare 7 milioni di euro ad una terza persona pur di non investire nel suo servizio istituzionale questa la dice lunga sul suo operato, è un'azienda morta, amen.

    Rispondi

  • falco

    03 Gennaio @ 15.28

    scusate, qualcuno sa dirmi come sta ad oggi la situazione riguardante il tentativo (uno dei tanti) di rubare qualche spicciolo (mort ed fama) con la "trovata geniale" di far pagare una multina da qualche euro se NON hai obliterato l'abbonamento ogni volta che sali sul bus? Attenzione, abbonamento ovviamente già apagato, quello a tessera magnetica che te lo ricarichi all'occorrenza mensilmente? Se non ricordo male "pretendevano" intorno ai 6 euro per la "dimenticanza" dell'obliterazione! Essendo pochi euri nessuno se ne va poi dal giudice di pace a contestare per 6 euri pur avendo TOTALMENTE ragione. Lo fanno ancora? pretendono che obliteri pur avendolo già pagato? se non erro la tep disse che gli serviva per ricerca statistica interna. Bene, allora la tep dovrebbe pagarmi per la sua statistica... o sbaglio????

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      03 Gennaio @ 21.11

      Condivido: se uno impugnasse questa multa assurda e vessatoria, non potrebbe perdere la causa.

      Rispondi

  • patti

    03 Gennaio @ 13.04

    ....bè, intanto, iniziamo col far viaggiare solo a chi paga il biglietto.....e così piu' della metà degli aspiranti passeggeri resterà a terra!! Eh si perchè viaggiare a spese della collettività è piu' economico che pagare il biglietto o pagare le spese di viaggio della propria auto (gomme, benzina, ecc, ecc,) A ME NON PARE CHE SIA COSI' DIFFICILE DA CAPIRE!!!

    Rispondi

    • StekkoPardo

      03 Gennaio @ 14.14

      Beata te che hai già capito tutto! Addirittura sai che su quella linea (o più in generale) "più delle metà" non paga il biglietto e viaggia a spese della collettività. Magari, la prossima volta, prova a prendere tu i mezzi pubblici e quella linea in particolare; chissà che la prossima volta smetterai di scriverai le solite frasi da bianchetto da bar

      Rispondi

      • patti

        03 Gennaio @ 23.10

        Si vede proprio che viaggi comodamente a bordo della tua auto! ...eeee...bada a non bere il bianchetto perché potrebbe "saltare" la patente! Buon viaggio professore ;)

        Rispondi

        • StekkoPardo

          06 Gennaio @ 18.01

          E' proprio il contrario: io viaggio (anche) in autobus e spesso prendo proprio quella tratta. A differenza tua che spari sempre sentenze senza conoscere gli argomenti. E ti meravigli pure, che gli altri non ti capiscano!

          Rispondi

      • filippo

        03 Gennaio @ 20.02

        si faccia un giro..e veda chi s cende dal bus quando salgono i controllori

        Rispondi

      • Ilaria

        03 Gennaio @ 15.32

        difendere l'indifendibile porta solo a spreco di energie caro Sig.........la situazione è straconosciuta e strarisaputa da tutti!!!!!!!! Sputano nel piatto dove mangiano.....ma purtroppo questo è solo l'inizio.....

        Rispondi

  • Anna

    03 Gennaio @ 10.15

    E i bus urbani degli studenti? Lo stesso. A quell'ora dovrebbero almeno raddoppiare (servirebbe che triplicassero) i mezzi. Un solo bus dalla stazione al complesso di via Toscana, dove ci sono migliaia di studenti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»