COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

Esposto per il piranha "E' morto assiderato"
Ricevi gratis le news
16

Di coda, ce n'era già una: quella del piranha rosso di 560 grammi preso all'amo nel canale Galasso tra Colorno e il Po una settimana fa. Ora, ce n'è un'altra: giudiziaria. Già, perché il presidente dell'Associazione italiana difesa animali e ambiente ha presentato un esposto alla procura della Repubblica di Cremona per la presunta «morte per assideramento» del pesce. Proprio così: per assideramento, non per asfissia. Cose che capitano, quando, oltre che in un villaggio, si vive in un acquario globale. Il pescatore - secondo la ricostruzione dell'Aidaa - probabilmente ignaro di aver catturato un piranha, lo avrebbe messo in un secchio di acqua fredda di rubinetto, provocando così l'assideramento del pesce che solo in serata (e già morto) sarebbe stato consegnato all'Acquario del Po. «Sicuramente - dichiara a “La Provincia” Lorenzo Croce, presidente dell'associazione - si tratta di un esemplare liberato da qualcuno partito per le vacanze, perché a differenza di altri pesci che sopravvivono anche nei nostri fiumi il piranha ha bisogno di acque molto calde per sopravvivere, quindi questo e forse altri esemplari sono stati abbandonati presumibilmente da pochi giorni». L'esposto avrebbe come obiettivo «verificare l'eventuale presenza di altri pesci tropicali, ma sopratutto se il pescatore non ha violato le norme previste dal regolamento di pesca della zona che prevede il divieto in alcuni tratti del canale. Inoltre, quando si catturano esemplari non conosciuti non si lasciano morire assiderati ma si chiamano subito le autorità, per consegnarli e per permettere immediate verifiche nella zona». Il pesce, a questo punto, (se congelato dopo «l'assideramento») sarà sottoposto ad autopsia? In realtà, Carlo Gradella, l'ottantenne lenza di Casalmaggiore protagonista della pesca amazzonica, ha raccontato di aver riempito il secchio per il piranha con la stessa acqua del canale. E Vitaliano Daolio, gestore dell'Acquario del Po, smentisce la ricostruzione dell'Aidaa. «Il piranha non è morto a casa del pescatore, ma all'Acquario del Po, durante la notte. Quindi, se c'è una responsabilità, è la mia. Non sapendo di che cosa si trattasse, il signor Gradella ha messo il pesce in un secchio d’acqua, come riteneva si dovesse fare. Fra l’altro, la normativa prevede che le specie alloctone, se pescate, non si possano rilasciare. Mi chiedo poi a quali autorità ci si dovesse rivolgere». L'ultima domanda riguardo a un'iniziativa «incredibile e assurda» per Daolio. In effetti, cercare i responsabili di una morte per assideramento in quest'estate rovente sembra proprio una «freddura». Ma tant'è: al di sotto dei 16 gradi, il predatore dei fiumi amazzonici non sopravvive. Difficile che non lo sapesse chi si è disfatto del piranha come chi abbandona il cane o il gatto lungo le autostrade delle vacanze. Se c'è una responsabilità, è di chi il pesce lo ha «liberato». Invece, chi lo ha catturato è stato a sua volta preso all'amo, da una grana transoceanica. A proposito: se fosse stato preso in Brasile, il piranha non sarebbe finito in procura, ma in pentola con verdure, peperoncini e zenzero. C'è chi lo considera prelibato e afrodisiaco.

Notizie di agosto: hai letto attentamente la Gazzetta? CLICCA QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fi_ma

    24 Agosto @ 15.19

    io me lo immagino quel povero cristo di carabiniere cui magari tocca dire a un cittadino "mi spiace, siamo impegnatissimi in calde indagini di morte per assideramento di un piranha"

    Rispondi

  • ANONIMUS

    23 Agosto @ 23.35

    È "COLPA D ALFREDO0" c é già stato il funerale? O aspettano l autopsia?

    Rispondi

  • patti

    23 Agosto @ 22.36

    .....dagli occhi rossi che ha si direbbe che sia morto per calcoli renali o per forte dissenteria!

    Rispondi

  • federicot

    23 Agosto @ 20.59

    federicot

    io di pesci ne so poco, per fortuna ho la mia zucca che funziona. Traggo le conclusioni dal racconto: il pesce nel canale era vivo , poi è stato pescato, messo nel secchio con acqua . Tra il canale l'aria e l'acqua del secchio il posato più freddo è il canale. NON PUO' ESSERE MORTO PER ASSIDERAMENTO IN UN POSTO PIU' CALDO DEL CANALE DOVE ERA VIVO. Fuori dall'acqua muore asfissiato visto che minimo minimo ci sono 25 gradi. Dentro al secchio non può esserci acqua più fredda che l'ambiente esterno , anche se fosse stata messe acqua fredda in 15 minuti in un secchio fuori all'aria aperta arriva oltre i 20 gradi.

    Rispondi

  • patti

    23 Agosto @ 20.46

    ....grande @paolo......pepata di cozze e grigliata di gamberoni!! Ahahahhahahhaha

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Droga

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

6commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

GAZZAREPORTER

Neve: le foto dei lettori da Panocchia all'Appennino

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

calcio

Parma, sfida da non fallire

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

3commenti

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

1commento

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

1commento

PARMA

Mettersi in proprio: annullato per maltempo l'incontro all'Informagiovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

RAMISETO

Anziana bloccata dalla neve: i carabinieri le portano la spesa e spalano per "liberarla"

1commento

SALUTE

Morbillo: 164 casi e 2 morti in Italia a gennaio

SPORT

FIAMME GIALLE

Vendevano biglietti falsi delle partite del Palermo: 9 arresti

1commento

CALCIO

Europa League: Milano agli ottavi con Arsenal, Dinamo Kiev per la Lazio

SOCIETA'

anniversario

All'asta i cimeli di Steve Jobs, anche la domanda di lavoro del '73

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato