-2°

EDITORIALE

La paura ci ha tolto perfino il Carnevale

La paura ci ha tolto perfino il Carnevale
Ricevi gratis le news
3

Carnevale, la festa che per definizione è sinonimo di anarchia e spensieratezza, dove tradizionalmente ciascuno si sente libero di lasciarsi andare e trasgredire, quest’anno dovrà darsi una regolata. Sembra una contraddizione in termini, eppure è così. Colpa (o merito, a seconda dei punti di vista) delle nuove disposizioni in materia di sicurezza che un po’ ovunque, là dove si celebreranno grandi eventi festaioli, porranno limiti e paletti ben precisi allo svolgimento dei vari appuntamenti. Specie nei luoghi più celebri, da Venezia a Viareggio, da Ivrea a Cento, sarà adottata una serie di accorgimenti rivoluzionari per queste manifestazioni: numero chiuso, varchi sorvegliati, divieti di alcol e bottiglie, rigida pianificazione di ogni aspetto, tanto per citare le novità più appariscenti. E c’è da aspettarsi che anche le manifestazioni carnevalesche minori non saranno esenti da forme di disciplina e prevenzione decisamente più stringenti rispetto al passato.
Era inevitabile e, in fondo, anche auspicabile. Che occorresse innalzare il livello di attenzione e prevenzione era apparso a tutti chiaro quando i terroristi di matrice islamista si sono messi al volante di auto e camion trasformandoli in armi improprie e iniziando a falciare la folla sulle strade delle città europee. Ma per noi italiani la necessità di darsi regole più serie ed efficaci è risultata evidente anche all’indomani della disastrosa serata in piazza San Carlo a Torino, dove in occasione della finale di Champions è andato in scena un dramma per la leggerezza nell’organizzazione e per la mancata osservanza delle più elementari norme di sicurezza, con la conseguenza che un nonnulla ha trasformato una marea umana in un killer, travolgendo, schiacciando, ferendo e anche uccidendo.
Che sia per la paura di attacchi terroristici o per l’altrettanto fondato timore della tradizionale italica disorganizzazione, qualcosa prima o poi doveva iniziare a cambiare. Ed evidentemente il momento è arrivato. Mettiamoci l’anima in pace: nulla sarà più come prima. E verrebbe da aggiungere: finalmente. Certo, i fatti che hanno portato a questa accresciuta severità delle disposizioni sono circostanze terribili e luttuose, ma se non altro sono servite da lezione per aiutarci ad avere una maggiore consapevolezza dei rischi a cui si può andare incontro e che non è più possibile trascurare.
Ogni epoca ha le sue priorità, le sue esigenze e anche i suoi pericoli: oggi, nell'epoca che stiamo vivendo, i nuovi rischi a cui siamo esposti ci sono ormai noti e quindi non si può più rimandare e sottovalutare. Può essere scomodo, fastidioso e perfino frustrante, ma una cosa è ormai certa: è inevitabile, anche a Carnevale, quando ogni scherzo vale, ma quando di sicuro non vale la pena rischiare. E anche a casa nostra, a Parma, in una piccola città di provincia: nemmeno qui nulla sarà più come prima, perché nessuno è immune dal pericolo, che sia dovuto a pazzi invasati o più semplicemente a leggerezze e sottovalutazioni. Abbiamo già cominciato a rendercene conto e ad attrezzarci: con i camion o gli autobus di traverso sullo Stradone in occasione delle partite del Parma calcio, oppure con il numero chiuso e i varchi presidiati in piazza Garibaldi per il concerto di Capodanno. Tutto cambia, spesso a prescindere dalla nostra volontà. Ma ci sono esigenze di fronte alle quali è doveroso adeguarsi, perché non farlo comporta solo pericoli inutili.
fbandini@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    15 Gennaio @ 21.09

    Indiana

    Eppure sarebbe bastato non farli entrare! Non ha insegnato niente la storia?

    Rispondi

  • Giampiero

    15 Gennaio @ 17.58

    18. PARMA PR EMR 194.417 abitanti La città di Parma a popolazione è al 18° posto in Italia, perché diminuire sempre " piccola città di provincia"!! Giampiero

    Rispondi

  • Patrizia Adorni

    15 Gennaio @ 17.23

    come al solito si passa da troppo a niente. giustizia italiana.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat