20°

36°

INTERVISTA

La mamma: «Ora Jella lo rimandino in Italia»

La mamma: «Ora Jella lo rimandino in Italia»
Ricevi gratis le news
13

«Non ho mai perso le speranze: sapevo che prima o poi l’avrebbero preso. Ma ora lo rimandino in Italia». Così parla la mamma di Alessia, dopo avere ricevuto la notizia dell'arresto dell'assassino di sua figlia.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    19 Maggio @ 13.19

    Signora ha tutta la mia comprensione.... ma che rimanga la!!!!! Dove quasi certamente pagherà per intero! E faccia tornare il nipotino...che i nonni paterni è evidente, meglio perderli che trovarli!!!

    Rispondi

  • Berta

    19 Maggio @ 10.55

    Doveva essere espulso PRIMA. E ora che facciamo? Ce lo riprendiamo per mantenerlo durante i prossimi 3-4 anni (perché in Italia è davvero improbabile che resti in carcere più a lungo) per poi rimetterlo in circolazione libero di ammazzare un'altra donna? Signora, capisco il suo dolore, ma un soggetto simile è meglio non averlo MAI PIÙ tra i piedi. Più che alla giustizia per sua figlia è meglio pensare a salvare in futuro la vita di altre potenziali vittime. Un mostro sadico del genere, alla Igor per intenderci, non si ferma mai. Paghiamo piuttosto la Tunisia per tenerselo lì. Ci conviene senz'altro.

    Rispondi

  • Rodolfo

    19 Maggio @ 10.50

    Chiaramente la Tunisia non lo vuole avere tantomeno mantenere dunque ce lo rimanda indietro dove lo curiamo, lo manteniamo, lo rieduchiamo, lo liberiamo, e poi ammazza ancora!

    Rispondi

    • Rodolfo

      19 Maggio @ 18.32

      Gradirei che nessuno usasse il mio nick

      Rispondi

    • 19 Maggio @ 11.43

      (dalla redazione) E' piuttosto improbabile che un processo per omicidio volontario con la crudeltà come aggravante finisca con una pene lieve.

      Rispondi

      • StefanoC

        19 Maggio @ 12.48

        redazione, cosa siete disposti a scommettere che riceverà tutte le attenuanti possibili e non farà più di 5 anni dentro?

        Rispondi

        • 19 Maggio @ 13.01

          (dalla redazione) Non scommettiamo con i lettori, ma con questo quadro di solito l'esito può anche essere l'ergastolo. E per l'omicidio volontario si parte da 21 anni di pena.

          Rispondi

        • stefano

          19 Maggio @ 16.08

          Con gli sconti per buona condotta la pena viene dimezzata ed ESTINTA. Poi mettiamoci anche che al 75% della pena può usufruire permessi premio ( viene da ridere ma si chiamano proprio premi ) e quindi Stefanoc e si sbaglia, dopo 6 o 7 lo vedremo in giro. Purtroppo è la legge.

          Rispondi

  • Valerio

    19 Maggio @ 09.54

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Signora, con tutto il rispetto e il cordoglio per la morte prematura di sua Figlia, spero vivamente che Jella venga punito sul suo suolo natale. Io personalmente non voglio mantenerlo per altri anni in qualche carcere italiano, non voglio che lo Stato lo mantenga e alla fine lo liberi dopo pochi anni (o mesi), libero di commettere altri atti o addirittura libero di lavorare e vivere sul nostro suolo.

    Rispondi

  • Filippo

    19 Maggio @ 09.37

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    scusate intendevo "sistema giudiziario"

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sorbolo: il girone dei golosi Foto

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

"Sosta" al bar nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

5commenti

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

1commento

Accoglienza

Profughi, ecco la giornata tipo

1commento

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

7commenti

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

1commento

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

7commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

1commento

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

tg parma

Analizzata la rabbia on line: Parma in 46esima posizione

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

11commenti

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre