13°

FONTEVIVO

Scontro frontale tra un'auto e una Vespa: muore 15enne

Scontro frontale tra un'auto e una Vespa: muore 15enne
Ricevi gratis le news
2

Tragedia ieri sera a Fontevivo: a perdere la vita il 15enne Mattia Carra. Un frontale violentissimo tra la sua Vespa e una Fiat Punto bianca, alla cui guida c'era un 21enne che si stava dirigendo nella parte opposta, verso Fontanellato. Il 15enne per l'urto è volato per diversi metri nel prato, che fiancheggia la strada. Le sue condizioni sono subito sembrate disperate ai medici del 118 e inutili sono stati i tentativi di rianimarlo e inutile è stata la corsa in ospedale: Mattia Carra è deceduto poco dopo a Vaio. La tragedia è accaduta intorno alle 18,40, sulla Provinciale che da Fontevivo porta a Fontanellato, all'altezza dell'incrocio con strada Mortuzzi.

Mara Varoli

E' morto praticamente sul colpo, mentre stava rientrando a casa con la sua Vespa. Mattia Carra di soli 15 anni, lo sguardo ancora bambino e tanti sogni da realizzare con lo studio, ha perso la vita ieri sera in un terribile incidente a pochi passi dal suo paese, Fontevivo, che ora è sotto choc.

La morte a Vaio

Mattia era in mezzo alla foschia di ieri, quando alla guida del suo inseparabile due ruote è stato investito da un'auto: un frontale violentissimo, tant'è che il 15enne per l'urto è volato per diversi metri nel prato, che fiancheggia la strada. Le sue condizioni erano subito sembrate disperate ai medici del 118 e inutili sono stati i tentativi di rianimarlo e inutile è stata la corsa in ospedale: Mattia Carra è deceduto poco dopo a Vaio. Un'altra vita spezzata, una giovane vita ingoiata dalla strada.

Il frontale

La tragedia è accaduta intorno alle 18,40, sulla Provinciale che da Fontevivo porta a Fontanellato, all'altezza dell'incrocio con strada Mortuzzi.

Il «piccolo» Mattia Carra stava viaggiando sulla sua Vespa 50 gialla in direzione di Fontevivo, quando inspiegabilmente e per cause che sono ancora in via di accertamento, si è scontrato con un'automobile, una Fiat Punto bianca, alla cui guida c'era un 21enne, che si stava dirigendo nella parte opposta, verso Fontanellato.

Lo schianto è stato talmente violento che il quindicenne è sbalzato per diversi metri ed è finito nel prato.

L'arrivo dei soccorsi

Il 21enne ha subito allertato i soccorsi: sul posto sono arrivati gli uomini del 118 con l'automedica da Fidenza e l'ambulanza della Croce rossa di Pontetaro, insieme ai vigili del fuoco di Fidenza e ai carabinieri di Fontanellato.

Le condizioni del ragazzo erano gravissime e incessanti sono stati i tentativi per rianimarlo. Poi la corsa all'ospedale di Vaio, dove il 15enne purtroppo non ce l'ha fatta: la salma è a disposizione del magistrato, che valuterà l'ipotesi di omicidio stradale, se eventualmente ci saranno i presupposti. Saranno comunque i carabinieri che dovranno ricostruire la complicata dinamica del frontale.

Il paese di Fontevivo

Una tragedia nella tragedia: Mattia Carra viveva a Fontevivo con i genitori e il fratello, che proprio ieri ha compiuto 18 anni: anche l'investitore, il 21enne che era alla guida della Punto bianca, abita a Fontevivo.

Due famiglie conosciute e che a loro volta si conoscono bene e che ora, all'improvviso con questo schianto, terribile come un incubo, sono legate dalla morte di uno studente di 15 anni.

Studente all'alberghiero

Mattia, infatti, frequentava l'istituto alberghiero di Salsomaggiore, il Magnaghi, ed evidentemente pur essendo così giovane aveva già le idee chiare sul suo futuro e su cosa avrebbe voluto fare da grande.

Come il padre poi aveva una grande passione: quella per le Vespe.

Il sindaco Fiazza

Anche il sindaco di Fontevivo Tommaso Fiazza è molto provato dalla drammatica notizia. E raggiunto al telefono, parla con un filo di voce: «Una vera tragedia per tutti noi - ha detto il primo cittadino -, in cui sono coinvolte due famiglie molto conosciute e stimate. E' una disgrazia per tutta la comunità. Una disgrazia che sarà difficile da affrontare. Nel nostro paese tutti si conoscono, i giovani poi si conoscono molto bene: sono cresciuti tutti insieme. E Mattia era uno di loro, uno di noi».

Gli amici di Mattia

Ieri sera, infatti, appena si è diffusa la notizia dell'incidente sono tanti i giovani di Fontevivo che hanno raggiunto il luogo dello scontro sulla Provinciale per Busseto.

Amici che poi in gruppo si sono diretti all'ospedale di Vaio, per rimanere vicino a Mattia e ai suoi famigliari, al padre, imprenditore edile, alla mamma e al fratello, in questo doloroso momento. Che purtroppo non finirà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    13 Novembre @ 17.58

    Troppo dolore ! Che tragedia incommentabile ! Un abbraccio a genitori e famiglia.

    Rispondi

  • Gio

    13 Novembre @ 12.16

    Giorgio R.

    Disgrazia immane tragedia RIP

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Lealtrenotizie

Francesca Archibugi

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

anteprima gazzetta

Parco Cittadella al buio da giorni: paura e disagi Video

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

choc a catanzaro

Donna violentata e schiavizzata per 10 anni: arrestato 52enne. Video: la baracca degli orrori

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery