20°

36°

EDITORIALE

La quarta rivoluzione industriale. Una sfida da vincere

La quarta rivoluzione industriale. Una sfida da vincere

Aldo Tagliarerro

Ricevi gratis le news
0

Ci sono rivoluzioni silenziose che finiscono per fare più rumore di quelle cruente. Ne stiamo vivendo una proprio ai giorni nostri: è la "quarta rivoluzione industriale", sintetizzata nella formula 4.0 perché da alcuni anni, quasi senza accorgercene, ci siamo ritrovati a scandire ogni cosa con il linguaggio che un tempo era solo dell'informatica.
Cos'è - qualcuno si chiederà - la quarta rivoluzione industriale? Le nostre aziende migliori, che l'innovazione ce l'hanno nel sangue, lo sanno fin troppo bene e anche ieri il vento di questa "rivoluzione" ha soffiato alla Cft dove gli imprenditori si sono confrontati sul futuro prossimo venturo (ne leggete a pagina 5). Eppure la vetusta categoria della «casalinga di Voghera» probabilmente resiste anche nel 2017 e si domanderà, dunque, di cosa diavolo stiamo parlando. E' difficile raccontare un cambiamento epocale quando ci si trova proprio nel mezzo e per di più quando corre sulle ali veloci e impalpabili della digitalizzazione, però facendo una sintesi abbastanza violenta possiamo dire che dopo la prima rivoluzione industriale delle macchine a vapore (XVIII secolo), quella dell'elettricità e della produzione di massa (XIX secolo) e quella dell'elettronica e dell'informatica che ancora abbiamo negli occhi dal secolo scorso, nel nuovo millennio è la digitalizzazione a rivoluzionare i processi di produzione, a ridisegnare il rapporto tra uomo e macchina, ad automatizzare i processi, a dialogare e competere con l'universo mondo in tempo reale. Se ne parla dal 2011, quando Berlino lanciò il piano Industry 4.0: le implicazioni e le applicazioni sono infinite e se siete allergici all'inglese magari dure da digerire (cloud computing, big data, sistemi ciberfisici, intelligenza artificiale, stampanti 3d, smart manufacturing) però il futuro di tanti posti di lavoro passa necessariamente da lì.
Anzi, sarà proprio questa la sfida da vincere: se ogni innovazione mette storicamente a rischio l'occupazione (il luddismo è roba di fine '700 e di mestieri che spariscono è zeppa la storia) le società evolute sono quelle che riescono a sfruttare l'innovazione e non a subirla, a creare nuove competenze e a mettere l'uomo al centro. Sarà banale, ma una sorta di "umanesimo" anche nel più tecnologico degli stravolgimenti, resta la bussola a cui ancorarsi.
Occorre uno scarto culturale, certo, ma per chi è in prima linea - le aziende - anche azioni concrete. E per una volta ci rendiamo conto che la politica, capace solitamente di rallentare i processi a colpi di burocrazia o di sbandierare provvedimenti populisti e ben poco sistemici (vogliamo parlare degli 80 euro?), mette sul piatto opportunità uniche: il piano di sviluppo Industria 4.0 varato dal precedente governo - spinto, va detto, dall'azione di Confindustria - esce dalle vecchie logiche degli interventi dall'alto per seguire quelle di una politica per le imprese e le persone. C'è un anno di tempo per cogliere al volo opportunità importanti per gli investimenti e del resto la velocità al giorno d'oggi è tutto. L'industria - e il mondo del credito, come dimostra l'accordo Confindustria-Intesa Sanpaolo - se ne è accorta. Chi invece pare nuovamente distratto è proprio la politica: da una parte volano gli stracci, dall'altra si cerca affannosamente un leader, e invece sarebbe meglio pensare già al 5.0. Perché state sicuri che arriverà, magari prima di quanto possiamo immaginare.
atagliaferro@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti