12°

noceto

Il Taro non dà tregua. Fecci chiede lo stato di calamità

Il sindaco si è attivato con gli enti preposti. L'esondazione di alcuni canali ha provocato molti allagamenti e danni

Il Taro non dà tregua. Fecci chiede lo stato di calamità

Il Taro

1

Le piogge dei giorni scorsi hanno colpito pesantemente il Comune di Noceto per danni che ad una prima stima ammontano a decine di migliaia di euro, tanto che il sindaco Fabio Fecci ha inoltrato la richiesta alla presidenza del Consiglio dei ministri tramite gli enti preposti - Provincia e Regione – di inserire il territorio fra quelli in stato di calamità naturale. La piena del Taro l’11 e 12 novembre e la successiva esondazione di alcuni canali del reticolo secondario e di alcuni canali e fossi stradali hanno provocato l’allagamento di strade, piazzali, appezzamenti di terreni agricoli con danni ingenti alle colture.
Tra gli altri risulta colpito anche l’impianto sportivo per il gioco del calcio in via Sordi. Il perdurare delle piogge ha aggravato la situazione degli smottamenti e delle frane presenti sul territorio comunale ed in particolare in località Gabbiano.
La situazione, fin dalle fasi di preallarme, è stata monitorata continuamente dal personale dell’ufficio tecnico e della polizia municipale che ha provveduto anche ad attuare gli interventi più urgenti, sotto la supervisione diretta e il coordinamento del sindaco.
«Quanto sta accadendo evidenzia l’assoluta necessità della prevenzione, da effettuarsi con interventi di manutenzione e pulizia dei corsi d’acqua, canali e fossi stradali - ha dichiarato Fabio Fecci, che ha emesso un’ordinanza con cui ai privati viene intimato di procedere alla rimozione di arbusti e alberature e provvedere alla potature delle piante ad alto fusto che insistono sulle sedi stradali - Già a fine ottobre avevo segnalato al Servizio Regionale di Difesa del Suolo Bacini Affluenti del Po la necessità di proseguire con gli interventi di pulizia dell’alveo del torrente Recchio, con particolare attenzione del tratto a monte del ponte della Zanfurlina. Questa attività sarà meglio regolamentata da un protocollo che a breve sottoscriveremo con il Servizio Regionale».
Il sindaco ha anche provveduto a sollecitare l’ultimazione dei lavori delle casse di espansione, i due bacini artificiali creati a monte della frazione di Cella per la messa in sicurezza del torrente. «La nostra azione segue linee guida precise – ha concluso – che mettono in primo piano la prevenzione, il costante monitoraggio e la sinergia fra le forze preposte. Facciamo anche appello, per contrastare questi eventi eccezionali alla collaborazione attiva dei cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Emanuele

    21 Novembre @ 09.48

    Fecci, beata ignoranza! Ancora con la storia di pulire i fossi e rimuovere la vegetazione. Ci troviamo in queste situazioni proprio perché lo si è fatto per 50 anni. Aggiornarsi e studiare le nuove pratiche di gestione del territorio non fa male, forza! In secondo luogo, il titolo è fuorviante: il fiume Taro non è esondato, ma solo il rio Manubiola e altri fossi secondari, a ulteriore dimostrazione che il Parco del Taro, che gestisce il fiume in modo naturalistico e gli lascia alveo da occupare, svolge perfettamente la sua funzione di cassa di espansione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Chiede i soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

parma calcio

Parma, lotta di nervi col Venezia. Lucarelli: "Attenzione alla Feralpi" Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

20commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida