17°

NOCETO

Matrella e Sartor in corsa per le primarie del Pd

I due candidati: «Si nota in paese il malcontento per l'attuale amministrazione»

Guido Matrella e Giorgio Sartor

Guido Matrella e Giorgio Sartor

1

 

Il Partito democratico di Noceto è ormai lanciato definitivamente verso le primarie. Dall’incontro svoltosi tra i componenti della sezione - alla presenza di Guido Conforti, segretario del Pd di Noceto, dell’onorevole Patrizia Maestri e di Marco Cacchioli, membro della segreteria provinciale del Pd - sono scaturiti i nomi dei due candidati che, per ora, correranno alle primarie del partito in programma domenica 30 marzo.
I due candidati sono: Guido Matrella, 40enne ricercatore all’Università di Parma, residente a Noceto dal 2010 e membro del direttivo provinciale del Pd, e Giorgio Sartor, attuale capogruppo della lista di minoranza «Noceto Civica» e professore associato alla facoltà di biochimica dell’Università di Bologna.
Ottimista Guido Matrella: «credo che si possa vincere perché questa amministrazione ha lasciato scontente le famiglie, i commercianti e le associazioni. La mia sarà una lista ampia e laica con persone nuove e con competenze. Quello che serve è una lista che porti cambiamento e che guardi al futuro. A Noceto mi conoscono in pochi ma questo offre garanzie: sono una figura neutrale, non porto interessi e, proprio per questo, daremo maggiore trasparenza al modo di amministrare».
Giorgio Sartor ha evidenziato come «dopo 15 anni di amministrazione del solito gruppo di maggioranza i risultati sono sotto gli occhi di tutti e si nota un grande malcontento. Da parte nostra ci vuole ora della buona volontà, dobbiamo cercare maggiore partecipazione e interessarci realmente alle necessità del capoluogo e delle frazioni. Dobbiamo certamente ricevere più voti e per fare questo dobbiamo essere creativi, convincenti ed il più possibile laici nel modo di essere. Sugli amministratori c’è poi bisogno di scelte drastiche, chi ha fatto due mandati dovrebbe infatti farsi da parte per evitare cristallizzazioni».
Altri candidati possono partecipare alle primarie del Pd: c’è tempo fino alle 20 di mercoledì prossimo. Per la candidatura è necessario raccogliere 35 firme ed entrare in contatto con il garante per le primarie Marco Calloni all’indirizzo mail calloni_marco@fastwebnet.it.
«In paese, oggi, l’unica offerta politica è questa - dice il segretario del Pd di Noceto Guido Conforti - Sono fortemente per la lista civica che ovviamente conterrà membri del Pd conosciuti e preparati e nuovi innesti. Con la lista civica si possono raggiungere più elettori. Noi dobbiamo essere bravi a far rinascere la partecipazione dei nocetani e anche di coloro che non si identificano nel Pd ma che vogliono il cambiamento».
Consigli utili sono giunti anche dall’onorevole Patrizia Maestri: «Per le liste future è necessario un mix di innovazione ed esperienza. Credo che la lista civica sia la scelta giusta, è un modo per coinvolgere di più le persone, avere più condivisione e appoggio. Per i candidati ora è necessario trovare quel che non è andato in passato, evidenziarlo e porre in essere nuove proposte che possano avvicinare le persone a questa futura lista».
Infine Marco Cacchioli ha rinnovato l’appoggio del Pd provinciale a quello nocetano: «Se fatte bene, le primarie possono portare a ottimi risultati per le elezioni. È importante che le primarie seguano un percorso chiaro e portino a progetti da condividere con quelle persone che faranno parte della lista».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • David€

    10 Marzo @ 08.31

    Certo che se vincesse Matrella, nelle elezioni prenderebbe sì e no il 15%. Io mi chiedo chi ha idee così geniali da candidare uno che a Noceto non conosce nessuno

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Autobus

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

1commento

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

9commenti

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

8commenti

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

latina

Si finge incinta per comprare neonata. Poi la rifiuta perché mulatta: 3 arresti

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

il caso

Così Venezia pensa a conta-turisti e ticket Video

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

Formula 1

Sochi, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

NOVITA'

Bmw 530e iPerformance, Serie 5 in salsa plug-in hybrid