-2°

10°

Noceto

Centro Caritas: ecco gli angeli di chi ha bisogno

Le iniziative all'ex oratorio di Noceto. Volontariato, distribuzione di pacchi alimentari, incontri: una squadra dalla parte dei più deboli

Centro Caritas: ecco gli angeli di chi ha bisogno

Caritas di Noceto

0

All’ingresso dell’ex Oratorio c’è una porta sempre aperta. Per chi ha bisogno, per chi vuole donare qualcosa di sé agli altri, per trovare altre culture, per chi ha il piacere di incontrare storie da tutto il mondo. Qui un bel gruppo di volontari ha dato vita tre anni fa ad un centro Caritas per la distribuzione di un pacco alimentare a famiglie o singoli individui che attraversano un momento di difficoltà.
«Abbiamo cominciato su iniziativa di don Giovanni Lommi – raccontano Giovanna, Mirella, Savina e Bruna, impegnate anche ad agosto a raccogliere prodotti di prima necessità –. Era un “tempo forte”, quello della Quaresima, stavamo in canonica e pensavamo che tutto si concludesse in poche settimane. Ma la provvidenza ha continuato ad arrivare e siamo ancora qua».
Sono tanti i volontari che si alternano, Serena, Daniela, Chiara, Giulio, Claudio, Nanda, Giovanna, Pieranna, Mariolina, Minni, Elisa, Gianni, Roberto e Isabella, che svolge la sua esperienza di servizio civile, oltre agli scout che intervengono nella distribuzione.
La consegna del pacco avviene di giovedì dalle 15 alle 17, una volta al mese per un totale di 33 famiglie divise in due gruppi.
«Guardiamo alla composizione delle famiglie, e distribuiamo prodotti di prima necessità, pasta, latte, olio, scatolette, sughi, zucchero, biscotti, farina e anche pannolini per bambini – raccontano le volontarie –. Una goccia nella vita di queste persone, ma importante anche perché trasmette un senso di accoglienza».
Per questo servizio ci si avvale della collaborazione dei servizi sociali di Noceto che hanno un censimento aggiornato delle situazioni di disagio.
«Ci sono anche quelli che non chiamano – dice Giovanna –. A volte abbiamo fatto noi il primo passo per conoscere persone in difficoltà. Se all’inizio il rapporto è più difficile, poi si instaura un clima di fiducia. In inverno prepariamo il the e la distribuzione diventa un’occasione per fare merenda insieme. Abbiamo anche ricevuto inviti per pranzare insieme e ci vengono portati dolci e focaccine cucinati secondo le tradizioni di tutto il mondo».
Egitto, Senegal, Costa D’Avorio, Marocco, Tunisia, Albania, India sono i paesi di provenienza. Di recente si sono aggiunte anche famiglie italiane.
I prodotti arrivano grazie alle donazioni di aziende locali come Barilla, Parmalat, Rodolfi, Consorzio Casalasco o la panetteria Bitti di Noceto che offre il pane. Poi c’è la generosità dei privati che nell’anonimato lasciano gli alimenti nei cesti predisposti in Chiesa o danno piccoli contributi in denaro. Se manca qualcosa i volontari intervengono di persona.
In questi tre anni le storie si sono intrecciate. «Nedra che viene dalla Tunisia ha avuto la cittadinanza italiana – dicono –. Abbiamo partecipato anche noi con orgoglio alla cerimonia. Lei ha due bambine e ogni tanto per contraccambiare viene a fare qualche ora di volontariato e ci aiuta a fare le pulizie all’oratorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

3commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

27commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

1commento

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto