15°

il disco della settimana

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo  Cocciante
0

Compie 45 anni “Mu” uno dei lavori più ambiziosi di Riccardo Cocciante. Un esordio davvero in grande. E' infatti il primo album del cantautore e tastierista italiano nato a Saigon che lunedì compie 71 anni. Come detto, è un'opera complessa. E' stata scritta nel 1972, in piena era progressive, un filone del rock che trovò i suoi principali profeti in Gran Bretagna. Per citare solo alcune band storiche: Genesis, King Crimson, Yes e Van der Graaf Generator. Ma il progressive ebbe degli emuli anche in Italia. Tra cui, appunto, Cocciante, che in questo suo primo lavoro si faceva ancora chamare Richard e non Riccardo. Il disco è, infatti, come da tradizione del rock progressivo, un concept. L'argomento mitologico è affascinante e molto caro agli amanti del prog. Protagonista è dunque l'ipotetico continente di Mu. “Nel diciannovesimo secolo - scrisse Umberto Eco nella sua “Storia delle terre e dei luoghi leggendari” - l'abate Charles Etienne Brasseur aveva cercato di tradurre un codice maia applicando il metodo di decifrazione totalmente erroneo ideato nel Cinquecento da Diego de Landa e aveva inteso sbagliandosi che il manoscritto parlasse di una terra inabissatasi durante il cataclisma. Trovando simboli che non capiva aveva pensato di tradurli come Mu. Dell'idea si era impadronito prima Augustus le Plongeon e più tardi e più diffusamente il colonnello James Churchward di cui ricorderemo “Il continente perduto di Mu” a cui un sacerdote indiano avrebbe mostrato delle tavolette antiche che parlavano dell'origine dell'umanità e che erano state scritte da presunti sacri fratelli che venivano da un continente madre in Asia Sud-Orientale”. Una terra dunque avvolta da mistero che ha “catturato” il giovane Cocciante.
“Mu” risulterà un bel viaggio, dalla suggestiva copertina ai brani, tra cui celeberrimo è "Uomo", con le sue atmosfere mitiche ma anche con i suoi riferimenti al dramma della droga. Dopo un'introduzione l'opera è divisa in quattro parti in cui Cocciantene sviluppa le varie fasi del pianeta: nascita, maturità, fine e resurrezione. E' un disco anche interessante dal punto di vista degli strumenti. Il sound spazia infatti dal sintetizzatore, al sitar e al flauto per arrivare anche all'arpa indiana. Per restare in tema di terre mitiche e pianeti, dopo aver ascoltato "Mu" chi non lo ha ancora fatto dovrà tassativamente sentire anche "Felona e Sorona" (1973), capolavoro delle Orme, un lavoro di cui questa rubrica parlerà.
Quarantacinque anni dopo “Mu” è comunque un disco da ascoltare e da scoprire. E' infatti la prima tappa del percorso di un artista che si farà strada nel panorama della canzone italiana e non solo con brani diventati hit conosciutissime come “Bella senz'anima”, “Margherita”, “Io canto”, “Cervo a primavera” e “Sincerità”. Per alcuni appassionati di prog è proprio però questo “primo” Cocciante il più interessante. L'artista infatti dopo questo inizio preferirà esplorare altre strade e “Mu” resterà un “unicum”, un capitolo a se stante in una carriera comunque piena di successo e premiata dal grande pubblico. Ascoltarlo sarà però utile a ripercorrere gli inizi di uno che è stato tra i maggiori protagonisti della musica pop italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

3commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

1commento

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

CCV

Ventuno progetti per Parma

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

3commenti

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

modena

Mail "trappola" che annuncia donazione: truffata la Croce Rossa di Carpi

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

1commento

SOCIETA'

LA BACHECA

44 offerte per chi cerca lavoro

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti