20°

editoriale

Il voto in Inghilterra? E' (ancora) sulla Brexit

Westminster Londra
Ricevi gratis le news
0

"L'argomento migliore contro la democrazia è una conversazione di soli cinque minuti con l’elettore medio". Winston Churchill - statista dall'aforisma sulfureo - conosceva bene vizi e virtù anglosassoni e oggi che la culla della moderna democrazia europea rischia di soffocare proprio per quell'eccesso di democrazia che fu il referendum sulla Brexit, Londra avrebbe bisogno di un leader di tale spessore. Lo sa anche Theresa May, che provando a fare la Margaret Thatcher (che non è) indice elezioni in fretta e furia: a giugno i cittadini di Sua Maestà torneranno alle urne, formalmente per scegliere il nuovo governo, ma di fatto per votare nuovamente sulla Brexit. Vediamo perché.
Il primo ministro conservatore ha tre buoni motivi per andare al voto: il primo è la necessità di un maggiore controllo sul Parlamento dove oggi ha un margine di appena 17 seggi (per gli standard italiani sarebbero un'enormità...) soprattutto dopo che la Corte Suprema ha ribadito che in una democrazia parlamentare l'esecutivo non può tagliare fuori le Camere; il secondo è la ricerca di una legittimazione politica poiché la May non è entrata al numero 10 di Downing Street grazie al voto ma per il suicidio politico di David Cameron; il terzo è un bieco calcolo di realpolitik perché numeri alla mano l'ultimo sondaggio assegna ai Tories la bellezza di 21 punti di margine (46% contro 25%) sui Laburisti colati a picco da quando Jeremy Corbin "il rosso" ha riconquistato le briciole a sinistra perdendo tutti i voti moderati.
Il piano di Theresa May con il blitz elettorale è quello di una vittoria a mani basse sulle macerie laburiste che la legittimi nel negoziato partito in salita con Bruxelles (ma deve stravincere, una vittoria risicata sarebbe inutile). Peccato che la May avesse sempre negato la necessità di andare a votare e che prima di diventare premier fosse pure contraria alla Brexit. Scomodando Freud potremmo ipotizzare che il ricorso alle urne sia la mossa con cui l'inconscio della May fa i conti con sé stesso, ma proviamo un'analisi più razionale. La verità è che Theresa May, rimasta con il cerino in mano del risicatissimo voto sulla Brexit (51,9%, il 37,5% degli elettori) dopo che il vinto Cameron e il vincitore Farage si sono fatti immediatamente da parte, si è resa conto di essersi cacciata in un guaio grosso. Il conto per l'uscita dall'Ue si profila salatissimo, a partire dagli oltre 60 miliardi di euro di contributi mancanti a Bruxelles per arrivare alla forte svalutazione della sterlina e alle violente spinte centrifughe della Scozia.
Se oggi Londra capisce di non poter avere accesso al mercato unico per imprese e banche se limita la libertà di movimento delle persone, anche gli elettori che imboniti dallo Ukip votarono per la Brexit convinti di risolvere con una crocetta la fastidiosa minaccia migratoria, cominciano a porsi qualche domanda su chi pagherà i costi.
E per quanto riguarda i sondaggi, facciamo pur finta di non ricordare che hanno clamorosamente ciccato tutte le ultime previsioni, Trump incluso, ma un conto è il dato sul gradimento politico di laburisti, conservatori e lib-dem (il classico terzo incomodo che potrebbe godere fra i due litiganti) e un altro recarsi alle urne, dove potrebbe emergere una maggioranza trasversale che rimette in discussione la Brexit. Non dimentichiamo infine che la City, ferita dalla lenta emorragia di banche d'affari e studi professionali profilata dall'esito referendario, continua a essere fortemente contraria a perdere il baricentro della finanza continentale. Chissà cosa direbbe Churchill?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

IGERS

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Inchiesta Wally Bonvicini: sotto sequestro la pizzeria Arte&Gusto

tg parma

Inchiesta Wally Bonvicini: sequestrate le quote societarie della pizzeria Arte&Gusto

tg parma

Spacciava droga agli studenti minorenni sul bus, arrestato

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

4commenti

Euro Torri

Ruba una felpa e spacca una parete in cartongesso

Un giovane minorenne italiano

Via Bizzozzero

Auto pirata investe una bambina. Chi ha visto?

Appello della mamma della piccola

Incidente

Auto contro scooter a Fontevivo

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

3commenti

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

7commenti

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

6commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

GAZZAFUN

Lucarelli il migliore con l'Entella: consolida il primo posto

serie b

Le pagelle in dialetto

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro