14°

28°

editoriale

Il voto in Inghilterra? E' (ancora) sulla Brexit

Westminster Londra
Ricevi gratis le news
0

"L'argomento migliore contro la democrazia è una conversazione di soli cinque minuti con l’elettore medio". Winston Churchill - statista dall'aforisma sulfureo - conosceva bene vizi e virtù anglosassoni e oggi che la culla della moderna democrazia europea rischia di soffocare proprio per quell'eccesso di democrazia che fu il referendum sulla Brexit, Londra avrebbe bisogno di un leader di tale spessore. Lo sa anche Theresa May, che provando a fare la Margaret Thatcher (che non è) indice elezioni in fretta e furia: a giugno i cittadini di Sua Maestà torneranno alle urne, formalmente per scegliere il nuovo governo, ma di fatto per votare nuovamente sulla Brexit. Vediamo perché.
Il primo ministro conservatore ha tre buoni motivi per andare al voto: il primo è la necessità di un maggiore controllo sul Parlamento dove oggi ha un margine di appena 17 seggi (per gli standard italiani sarebbero un'enormità...) soprattutto dopo che la Corte Suprema ha ribadito che in una democrazia parlamentare l'esecutivo non può tagliare fuori le Camere; il secondo è la ricerca di una legittimazione politica poiché la May non è entrata al numero 10 di Downing Street grazie al voto ma per il suicidio politico di David Cameron; il terzo è un bieco calcolo di realpolitik perché numeri alla mano l'ultimo sondaggio assegna ai Tories la bellezza di 21 punti di margine (46% contro 25%) sui Laburisti colati a picco da quando Jeremy Corbin "il rosso" ha riconquistato le briciole a sinistra perdendo tutti i voti moderati.
Il piano di Theresa May con il blitz elettorale è quello di una vittoria a mani basse sulle macerie laburiste che la legittimi nel negoziato partito in salita con Bruxelles (ma deve stravincere, una vittoria risicata sarebbe inutile). Peccato che la May avesse sempre negato la necessità di andare a votare e che prima di diventare premier fosse pure contraria alla Brexit. Scomodando Freud potremmo ipotizzare che il ricorso alle urne sia la mossa con cui l'inconscio della May fa i conti con sé stesso, ma proviamo un'analisi più razionale. La verità è che Theresa May, rimasta con il cerino in mano del risicatissimo voto sulla Brexit (51,9%, il 37,5% degli elettori) dopo che il vinto Cameron e il vincitore Farage si sono fatti immediatamente da parte, si è resa conto di essersi cacciata in un guaio grosso. Il conto per l'uscita dall'Ue si profila salatissimo, a partire dagli oltre 60 miliardi di euro di contributi mancanti a Bruxelles per arrivare alla forte svalutazione della sterlina e alle violente spinte centrifughe della Scozia.
Se oggi Londra capisce di non poter avere accesso al mercato unico per imprese e banche se limita la libertà di movimento delle persone, anche gli elettori che imboniti dallo Ukip votarono per la Brexit convinti di risolvere con una crocetta la fastidiosa minaccia migratoria, cominciano a porsi qualche domanda su chi pagherà i costi.
E per quanto riguarda i sondaggi, facciamo pur finta di non ricordare che hanno clamorosamente ciccato tutte le ultime previsioni, Trump incluso, ma un conto è il dato sul gradimento politico di laburisti, conservatori e lib-dem (il classico terzo incomodo che potrebbe godere fra i due litiganti) e un altro recarsi alle urne, dove potrebbe emergere una maggioranza trasversale che rimette in discussione la Brexit. Non dimentichiamo infine che la City, ferita dalla lenta emorragia di banche d'affari e studi professionali profilata dall'esito referendario, continua a essere fortemente contraria a perdere il baricentro della finanza continentale. Chissà cosa direbbe Churchill?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti