16°

31°

NEL BICCHIERE

Monteverro, dove il fruttato polposo si incrocia con le spezie

Monteverro, dove il fruttato polposo si incrocia con le spezie «Un'idea meravigliosanata settant'anni fa»
Ricevi gratis le news
0

Vi sono uomini che cambiano la storia enologica di un territorio. Come dimostra - volenti o nolenti (l’uomo hai i suoi detrattori) - Michel Rolland, vulcanico e genialoide enologo che nasce all’epicentro del merlot. Vede infatti i natali nel 1947 nel Pomerol (area vitivinicola del Bordeaux) nella tenuta di famiglia dove sono allevate vigne a merlot e cabernet franc. Laureatosi in enologia, si dedica nel suo comprensorio a migliorare i vini di diverse aziende che segnavano il passo per cali qualitativi, iniziando la scalata al successo di queste cantine.

Il suo segreto condivisibile o meno: avvalersi di tecnologie moderne, utilizzare il legno e dare massima attenzione al fruttato «centrale» del merlot. Il suo motto in breve diventa: «Ovunque si può fare un grande vino», allargando i suoi orizzonti come consulente enologico in tutti quei Paesi con terroir vocati alla produzione enoica e ovunque si stiano progettando nuove cantine (Argentina, Sudafrica, Spagna, Brasile, Cile, Italia…) acquistando, durante i suoi viaggi, terreni per la sua personale produzione di vino. Ora volgiamo lo sguardo all’Italia e più precisamente a Capalbio presso l’azienda Monteverro, il cui nome, verro, è emblema del re incontrastato della Maremma, il cinghiale che fa bella mostra di sé in una statua sulla scalinata
della villa degli anfitrioni di casa, i coniugi Georg e Julia Weber. Tedeschi di nascita, discendenti di una prestigiosa famiglia, hanno realizzato il loro sogno, acquistare un terreno vocato alla produzione di grandi vini capaci di emulare i grandi rossi francesi. E il gioco è fatto, cosa c’è di meglio di un lembo di Maremma toscana per iniziare un’avventura enoica?

Così, nel 2003, nasce la cantina Monteverro seguita attentamente con grande passione dai coniugi e da personale e consulenti di fama mondiale come, appunto, Michel Rolland per la gestione e la cura dei suoi attuali 27 ettari di vigna dove spiccano vigneti di cabernet sauvignon, cabernet franc, merlot, chardonnay, syrah e grenache. «Siamo tutti d’accordo che il futuro sia biologico» questo il pensiero di Rolland pur restando nel solco della realtà attuale, in primis i cambiamenti stagionali, una viticultura sostenibile, il rispetto della natura, ma soprattutto cercare di fare vini buoni. L’assaggio del vino iconico dell’azienda, il costoso Monteverro, proprio come la tenuta, è di una potenza esplosiva e scura, dove il fruttato polposo s’incrocia con spezie dolci e piccanti e prosegue in una trama tannica prepotente ma setosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

13commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

3commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente