12°

22°

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Dipendenti Iren minacciati con la pistola
Ricevi gratis le news
6

Stavano proponendo contratti in un condominio di via Paradigna quando si sono trovati davanti una pistola. E a minacciarli è stato un uomo di ottantun anni.

Luca Pelagatti

Immaginate la scena: due giovani venditori battono, uno dopo l'altro, i pianerottoli di un condominio per provare a piazzare il prodotto della ditta per la quale lavorano. Arrivati all'ennesimo campanello suonano e vedono la porta aprirsi. Ma, soprattutto si trovano davanti un uomo con una pistola in pugno che gli punta la canna addosso intimando con voce di tuono di andarsene in tutta fretta.

Vi sembra una scena da film alla Clint Eastwood? Già, lo sembra. Ma è pura realtà, proprio quello che è accaduto lunedì pomeriggio in un palazzo di via Paradigna. E, dettaglio non trascurabile, il giustiziere con la colt in pugno, aveva i capelli candidi e il volto pacioso di un nonno.

A ricostruire la surreale vicenda gli agenti delle volanti della questura che nel pomeriggio di lunedì, intorno alle 16, hanno ricevuto una richiesta di aiuto da due giovani dipendenti di una ditta che lavora per conto di Iren.

«Venite subito, ci hanno appena minacciato con una pistola», hanno raccontato al 113 i venditori. In via Paradigna allora si è presentata una pattuglia che ha ascoltato il racconto dei due spaventatissimi giovani.

«Abbiamo citofonato e ci è stato aperto ma quando siamo arrivati davanti alla porta è comparso un anziano armato che puntandoci contro la pistola ci ha intimato di mostrare i nostri tesserini di riconoscimento. Dopo avere letto i nostri nomi ci ha ordinato di andare via. E ha richiuso la porta».

Inutile dire che pochi istanti dopo allo stesso campanello hanno suonato i due poliziotti. E stavolta il padrone di casa ha mostrato un piglio decisamente meno deciso. «E' vero che li ho accolti con la pistola ma si tratta di una arma giocattolo», ha ammesso l'uomo, un ottantunenne di Parma.

«L'ho fatto perché pensavo che fossero dei truffatori che volevano imbrogliarmi e derubarmi». Che si vivano tempi oscuri e che non fidarsi sia sempre la scelta migliore è sicuramente vero. Ma i poliziotti hanno spiegato che però usare un'arma, per quanto non pericolosa, non è lecito. Soprattutto se la pistola sembra vera e chi la maneggia ha tolto il tappo rosso obbligatorio. Il finale della storia è prevedibile e assai poco da film: l'anziano con l'atteggiamento da duro ha rimediato una denuncia per minacce aggravate e la pistola è stata sequestrata.

E ora forse quando suoneranno alla porta farà come gli altri. Eviterà di rispondere e fingerà di non essere in casa. Senza fare finta di essere John Wayne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valerio

    20 Settembre @ 13.28

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Collecchio: girava voce di alcune persone vestite da IREN girare per case, ma sembrava che fossero solamente truffatori o ladri in cerca di zone buone dove colpire. Cosa possiamo aspettarci? Perche' erano IREN allora potevano fare una denuncia? e se non erano IREN? E se il vecchio gli apriva e veniva malmenato, picchiato e derubato? a questo punto che succedeva?

    Rispondi

  • Daniela

    20 Settembre @ 10.04

    Brutto episodio ma purtroppo è da capire. gli anziani sono vittime continuamente di truffatori e visto che i delinquenti l'hanno sempre vinta ormai le persone pensano a difendersi come possono. Questo dà il polso della situazione sicurezza percepita a Parma....checchè ne dicano assesori, sindaco e compagnia bella!

    Rispondi

  • Luca

    20 Settembre @ 08.59

    Io devo capire una cosa. Le compagnie di elettricità, acqua gas, telefonia ecc quando devono alzare le tariffe lo fanno e basta,per farti risparmiare ti rompono i maroni. Non sarebbe meglio e onesto applicare automaticamente la tariffa più conveniente?

    Rispondi

  • Berta

    20 Settembre @ 07.33

    Non si fidava. Considerando le continue truffe agli anziani di Parma non aveva tutti i torti. Va ringraziato chi ha ridotto la città in questo stato di allerta e d'assedio continui negli ultimi anni. La gente sta andando fuori di matto ma era prevedibile. D'altra parte questo tipo di propaganda porta a porta dovrebbe essere vietato e, in alcuni paesi, più civili, lo hanno già fatto da anni.Se voglio cambiare compagnia del gas, luce ecc lo decido IO e chiamo IO personalmente, non si può entrare nelle case altrui a fare il lavaggio del cervello alla gente.

    Rispondi

  • victoria

    20 Settembre @ 07.31

    mi dispiace per quanto è successo, ma questi ragazzi sono molto, troppo insistenti e l'Iren, o chi per essa, dovrebbe evitare di mandare casa per casa gente a infastidire il prossimo. Telefonare non è più sufficiente? anche perchè sono pochi coloro che aprono la porta, di questi tempi. Anche se arrivare a certi eccessi è davvero esagerato.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro