FONTEVIVO

Scontro frontale tra un'auto e una Vespa: muore 15enne

Scontro frontale tra un'auto e una Vespa: muore 15enne
Ricevi gratis le news
2

Tragedia ieri sera a Fontevivo: a perdere la vita il 15enne Mattia Carra. Un frontale violentissimo tra la sua Vespa e una Fiat Punto bianca, alla cui guida c'era un 21enne che si stava dirigendo nella parte opposta, verso Fontanellato. Il 15enne per l'urto è volato per diversi metri nel prato, che fiancheggia la strada. Le sue condizioni sono subito sembrate disperate ai medici del 118 e inutili sono stati i tentativi di rianimarlo e inutile è stata la corsa in ospedale: Mattia Carra è deceduto poco dopo a Vaio. La tragedia è accaduta intorno alle 18,40, sulla Provinciale che da Fontevivo porta a Fontanellato, all'altezza dell'incrocio con strada Mortuzzi.

Mara Varoli

E' morto praticamente sul colpo, mentre stava rientrando a casa con la sua Vespa. Mattia Carra di soli 15 anni, lo sguardo ancora bambino e tanti sogni da realizzare con lo studio, ha perso la vita ieri sera in un terribile incidente a pochi passi dal suo paese, Fontevivo, che ora è sotto choc.

La morte a Vaio

Mattia era in mezzo alla foschia di ieri, quando alla guida del suo inseparabile due ruote è stato investito da un'auto: un frontale violentissimo, tant'è che il 15enne per l'urto è volato per diversi metri nel prato, che fiancheggia la strada. Le sue condizioni erano subito sembrate disperate ai medici del 118 e inutili sono stati i tentativi di rianimarlo e inutile è stata la corsa in ospedale: Mattia Carra è deceduto poco dopo a Vaio. Un'altra vita spezzata, una giovane vita ingoiata dalla strada.

Il frontale

La tragedia è accaduta intorno alle 18,40, sulla Provinciale che da Fontevivo porta a Fontanellato, all'altezza dell'incrocio con strada Mortuzzi.

Il «piccolo» Mattia Carra stava viaggiando sulla sua Vespa 50 gialla in direzione di Fontevivo, quando inspiegabilmente e per cause che sono ancora in via di accertamento, si è scontrato con un'automobile, una Fiat Punto bianca, alla cui guida c'era un 21enne, che si stava dirigendo nella parte opposta, verso Fontanellato.

Lo schianto è stato talmente violento che il quindicenne è sbalzato per diversi metri ed è finito nel prato.

L'arrivo dei soccorsi

Il 21enne ha subito allertato i soccorsi: sul posto sono arrivati gli uomini del 118 con l'automedica da Fidenza e l'ambulanza della Croce rossa di Pontetaro, insieme ai vigili del fuoco di Fidenza e ai carabinieri di Fontanellato.

Le condizioni del ragazzo erano gravissime e incessanti sono stati i tentativi per rianimarlo. Poi la corsa all'ospedale di Vaio, dove il 15enne purtroppo non ce l'ha fatta: la salma è a disposizione del magistrato, che valuterà l'ipotesi di omicidio stradale, se eventualmente ci saranno i presupposti. Saranno comunque i carabinieri che dovranno ricostruire la complicata dinamica del frontale.

Il paese di Fontevivo

Una tragedia nella tragedia: Mattia Carra viveva a Fontevivo con i genitori e il fratello, che proprio ieri ha compiuto 18 anni: anche l'investitore, il 21enne che era alla guida della Punto bianca, abita a Fontevivo.

Due famiglie conosciute e che a loro volta si conoscono bene e che ora, all'improvviso con questo schianto, terribile come un incubo, sono legate dalla morte di uno studente di 15 anni.

Studente all'alberghiero

Mattia, infatti, frequentava l'istituto alberghiero di Salsomaggiore, il Magnaghi, ed evidentemente pur essendo così giovane aveva già le idee chiare sul suo futuro e su cosa avrebbe voluto fare da grande.

Come il padre poi aveva una grande passione: quella per le Vespe.

Il sindaco Fiazza

Anche il sindaco di Fontevivo Tommaso Fiazza è molto provato dalla drammatica notizia. E raggiunto al telefono, parla con un filo di voce: «Una vera tragedia per tutti noi - ha detto il primo cittadino -, in cui sono coinvolte due famiglie molto conosciute e stimate. E' una disgrazia per tutta la comunità. Una disgrazia che sarà difficile da affrontare. Nel nostro paese tutti si conoscono, i giovani poi si conoscono molto bene: sono cresciuti tutti insieme. E Mattia era uno di loro, uno di noi».

Gli amici di Mattia

Ieri sera, infatti, appena si è diffusa la notizia dell'incidente sono tanti i giovani di Fontevivo che hanno raggiunto il luogo dello scontro sulla Provinciale per Busseto.

Amici che poi in gruppo si sono diretti all'ospedale di Vaio, per rimanere vicino a Mattia e ai suoi famigliari, al padre, imprenditore edile, alla mamma e al fratello, in questo doloroso momento. Che purtroppo non finirà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    13 Novembre @ 17.58

    Troppo dolore ! Che tragedia incommentabile ! Un abbraccio a genitori e famiglia.

    Rispondi

  • Gio

    13 Novembre @ 12.16

    Giorgio R.

    Disgrazia immane tragedia RIP

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Burian

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

5commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

9commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

3commenti

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

2commenti

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day