Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Dipendenti Iren minacciati con la pistola
Ricevi gratis le news
6

Stavano proponendo contratti in un condominio di via Paradigna quando si sono trovati davanti una pistola. E a minacciarli è stato un uomo di ottantun anni.

Luca Pelagatti

Immaginate la scena: due giovani venditori battono, uno dopo l'altro, i pianerottoli di un condominio per provare a piazzare il prodotto della ditta per la quale lavorano. Arrivati all'ennesimo campanello suonano e vedono la porta aprirsi. Ma, soprattutto si trovano davanti un uomo con una pistola in pugno che gli punta la canna addosso intimando con voce di tuono di andarsene in tutta fretta.

Vi sembra una scena da film alla Clint Eastwood? Già, lo sembra. Ma è pura realtà, proprio quello che è accaduto lunedì pomeriggio in un palazzo di via Paradigna. E, dettaglio non trascurabile, il giustiziere con la colt in pugno, aveva i capelli candidi e il volto pacioso di un nonno.

A ricostruire la surreale vicenda gli agenti delle volanti della questura che nel pomeriggio di lunedì, intorno alle 16, hanno ricevuto una richiesta di aiuto da due giovani dipendenti di una ditta che lavora per conto di Iren.

«Venite subito, ci hanno appena minacciato con una pistola», hanno raccontato al 113 i venditori. In via Paradigna allora si è presentata una pattuglia che ha ascoltato il racconto dei due spaventatissimi giovani.

«Abbiamo citofonato e ci è stato aperto ma quando siamo arrivati davanti alla porta è comparso un anziano armato che puntandoci contro la pistola ci ha intimato di mostrare i nostri tesserini di riconoscimento. Dopo avere letto i nostri nomi ci ha ordinato di andare via. E ha richiuso la porta».

Inutile dire che pochi istanti dopo allo stesso campanello hanno suonato i due poliziotti. E stavolta il padrone di casa ha mostrato un piglio decisamente meno deciso. «E' vero che li ho accolti con la pistola ma si tratta di una arma giocattolo», ha ammesso l'uomo, un ottantunenne di Parma.

«L'ho fatto perché pensavo che fossero dei truffatori che volevano imbrogliarmi e derubarmi». Che si vivano tempi oscuri e che non fidarsi sia sempre la scelta migliore è sicuramente vero. Ma i poliziotti hanno spiegato che però usare un'arma, per quanto non pericolosa, non è lecito. Soprattutto se la pistola sembra vera e chi la maneggia ha tolto il tappo rosso obbligatorio. Il finale della storia è prevedibile e assai poco da film: l'anziano con l'atteggiamento da duro ha rimediato una denuncia per minacce aggravate e la pistola è stata sequestrata.

E ora forse quando suoneranno alla porta farà come gli altri. Eviterà di rispondere e fingerà di non essere in casa. Senza fare finta di essere John Wayne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valerio

    20 Settembre @ 13.28

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Collecchio: girava voce di alcune persone vestite da IREN girare per case, ma sembrava che fossero solamente truffatori o ladri in cerca di zone buone dove colpire. Cosa possiamo aspettarci? Perche' erano IREN allora potevano fare una denuncia? e se non erano IREN? E se il vecchio gli apriva e veniva malmenato, picchiato e derubato? a questo punto che succedeva?

    Rispondi

  • Daniela

    20 Settembre @ 10.04

    Brutto episodio ma purtroppo è da capire. gli anziani sono vittime continuamente di truffatori e visto che i delinquenti l'hanno sempre vinta ormai le persone pensano a difendersi come possono. Questo dà il polso della situazione sicurezza percepita a Parma....checchè ne dicano assesori, sindaco e compagnia bella!

    Rispondi

  • Luca

    20 Settembre @ 08.59

    Io devo capire una cosa. Le compagnie di elettricità, acqua gas, telefonia ecc quando devono alzare le tariffe lo fanno e basta,per farti risparmiare ti rompono i maroni. Non sarebbe meglio e onesto applicare automaticamente la tariffa più conveniente?

    Rispondi

  • Berta

    20 Settembre @ 07.33

    Non si fidava. Considerando le continue truffe agli anziani di Parma non aveva tutti i torti. Va ringraziato chi ha ridotto la città in questo stato di allerta e d'assedio continui negli ultimi anni. La gente sta andando fuori di matto ma era prevedibile. D'altra parte questo tipo di propaganda porta a porta dovrebbe essere vietato e, in alcuni paesi, più civili, lo hanno già fatto da anni.Se voglio cambiare compagnia del gas, luce ecc lo decido IO e chiamo IO personalmente, non si può entrare nelle case altrui a fare il lavaggio del cervello alla gente.

    Rispondi

  • victoria

    20 Settembre @ 07.31

    mi dispiace per quanto è successo, ma questi ragazzi sono molto, troppo insistenti e l'Iren, o chi per essa, dovrebbe evitare di mandare casa per casa gente a infastidire il prossimo. Telefonare non è più sufficiente? anche perchè sono pochi coloro che aprono la porta, di questi tempi. Anche se arrivare a certi eccessi è davvero esagerato.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260